NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Commenti alla frase di Piergiorgio Odifreddi

    Altro che professore, direi piuttosto ”ecco un altro pseudo-dotto, nè istruito nè illuminato”, che ha fatto carriera in virtù di comportamento prono al potere e, raggiunta una forma di notorietà senza particolari meriti, ancora sprizza bile e freddo odio verso il Creato ed il Sommo Creatore.
    Invece di cercare di essere una testa savia e tener la bocca chiusa, con perfida pervicacia, non solo confonde Fede e Religione, ma pretende pure di contrapporre due applicazioni, Religione e Matematica, create dalla stessa Unica Verità. Tipico atteggiamento del superbo e perverso stupido che prima mangia e riempie a sazietà le sue viscere e poi sputa nel piatto in cui ha mangiato, ovvero l'ennesimo ciarlone non degno di particolare considerazione.

    Commento inserito: sabato 18 novembre alle ore 19:28
    Da: Tanana

    Vorrei chiedere a Piergiorgio Odifreddi, che ammiro per la sua immensa (suppongo infinita) capacità matematica e un po meno per una non precisata "ricchezza di spirito" contrapposta alla mia "povertà di spirito": Quali concrete certezze Le dà il risultato ultimo della speculazione matematica ? Le farà misurare ogni parte e particella della materia, Le farà riversare nella sempre più avanzata tecnologia il supercalcolo matematico, Le farà creare dei robot umanoidi sempre più capaci e SIMILI all'uomo, ma pur sempre delle macchine programmate da matematici come Lei. La Sua matematica applicata alla scienza potrà consentire di leggere ed elaborare (apprendista stregone) i cromosomi di un filo d'erba, ma non potrà mai creare dal nulla un filo d'erba. Siamo tutti il risultato di una evoluzione lontanissima e continua di una nube cosmica o qualcosa del genere e tutto avviene casualmente ? Lei si ferma a calcolare, indagare, sperimentare galileianamente il creato. Io credo che il Creato così perfetto, che un matematico può solo misurare e studiare, presupponga un Principio un Ordine Creatore. Quello voglio conoscere, (se è dato di farlo nella vita terrena), La Sua matematica spiega le cose visibili, NON quelle invisibili, che Lei forse non vede, ma ci sono. Rocco 3281456341. -- P.S. La matematica è bella, come la musica. Io purtroppo (non eccellente studente di media superiore) ho avuto una professoressa di matematica (5 minuti di spiegazione e 55 di interrogazione) incapace di trasmetterne la bellezza, ma che anzi me la facevano odiare.

    Con immutata ammirazione e rispetto, R. L'Abbate.

    Commento inserito: giovedì 16 novembre alle ore 6:39
    Da: Rocco

    Potrà apparire un po' offensivo, ma ha ragione. Chi ama la scienza, intesa come onesta ricerca della verità, non può non essere d'accordo con Odifreddi. Poi questa cosa poteva essere detta in altri modi, perché fa apparire tutti i credenti come creduloni e ignoranti, cosa non vera.

    Commento inserito: mercoledì 15 novembre alle ore 15:05
    Da: Ernesto Granese

    Non sono un esperto in materia ma secondo me Verità ( da vera), Religione e Matematica non sono grandezze confrontabili. Personalmente non sono "religioso" ma ho fede e come dice U. Galimberti, la Fede è una cosa seria, oltre che " folle" . La Religione credo sia in fondo un' Ideologia, che parte da lontano con una "missione", poi si limita a " raggruppare" persone che hanno un " comune" sentire, come abitudini, sentimenti, usi, costumi ed altro. ma a volte purtroppo anche molto poca dotazione di Fede, oltre che "capacità" di riferirsi sempre alla missione originale.

    Commento inserito: giovedì 9 novembre alle ore 7:23
    Da: Silvio

    siamo su "aforismi " e si presuppone che sia visitata da gente che ama le metafore, il linguaggio discorsivo... Tra i " poveri di spirito " detto da Odifreddi e le controaccuse fatte ( sembri uno delle monache e dei preti ) dai restanti, sembra un pollaio dove tanti galli credono di essere aquile !

    Commento inserito: martedì 7 novembre alle ore 13:13
    Da: Antonio Angelo Pellegrino

    Banale e futile, come il personaggio (anzi la persona)

    Commento inserito: domenica 5 novembre alle ore 9:13
    Da: Giuseppe Franco Pollutri

    Odifreddi sei solo un poverino. Ti autodefinisci scienziato ma non hai mai fatto scienza. Famoso solo per essere ateo. Osannato per questo dalla ignobile cultura dominante.

    Commento inserito: domenica 29 ottobre alle ore 20:54
    Da: Eugenio

    Ciao, hai una faccia simpatica

    Commento inserito: domenica 29 ottobre alle ore 19:42
    Da: Giovanni

    Tipica frase di chi da giovane ha studiato dai preti (e dalle suore!)... Per nulla originale.

    Commento inserito: domenica 29 ottobre alle ore 13:43
    Da: Francesco

Preferisci lasciare una commento attraverso Facebook?
La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i