DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Lo smemorato di Collegno

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 3 frasi relative al film Lo smemorato di Collegno. Leggile tutte.
Frasi di Lo smemorato di Collegno

Riassunto e trama del film Lo smemorato di Collegno

[da Wikipedia]
Un uomo viene ricoverato in una clinica neurologica, causa un'amnesia. Dopo la pubblicazione di una sua fotografia su un quotidiano si fanno avanti tre persone che affermano di averlo riconosciuto:

- la signora Ballarini, che lo porta a casa sua riconoscendolo come il marito creduto scomparso durante la guerra.

- la signora Polacich: anch'ella, allo stesso modo, sostiene che egli è suo marito.

- un truffatore, infine, accusa lo smemorato di essere il suo complice scomparso.

Di fronte al tribunale si scoprirà che tutti e tre avevano mentito. Il film si chiude con lo smemorato rimasto solo, con un cane come unico amico.

Critica


Si tratta di uno dei film più anomali interpretati da Totò; dietro alla chiave di lettura comica, eccessivamente macchiettistica, parte della critica maggiormente attenta colse infatti il disvelarsi di quell'amarezza sociale di fondo appena accennata in altri lungometraggi del De Curtis. La sceneggiatura è imprecisa, con un intreccio di personaggi eccessivi, e l'epilogo "aperto" e per nulla comico, contrasta con il finale surreale del discorso a Piazza Venezia, rendendo il film uno dei più difficilmente interpretabili di Totò.

Curiosità


L'inizio del film viene girato all'esterno di un WC diurno nei pressi di Piazza di Spagna, ora dismesso.
Esiste, di questo film, anche una parte girata dove Fernando Meniconi (Riccardo Billi) (Riccardo Billi) si reca a casa Ballarini per ricattare lo smemorato Totò; tuttavia alla fine fu deciso di tagliare tale parte per ragioni di lunghezza del film.

Anno

1962 (56 anni fa)

Titolo originale

Lo smemorato di Collegno

Genere

Commedia

Durata

84 minuti (1 ora e 24 minuti)

Data di uscita

venerdì 7 settembre 1962

Poster e locandina

Attori del film Lo smemorato di Collegno

Totò nel ruolo di lo smemorato
Erminio Macario nel ruolo di Nicola Politi
Nino Taranto nel ruolo di prof. Ademaro Gioberti
Aroldo Tieri nel ruolo di dott. Alessandro Zannini
Andrea Checchi nel ruolo di avvocato Rossetti
Yvonne Sanson nel ruolo di Linda Ballarini
Mario Pisu nel ruolo di avvocato della signora Ballarini
Elvy Lissiak nel ruolo di signora Polancich
Riccardo Billi nel ruolo di Fernando Meniconi
Enrico Viarisio nel ruolo di ministro
Franco Giacobini nel ruolo di giornalista
Gisella Sofio nel ruolo di giornalista milanese
Pietro Carloni nel ruolo di Francesco Ballerini
Mario Castellani nel ruolo di Giorgio Ballerini
Gianni Rizzo nel ruolo di ragioniere
Franco Ressel nel ruolo di agente pubblicitario
Antonio Acqua nel ruolo di presidente del tribunale
Lina Alberti nel ruolo di una delle sedicenti mogli dello smemorato
Consalvo Dell'Arti nel ruolo del maggiordomo Natale
Mimmo Poli nel ruolo di l'uomo panchina
Franco Volpi nel ruolo di pubblico ministero
Sergio Corbucci nel ruolo del signore che aspetta il suo turno nella sala d'attesa del ministero
Bruno Corbucci nel ruolo del signore che a sinistra scende le scale del WC diurno
Peppino De Martino nel ruolo del commissario

Doppiatori originali

Lydia Simoneschi nel ruolo di Linda Ballarini
Renato Turi nel ruolo di presidente del tribunale
Arturo Dominici nel ruolo del commissario
Gianfranco Bellini nel ruolo del prete
Sergio Tedesco nel ruolo di lo psicanalista
Gino Baghetti nel ruolo di guardiano del WC diurno

Biografie correlate al film Lo smemorato di Collegno

Soggetto e sceneggiatura

Bruno Corbucci

Musiche

Piero Piccioni

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i