NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

La gnomo mobile

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 14 frasi relative al film La gnomo mobile. Leggile tutte.
Frasi di La gnomo mobile

Riassunto e trama del film La gnomo mobile

[da Wikipedia]
Dj Mulrooney, ricco industriale proprietario della Mulrooney Lumber, è atteso tra pochi giorni a Seattle per stipulare un importante accordo sulla vendita di legname.

Prima di recarsi a Seattle, Mulrooney, a bordo della sua rolls royce, corre in aeroporto a prendere i suoi due nipotini, Elizabeth (Karen Dotrice) e Rodney (Matthew Garber), in arrivo da Parigi. I bambini vengono portati nel bosco per un pic-nic e soprattutto Elizabeth rimane colpita dalla bellezza delle sequoie. Qui la piccola incontra uno gnomo, Jasper (Tom Lowell), che sente il bisogno di parlarle perché ha un problema.

Suo nonno infatti vuole morire perché crede che lui e suo nipote siano gli unici due gnomi rimasti e ha perso quindi la speranza di vedere suo nipote sposato. Dopo l'iniziale diffidenza, Jasper si mostra anche agli altri due umani e li conduce da suo nonno.

Il vecchio gnomo, Knobby (Gianfranco Bellini), quando si accorge della presenza degli umani, dagli gnomi detti "Doodin", va su tutte le furie perché spiega come siano stati proprio gli umani a tagliare gli alberi causando la scomparsa di tutti gli altri gnomi. Nonostante tutto Knobby si lascia convincere da Elizabeth ad avere fiducia in loro, mentre Mulrooney è convinto a malincuore dai nipoti di non parlare a nessuno dell'incontro con gli gnomi e condurre Jasper e suo nonno in una foresta vergine il giorno successivo.

Giungono così in albergo, con gli gnomi nascosti nel cestino da pic-nic; ma non appena Knobby viene a sapere che Mulrooney è proprio il responsabile del disboscamento causa di tutti i loro problemi, comincia ad urlare attirando l'attenzione dei presenti nell'atrio dell'albergo.

Un impresario senza scrupoli, il signor Quaxton, proprietario dell'accademia dei fantastici mostri, presente per promuovere il suo spettacolo, si accorge della presenza degli gnomi e li rapisce per trarne profitto in spettacoli da circo. Mulrooney per ritrovarli si rivolge agli uomini della sua sicurezza, che però lo prendono per pazzo rinchiudendolo in una casa di cura, il Five Oaks.

Solo con l'aiuto dei due ingegnosi nipotini Mulrooney riesce ad evadere e a salvare Jasper, mentre suo nonno è riuscito a fuggire nel bosco dalla casa del signor Quaxton. Dopo un rocambolesco inseguimento a bordo della rolls royce, ora soprannominata "gnomo mobile" i tre riusciranno a seminare gli inseguitori della casa di cura e rintracciare Knobby.

L'anziano gnomo ha incontrato nel bosco altri gnomi e gnome, una delle quali, Violet (Cami Sebring) ta, sposerà Jasper dopo una lunga caccia allo sposo. La vicenda si chiude con la promessa di Mulrooney di regalare agli gnomi le sequoie di sua proprietà, che non sarebbero più state abbattute.

Anno

1967 (50 anni fa)

Titolo originale

The Gnome-Mobile

Genere

Commedia, Fantastico, Musicale

Durata

88 minuti (1 ora e 28 minuti)

Data di uscita

mercoledì 12 luglio 1967

Poster e locandina

Attori del film La gnomo mobile

Walter Brennan nel ruolo di D.J. Mulrooney/Knobby
Matthew Garber nel ruolo di Rodney
Karen Dotrice nel ruolo di Elizabeth
Richard Deacon nel ruolo di Ralph Yarby
Tom Lowell nel ruolo di Jasper
Sean McClory nel ruolo di Horatio Quaxton
Ed Wynn nel ruolo di Rufus the Gnome King
Jerome Cowan nel ruolo di Dr. Ramsey
Charles Lane nel ruolo di Dr. Scoggins
Norman Grabowski nel ruolo di Male nurse
Gil Lamb nel ruolo di Gas attendant
Maudie Prickett nel ruolo di Katie Barrett
Cami Sebring nel ruolo di Violet

Doppiatori italiani

Pino Locchi nel ruolo di D.J. Mulrooney
Gianfranco Bellini nel ruolo di Knobby
Alessandro Tiberi nel ruolo di Rodney
Federica De Bortoli nel ruolo di Elizabeth
Francesco Vairano nel ruolo di Ralph Yarby
Sandro Acerbo nel ruolo di Jasper
Renato Mori nel ruolo di Horatio Quaxton
Enzo Garinei nel ruolo di Rufus the Gnome King
Manlio Guardabassi nel ruolo di Dr. Scoggins

Sceneggiatura

Ellis Kadison

Soggetto

Upton Sinclair, romanzo

Musiche

Buddy Baker

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i