Aforismi
Accedi/Registrati
NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

1941: Allarme a Hollywood

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 11 frasi relative al film 1941: Allarme a Hollywood. Leggile tutte.
Frasi di 1941: Allarme a Hollywood

Riassunto e trama del film 1941: Allarme a Hollywood

[da Wikipedia]
1941, seconda guerra mondiale. Sei giorni dopo l'attacco di Pearl Harbor (7 dicembre 1941), la California è preda dell'isteria, perché teme di essere la prossima vittima dei giapponesi. Nel nord nella California intanto una donna che si fa il bagno viene investita e tirata fuori dall'acqua da un sommergibile nipponico con il desiderio di colpire il simbolo dell'America: Hollywood.

Dentro c'è il Commodoro Akiro Mitamura (Toshirô Mifune), che non ha partecipato all'attacco di Pearl Harbor, e il capitano tedesco del Terzo Reich Wolfgang von Kleinschmidt. Intanto nella città di Hollywood il giovane cuoco Wally Stephens (Bobby Di Cicco), con il suo amico Dennis DeSoto (Loris Loddi), si allena nella cucina del ristorante dove lavora per la gara di ballo che avverrà quella sera nel locale esclusivo per militari della "USO" (United Service Organizations Inc., un ente che fa spettacoli per le Forze Armate) in Hollywood Boulevard. Wally, non avendo capito che il ballo è esclusivo per marinai e soldati, si mette in testa di andarci con la sua ragazza Elizabeth Douglas. Poco dopo viene licenziato per un disastro combinato in cucina e tra i clienti.

I genitori di Elizabeth, Joan e Ward Erbert Douglas (Ned Beatty), sono contrari al rapporto della figlia con Wally. Il padre, Ward, è un americano patriottico che all'arrivo di un cannone nel suo giardino, poiché quella ritenuta una buona postazione di fuoco, non sta più nella pelle per la tanta voglia che ha di "stritolare" i nippo. Nel frattempo si è fatto mezzogiorno. Nella Valle della Morte atterra in una stazione di servizio un aereo da guerra P-40 Warhawk proveniente da San Francisco, con a bordo un asso d'aviazione mezzo matto, il capitano Wild Bill Kelso.

Poco dopo questo fa saltare la stazione di servizio nel tentativo di riacchiappare il proprio aereo sfuggito mentre una povera donna gli stava facendo il pieno. Intanto il generale Joseph Warren Stilwell, all'aeroporto di Los Angeles, calma la nazione con un bel discorso sulla quasi nulla possibilità di attacco ad Hollywood. In uno degli aerei lì parcheggiati intanto il capitano Loomis Birkhead sta provando per l'ennesima volta a "far pace" con l'appassionata di velivoli Donna Stratton (Nancy Allen) .

Mentre fa questo, i due sganciano una bomba per errore che esplodendo rende inutili tutti i discorsi rassicuranti del generale Stilwell. Intanto il sommergibile nippo si muove, ma quando la bussola e parte dei macchinari si rompe, i giapponesi devono rapire un americano per farsi dire l'esatta direzione per Hollywood. Rapiscono un certo Hollis P. Wood (Slim Pickens) . Questo, quando capisce il loro gioco, non parla e addirittura inghiotte la bussola trovata nelle sue patatine. Così i giapponesi agiscono con la forza e con olio di ricino, ma Hollis riesce a scappare.

Nel frattempo il vicino di Ward Douglas (Silvio Spaccesi), Angelo Scioli (Lionel Stander), ingaggia due persone per salire su una ruota panoramica a fare la vedetta sul mare: Claude Crumn (Murray Hamilton) che soffre di vertigini e un ex paziente del manicomio con un pupazzo, Herbie Kazlminsky (Eddie Deezen), si preparano al peggio. Intanto cala la sera: il generale Stilwell va tranquillo a vedere Dumbo, che in quel momento esce al cinema.

Il capitano Birkhead, sfruttando un messaggero proveniente dal fronte, prende con sé Dana e va sulle linee del pazzo colonnello Maddox. Con la scusa di andare a sacrificarsi per la patria, i due si fanno dare un aereo da Maddox e con l'intenzione di "divertirsi" insieme si dirigono verso Hollywood. Loomis però non sa guidare l'aereo. Intanto si sta aprendo la danza al salone "USO" e Wally ci va con l'intento di ballare con Betty.

Il problema è che anche il prepotente capitano Chuck Sitarski "Stretch" vuole andare con Betty all'USO, dopo un lungo inseguimento tra Wally e Stretch, scoppia una violenta rissa tra marinai e militari dell'Esercito. A voler stare con Stretch è invece la brutta amica di Betty, Maxine Dexheimer (Wendie Jo Sperber), che questa volta corre dietro a Stretch desiderosa di baciarlo. Il sommergibile intanto, usando la radio di Hollis, localizza Hollywood, facendo rotta verso la città.

Nello stesso tempo, il capitano Wild Bill Kelso atterra sulla base di Maddox, il quale lo rifornisce e lo manda verso Hollywood dicendogli che la città è in pericolo. Contemporaneamente il capitano Loomis e Dana arrivano sopra Hollywood con il loro aereo, che viene scambiato per giapponese, facendo scattare l'allarme rosso. Tutti i militari di Los Angeles si mettono a sparare all'impazzata con tutte le armi, dalle batterie antiaeree ai mitra, scatenando così il panico.

Anche il capitano Wild Bill Kelso prende quell'aeroplano per giapponese e lo insegue sparandogli raffiche di mitragliatrice. L'aereo di Loomis viene abbattuto da Kelso, ma a colpire lui ci pensa il pazzo Herbie sulla ruota panoramica. Quando Kelso si schianta sull'Hollywood Boulevard rivela per primo di aver avvistato il sommergibile nipponico giunto a destinazione. Poco prima, la rissa alla USO ancora continua, fino a quando non viene sedata da un gruppo di militari con un tank, capeggiati dal sergente Frank Tree.

Nel tank ci sono anche Ogden Johnsone e il soldato Foley, che insieme a Tree si dirigono al porto con lo scopo di bombardare i giapponesi usando il loro carroarmato. A bombardare il sommergibile ci sono anche i Douglas e i loro vicini col cannone nel giardino di Ward. Ward, in realtà, non fa altro che demolire la sua casa, credendo di sparare ai giapponesi. Il capitano Kelso ruba la moto alla staffetta dal fronte e anche lui corre verso il sommergibile.

Sul tank ci sono anche Wally e Betty, che hanno sistemato Stretch lasciandolo con Maxine che gli corre dietro. Il sommergibile giapponese comincia a bombardare sistematicamente la ruota panoramica, appena le luci del Luna Park si accendono per errore. La ruota della giostra rotola in mare con il povero Claude e il pazzo Herbie, il tank viene affondato e chi c'era dentro finisce in mare. Tutto questo nel bombardamento finale che finisce con la vittoria del sommergibile e il suo ritorno a Tokyo con il capitano Kelso prigioniero. Tutti i superstiti si radunano fino alla mattina dopo alla casa di Ward, che, appendendo una ghirlanda natalizia, fa cascare la casa in mare.

Anno

1979 (38 anni fa)

Titolo originale

1941

Genere

Commedia, Azione, Guerra

Durata

118 minuti (1 ora e 58 minuti)

Data di uscita

giovedì 13 dicembre 1979

Poster e locandina

Attori del film 1941: Allarme a Hollywood

Dan Aykroyd nel ruolo di Sergente Frank Tree
Ned Beatty nel ruolo di Ward Erbert Douglas
John Belushi nel ruolo di Capitano Wild Bill Kelso
Lorraine Gary nel ruolo di Joan Douglas
Murray Hamilton nel ruolo di Claude Crumn
Christopher Lee nel ruolo di Capitano Wolfgang von Kleinschmidt
Tim Matheson nel ruolo di Capitano Loomis Birkhead
Toshirô Mifune nel ruolo di Commodoro Akiro Mitamura
Warren Oates nel ruolo di Colonnello "Madman" Maddox
Robert Stack nel ruolo di Generale Joseph W. Stilwell
Treat Williams nel ruolo di Caporale Chuck "Stretch" Sitarski
Nancy Allen nel ruolo di Donna Stratton
Lucille Benson nel ruolo di Eloise, signora alla stazione
Jordan Brian nel ruolo di Macey Douglas
John Candy nel ruolo di Soldato Foley
Eddie Deezen nel ruolo di Herbie Kazlminsky
Dianne Kay nel ruolo di Elizabeth "Betty" Douglas
Bobby Di Cicco nel ruolo di Wally Stephens
Perry Lang nel ruolo di Dennis DeSoto, amico di Wally
Slim Pickens nel ruolo di Hollis P. Wood
Lionel Stander nel ruolo di Angelo Scioli
Elisha Cook Jr. nel ruolo di Dexter
John Landis nel ruolo di messaggero dal fronte
J. Patrick McNamara nel ruolo di sergente DuBois
Frank McRae nel ruolo di Ogden Johnson "Jones"
Steven Mond nel ruolo di Gas Douglas, figlio di Ward
Wendie Jo Sperber nel ruolo di Maxine Dexheimer
Dub Taylor nel ruolo di Mr. Malcomb
Joe Flaerthy nel ruolo di Raoul Lipschitz
Christian Zika nel ruolo di Stevie Douglas
James Caan nel ruolo di Marinaio

Doppiatori italiani

Luciano Melani nel ruolo di Sergente. Frank Tree
Silvio Spaccesi nel ruolo di Ward Douglas
Carlo Baccarini nel ruolo di Capitano Wild Bill Kelso
Cristiana Lionello nel ruolo di Joan Douglas
Gianni Bonagura nel ruolo di Claude Crumn
Claudio Capone nel ruolo di Capitano Loomis Birkhead
Renato Turi nel ruolo di Colonnello "Madman" Maddox
Mario Feliciani nel ruolo di Maggiore Generale Joseph W. Stilwell
Dario Penne nel ruolo di Caporale Chuck "Stretch" Sitarski
Melina Martello nel ruolo di Donna Stratton
Solvejg D'Assunta nel ruolo di Eloise
Roberto Rizzi nel ruolo di Soldato Foley
Oreste Lionello nel ruolo di Herbie Kazlminsky
Roberta Greganti nel ruolo di Betty Douglas
Loris Loddi nel ruolo di Dennis DeSoto
Mario Maranzana nel ruolo di Ellis P.Wood
Corrado Gaipa nel ruolo di Angelo Scioli

Biografie correlate al film 1941: Allarme a Hollywood

Sceneggiatura

Robert Zemeckis, Bob Gale

Soggetto

Robert Zemeckis, Bob Gale, John Milius

Musiche

Johnny Mandel, John Williams, Abe Olman

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Rimanete aggiornati

Iscrivitevi alla NEWSLETTER