DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Commenta la frase

Vincenzo Coccotti: Worley, i siciliani sono dei gran bugiardi: i migliori, senz'altro. Io sono siciliano e mio padre era il campione mondiale dei bugiardi siciliani. Crescendo alla sua scuola ho imparato a conoscere tutti i trucchi. Sono diciassette i trucchi che un uomo ha per mentire, cioè deve inscenare diciassette diverse pantomime. Diciassette l'uomo, la donna arriva a venti ma, se conosci il trucco, ti basta guardarli in faccia e batti anche la macchina della verità. Ora lei sta facendo il gioco del dire e del non dire, per non dirmi niente mi sta dicendo tutto. Me lo dica, prima che le faccia qualcosa che le lascerà i segni.

Clifford Worley: Potrei avere... una di quelle sigarette adesso?

Don Vincenzo: Certo.

Worley: Ha da... accendere? No, no, lasci, ce l'ho. Lei è siciliano, hm?

Don Vincenzo: Sì, siciliano.

Worley: Hm... Sa, io leggo molto, soprattutto libri di storia. Li trovo affascinanti. È un fatto, forse lei non lo sa, che i siciliani discendono dai negri.

Don Vincenzo: ...sul serio? Eh eh eh...

Worley: Eh eh eh, si! Sì, è dimostrato, davvero! Il sangue siciliano è mescolato al sangue negro.

Don Vincenzo: Ah, avete sentito?

Worley: Eh, se non ci crede può andare a controllare. Molte centinaia di anni fa i Mori conquistarono la Sicilia: e i Mori erano negri.

Don Vincenzo: Ah si?

Worley: A quei tempi i siciliani erano come gli Italiani del nord: occhi azzurri e capelli biondi, ma... ma poi arrivarono i Mori... e le cose cambiarono. I Mori scoparono tanto con le donne siciliane, hm?, che i loro geni finirono col prevalere. Ecco perché da capelli biondi e occhi azzurri si passa a capelli neri e pelle scura.

Don Vincenzo: Ah!

Worley: Be' è stupefacente, se si pensa che, che al giorno d'oggi, centinaia di anni dopo, i siciliani portano ancora il gene dei negri.

Don Vincenzo: Hhhh ah ah ah ah ah!

Worley: No, dico davvero! Davvero, sto citando i libri di storia! È documentato! È storia, è documentato!

Don Vincenzo: Com'è simpatico, eh!

Worley: Sì... sì...

Don Vincenzo: Davvero...

Worley: Sì, i suoi antenati erano negri! Eh?

Don Vincenzo: Ah ah ah!

Worley: E la sua bis-bis-bis-bis-bisnonna ha scopato con un negro, eh?, eh? e ha partorito un negretto! Ora, questa è una bella storia. Mi dica: ho mentito?

Don Vincenzo: No...

Worley: Perciò, lei è un bastardo.

Don Vincenzo: Ah ah ah! Che bravo, eh?

Worley: Eh? Negro! Negro, negro!

Don Vincenzo: E questa è storia, ah ah ah! Che divertente, davvero! [Lo bacia] È fantastico, davvero, sì! La pistola [rivolto sottovoce a Lenny]. Ah ah ah! [Gli spara tre colpi] È dall'84 [spara] che non uccidevo nessuno [spara altri due colpi]. Poi vengo a casa di questo commediante, per scoprire dov'è quello stronzo di suo figlio, e devo subire gli insulti di questo figlio di puttana.

Luca: Frank, che ci disse?

Frankie: Disse che i siciliani sono negri e Don Vincenzo 'o 'mmazzò

Luca: Ah. E bbono fece.

Don Vincenzo: Questa famiglia del cazzo l'anniento. [Sputa sul cadavere]

Per pubblicare un commento compila questo modulo

Il tuo nome e indirizzo E-mail

Sito personale (se vuoi puoi indicare l'URL di un tuo profilo social)

Testo del tuo messaggio

Controllo di sicurezza

Dichiaro di aver preso visione della norme sulla privacy e accetto le condizioni di utilizzo gratuito dei servizi del sito
Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i