NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Cose nostre - Malavita

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 18 frasi relative al film Cose nostre - Malavita. Leggile tutte.
Frasi di Cose nostre - Malavita

Riassunto e trama del film Cose nostre - Malavita

[da Wikipedia]
Giovanni Manzoni è un ex gangster mafioso italiano che si è pentito e ha testimoniato contro i suoi capi; per questo motivo lui e la sua famiglia (la moglie Maggie e i loro figli Belle e Warren) vivono sotto copertura grazie al programma di protezione testimoni dell'FBI, in quanto il vecchio boss di Giovanni, don Luchese, sta conducendo dalla prigione una feroce caccia all'uomo. Tuttavia nei vari spostamenti i componenti della famiglia hanno avuto dei comportamenti violenti, rendendosi potenzialmente visibili, il che ha costretto a spostarli di continuo per evitare che fossero rintracciati e uccisi.

Dopo l'ennesima copertura saltata, la famiglia assume il cognome Blake e si trasferisce a Chalong-sur-Avre, uno sperduto (e immaginario) paese della Normandia, nei pressi di Verneuil-sur-Avre; il loro protettore, l'agente Robert Stansfield (Tommy Lee Jones), chiede loro di mantenere un basso profilo e di integrarsi con la popolazione locale, allo scopo di evitare l'ennesimo spostamento. Ma anche in questo caso le abitudini mafiose di ciascun membro della famiglia faticano a scomparire, sin dal primo giorno: Maggie fa saltare in aria un supermercato gestito da proprietari xenofobi, Warren si fa strada nella piccola malavita della sua scuola e Belle picchia a sangue alcuni suoi spasimanti fastidiosi e una compagna di scuola dalle mani lunghe. Giovanni, invece, sembra condurre una vita tranquilla, spacciandosi per scrittore con i suoi nuovi vicini di casa. Ben presto però le sue tendenze violente iniziano ad emergere nel momento in cui si trova a dover fare i conti con le piccole difficoltà della vita quotidiana.

Tra alti e bassi, i Blake procedono nei loro tentativi di integrarsi: e se Warren viene visto come un teppista dai suoi professori, Maggie riesce ad allacciare rapporti nella comunità parrocchiale di Santa Cecilia, situata in un paese vicino, mentre Belle ha una tresca con un giovane universitario. Giovanni nel frattempo ha messo sotto scacco l'amministrazione locale per risolvere un semplice problema idraulico. Stansfield intanto scopre che Giovanni sta scrivendo in segreto le proprie memorie, documento fatale se dovesse mai venire pubblicato; i due uomini hanno un confronto in merito a esse, e l'ex mafioso rivela all'agente di essere in realtà stanco della sua vita instabile, e che probabilmente la morte non sarebbe poi la cosa peggiore.

Warren intanto usa una battuta sentita anni prima dalla bocca di don Luchese per una rubrica della gazzetta scolastica; per una serie di eventi sfortunati la pagina capita proprio nelle mani del boss, che localizza la famiglia del suo nemico e manda un commando a sterminarla.

La sera dello scontro finale trova la famiglia insolitamente fuori casa: Maggie si trova nella chiesa di Santa Cecilia da dove viene cacciata dopo aver rivelato, in confessione, la propria vera identità al parroco, Warren dopo aver salutato la sorella, scappa alla stazione per recarsi a Parigi, dove vuole mettersi in proprio nella malavita, mentre la stessa Belle sale su un tetto per suicidarsi dopo che il suo amato ha deciso di non dare seguito alla loro relazione. Giovanni, invece vive un momento di gloria: invitato come relatore a un cineforum, rivela dettagli importanti della propria vita da malavitoso. Stansfield, presente alla serata, dichiara saltata la copertura e fa scattare la procedura d'emergenza proprio mentre il commando mafioso di Don Luchese (Stan Carp) arriva nel paese.

Il commando, sterminati i poliziotti locali e messo fuori gioco anche il pompiere, presidia la casa e tenta di sterminare i Manzoni. I collaboratori di Stansfield vengono uccisi, intanto Warren e Belle, tornati verso casa, aprono la macchina di uno dei mafiosi, rubano pistole e fucili e fanno fuori gran parte dei mafiosi. Giovanni salva Maggie dall'essere uccisa. La famiglia, miracolosamente salva, fugge dalla Normandia, spaventata, ma più unita che mai.

Anno

2013 (4 anni fa)

Titolo originale

The Family

Genere

Commedia, Azione, Thriller

Durata

111 minuti (1 ora e 51 minuti)

Data di uscita

giovedì 17 ottobre 2013

Poster e locandina

Attori del film Cose nostre - Malavita

Robert De Niro nel ruolo di Fred Blake / Giovanni Manzoni
Michelle Pfeiffer nel ruolo di Maggie Blake / Maggie Manzoni
Dianna Agron nel ruolo di Belle Blake / Belle Manzoni
John D'Leo nel ruolo di Warren Blake / Warren Manzoni
Tommy Lee Jones nel ruolo di Robert Stansfield
Jimmy Palumbo nel ruolo di agente Di Ciccio
Domenick Lombardozzi nel ruolo di agente Caputo
Stan Carp nel ruolo di Don Luchese
Vincent Pastore nel ruolo di Fat Willy
Jon Freda nel ruolo di Rocco
Michael J. Panichelli Jr. nel ruolo di Billy
Paul Borghese nel ruolo di Albert
Anthony Desio nel ruolo di Bernie
Ted Arcidi nel ruolo di Tommy
David Belle nel ruolo di Mezzo
Raymond Franza nel ruolo di Paulo
Oisin Stack nel ruolo di Henri
Dominic Chianese nel ruolo di Vinnie Caprese
Kresh Novakovic nel ruolo di Vincenzo

Doppiatori italiani

Stefano De Sando nel ruolo di Fred Blake / Giovanni Manzoni
Emanuela Rossi nel ruolo di Maggie Blake / Maggie Manzoni
Valentina Mari nel ruolo di Belle Blake / Belle Manzoni
Manuel Meli nel ruolo di Warren Blake / Warren Manzoni
Dario Penne nel ruolo di agente Robert Stansfield
Antonio Angrisano nel ruolo di agente Di Ciccio
Francesco Sechi nel ruolo di agente Caputo
Elio Zamuto nel ruolo di Don Lucchese
Edoardo Siravo nel ruolo di Rocco
Antonio Palumbo nel ruolo di Albert
Bruno Conti nel ruolo di Tommy
Emiliano Coltorti nel ruolo di Henri
Alessandro Messina nel ruolo di Paulo
Raffaele Carpentieri nel ruolo di Vincenzo

Trailer

Biografie correlate al film Cose nostre - Malavita

Sceneggiatura

Luc Besson, Michael Caleo

Soggetto

Tonino Benacquista, romanzo

Musiche

Evgueni Galperine, Sacha Galperine

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i