Aforismi
Accedi/Registrati
NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

The Wrestler

Riassunto e trama del film

[da Wikipedia]
Alla fine degli anni ottanta il wrestler professionista Robin Ramzinski, noto con il nome d'arte di Randy "The Ram" Robinson era al culmine della carriera, dopo aver sconfitto in un match memorabile per il wrestling il suo acerrimo avversario, l'Ayatollah. Oggi tira avanti esibendosi per i fan del wrestling nelle palestre dei licei e nelle comunità del New Jersey. Ridotto in povertà, separato dalla moglie (della quale non sarà mai fatto cenno), allontanatosi dalla figlia Stephanie, incapace di sostenere un qualsiasi vero rapporto umano, Randy vive per il brivido dello show, per l'adrenalina del combattimento e per l'adorazione dei pochi fan che gli sono rimasti.

Dopo essere stato colto da un infarto a causa di un match molto impegnativo e violento, nel quale ha riportato ferite da macchina sparapunti, da filo spinato, da forchetta utilizzata per trafiggere e quant'altro, a Randy i medici consigliano vivamente di evitare gli sforzi eccessivi, le sostanze stupefacenti o eccitanti di cui faceva uso, gli steroidi e quindi di abbandonare per sempre i combattimenti. Lontano dal ring, Randy prova a cominciare una nuova vita: lascia un po' a malincuore il wrestling, trova lavoro al reparto alimentari di un supermercato, tenta di riallacciare i rapporti con la figlia Stephanie che lo odia perché è stato assente e lontano da lei durante la sua infanzia e la sua crescita, e di iniziare una relazione con Cassidy, un'amica lap dancer non più giovanissima. Per un breve periodo le cose sembrano funzionare e anche Stephanie sembra, malgrado tutto, voler di nuovo bene al padre.

Purtroppo però il fallimento è dietro l'angolo. Cassidy insiste nel rifiutare i pur affettuosi tentativi di approccio e avances con i quali Randy tenta di farla innamorare, così da offrire ad entrambi la possibilità di riscattarsi con una nuova vita: è madre di un bambino e stenta a fidarsi di Randy. Non può mettere a rischio la propria vita e quella di suo figlio. Deluso, Randy si ubriaca, assume cocaina e si lascia andare a una notte di sesso con una ragazza conosciuta in un bar, dimenticando così un importante appuntamento che aveva fissato per un pranzo con la figlia in quella giornata. Quest'ennesima "dimenticanza" segnerà definitivamente la fine dei rapporti fra Randy e sua figlia, che ritornerà ad odiare più che mai il padre.

Il nuovo futuro che Randy sogna va così inesorabilmente in fumo, suscitando in lui enorme delusione, amarezza ed infinita tristezza. Quando nel negozio dove lavora un cliente dice di riconoscerlo lui continua a smentire di essere "The Ram", pur di farsi umiliare facendosi vedere in divisa da salumiere, così improvvisamente tira un pugno alla lama di un'affettatrice ferendosi gravemente. Poi, fuori di sé, lascia il supermercato insultando i clienti allibiti e colpendo a destra e a manca gli scaffali. Non vedendo prospettive per il proprio futuro, nemmeno nel ruolo di "vecchia gloria" del wrestling, Randy decide di continuare quest'attività fino alle sue conseguenze più estreme: accetterà la rivincita contro il suo leggendario avversario, l'Ayatollah, consapevole di mettere a rischio la propria vita.

Nemmeno Cassidy, che lo raggiunge poco prima che salga sul ring, riesce a persuaderlo a desistere. Il film termina con Randy che fa il suo ultimo discorso sul ring in cui afferma, acclamato dal pubblico, che il wrestling è tutto per lui, è la sua ragione di vita ed il ring è l'unico luogo in cui non si fa del male; afferma inoltre che i fans sono la sua famiglia e che solo loro potranno ammonirlo un giorno a non combattere più, qualora ne ritenessero il momento opportuno. Alla fine del match Randy, dolorante a causa delle fitte al cuore che lo hanno "perseguitato" fin dall'inizio del combattimento, si arrampica su un palo e si prepara a lanciarsi per eseguire la sua mossa distintiva (il "Ram Jam", una sorta di Body Splash), consapevole che sta vivendo il suo ultimo, definitivo momento di gloria. Dopo un primo piano sul volto sofferente di Randy che si accinge a scagliarsi sull'Ayatollah e che infine compie il balzo per completare l'opera, con le urla degli spettatori come sottofondo sonoro le quali si chiudono bruscamente, rimarrà solamente lo schermo nero e le note della canzone struggente di Bruce Springsteen.

Scheda del film

Anno

2008 (9 anni fa)

Titolo originale

The Wrestler

Genere

Drammatico, Sportivo

Durata

112 minuti (1 ora e 52 minuti)

Data di uscita

venerdì 6 marzo 2009

Poster e locandina

Attori del film The Wrestler

Mickey Rourke nel ruolo di Robin 'Randy The Ram Robinson' Ramzinski
Marisa Tomei nel ruolo di Cassidy/Pam
Evan Rachel Wood nel ruolo di Stephanie Ramzinski
Todd Barry nel ruolo di Wayne
Mark Margolis nel ruolo di Lenny
Ernest "The Cat" Miller nel ruolo di Bob/"The Ayatollah"
Judah Friedlander nel ruolo di Scott Brumberg

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 6 frasi relative al film The Wrestler. Leggile tutte.
Frasi di The Wrestler

Biografie correlate al film The Wrestler

Soggetto e sceneggiatura

Robert D. Siegel

Musiche

Clint Mansell

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Rimanete aggiornati

Iscrivitevi alla NEWSLETTER