DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

L'impero del sole

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 25 frasi relative al film L'impero del sole. Leggile tutte.
Frasi di L'impero del sole

Riassunto e trama del film L'impero del sole

[da Wikipedia]

Jamie "Jim" Graham (Christian Bale), figlio di inglesi benestanti trapiantati a Shanghai, vive in una casa lussuosa alla periferia della città con la sua famiglia. Ama giocare a bridge, canta nel coro della chiesa e ha una grandissima passione per gli aeroplani.

Nel 1937 l'esercito giapponese invade la Cina e Shanghai - ma la parte della città abitata dagli occidentali viene occupata solamente nel dicembre del 1941 - e Jamie e la sua famiglia sono costretti a lasciare la loro casa. Durante il grande sfollamento, nel tentativo di recuperare un modellino di aereo cadutogli per terra, Jamie lascia la mano della madre e si perde tra la folla. Tornato a casa, attenderà invano il ritorno dei suoi genitori.
Quando il cibo in casa finisce decide di addentrarsi in città, dove si imbatte in Basie (John Malkovich), ladruncolo americano cinico e poco affidabile. Jamie decide di affidarsi a lui e Basie si approfitta dell'ingenuità del ragazzo. In un primo momento cerca di venderlo, ma non ci riesce. Jamie capisce che sta per essere abbandonato per la sua inutilità e per evitare di restare nuovamente da solo, spiega a Basie che nel quartiere dove viveva prima è possibile trovare oggetti e denaro all'interno delle case abbandonate, compresa la sua. Si dirigono così nella sua vecchia villa, dove vengono accolti da alcuni giapponesi che si sono insediati nell'edificio. Gli uomini picchiano Basie davanti al bambino terrorizzato e, successivamente, li internano in un campo di concentramento dove sono stipati altri cittadini inglesi ed americani.

Alcuni dei prigionieri vengono spostati in un altro campo e tra questi vengono scelti anche Basie e Jamie. Il bambino, inizialmente, non viene scelto per il trasferimento ma la sua intraprendenza e la conoscenza della strada da seguire gli vale un posto sul furgone. In questo nuovo campo il bambino si rende utile barattando oggetti e servizi (come il lavaggio della biancheria) in cambio di cibo riuscendo ad accontentare un po' tutte le richieste che comprendono anche quelle dei militari giapponesi stessi. Continua a frequentare e rispettare Basie che nel campo ha il ruolo di capo della sua baracca e, grazie al bambino, riesce a recuperare piccoli oggetti che gli consentiranno poi di realizzare un piano di fuga. Tra le persone che Jamie aiuta c'è anche il medico del campo che gli impartisce anche lezioni di latino e con il quale discute spesso sulla guerra e sulla vita. Dopo tre anni le sorti del conflitto si capovolgono: gli americani avanzano ed il campo viene pesantemente bombardato. I prigionieri vengono così trasferiti verso il nord. Dopo una lunga marcia vengono fatti sostare presso uno stadio dismesso in cui sono presenti auto, mobili e oggetti sottratti alle ville degli inglesi. Dopo qualche tempo i giapponesi cercano di far proseguire i superstiti ma Jamie decide di non lasciare sola la signora Victor, la donna con la quale divideva la baracca, che ormai allo stremo delle forze morirà durante la notte.

All'alba, Jamie veglia il cadavere della donna e assiste al lampo causato dallo sgancio della bomba atomica. Ingenuamente, crede che quella luce sia lo spirito della signora Victor che sale nel cielo. Jamie, rimasto solo, ritorna al campo dove ha vissuto per tre anni. Gli americani lasciano andare alcuni paracadute con i viveri e il ragazzino finalmente ha di che sfamarsi. Intanto la radio annuncia l'esplosione atomica su Hiroshima e Nagasaki e la resa del Giappone. Al campo capita anche Basie che cerca di portarlo via con sé ma Jamie decide di non seguirlo e di restare al campo. Dopo qualche giorno un gruppo di soldati americani, finalmente lo trova e viene trasferito in un orfanotrofio e unito al gruppo di bambini che, come lui, ha smarrito i genitori.

Un pomeriggio, un gruppo di adulti entra nella struttura in cerca dei loro bambini. Tra loro, anche i genitori di Jamie che, guardando i ragazzini non si accorgono subito della presenza del loro figlio, pesantemente cambiato dai tre anni trascorsi in prigionia. Jamie stesso, quando la madre lo chiama, stenta a riconoscerla a causa dei suoi ricordi ormai quasi del tutto sfumati. Finalmente, dopo averla osservata bene la riconosce e la famiglia si riunisce finalmente felice.

Note


Il film "L'impero del sole" si basa sull'omonimo romanzo del 1984 di J. G. Ballard; si tratta di un romanzo parzialmente autobiografico.

Anno

1987 (32 anni fa)

Titolo originale

Empire of the Sun

Genere

Guerra, Drammatico

Durata

153 minuti (2 ore e 33 minuti)

Regia

Steven Spielberg

Film di Steven Spielberg

Data di uscita

venerdì 25 dicembre 1987

Poster e locandina

Attori del film L'impero del sole

Christian Bale nel ruolo di Jamie "Jim" Graham
John Malkovich nel ruolo di Basie
Miranda Richardson nel ruolo di Sig.ra Victor
Joe Pantoliano nel ruolo di Frank Demarest
Nigel Havers nel ruolo di Dott. Rewlins
Leslie Phillips nel ruolo di Maxton
Masatō Ibu nel ruolo di Serg. Nagata
Burt Kwouk nel ruolo di Mr. Chen
Rupert Frazer nel ruolo di John Graham
Emily Richard nel ruolo di Mary Graham
Peter Gale nel ruolo di Sig. Victor
Ben Stiller nel ruolo di Dainty

Doppiatori italiani

Stefano Crescentini nel ruolo di Jim "Jamie" Graham
Stefano De Sando nel ruolo di Basie
Pino Ammendola nel ruolo di Frank Demarest
Mino Caprio nel ruolo di Dott. Rewlins
Luigi La Monica nel ruolo di John Graham
Francesco Vairano nel ruolo di Sig. Victor

Premi

2 BAFTA Migliore Fotografia (allen Daviau), Miglior Colonna Sonora (john Williams)
2 National Board of Review Awards 1987 Miglior Film, Miglior Regista
Kansas City Film Critics Circle Awards 1988 Miglior Regista

Biografie correlate al film L'impero del sole

Sceneggiatura

Tom Stoppard, Menno Meyjes (non accreditato)

Soggetto

J.G. Ballard, romanzo

Musiche

John Williams

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i