NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Dialogo dal film Come tu mi vuoi

Conduttore: Bene amici, manca poco! Tre, due, uno... Tempo scaduto! Scendere, ragazze, scendete dai tini. Vediamo subito qual è il risultato. Incredibile! Parità! Parità! Non vi preoccupate per i vostri piedini, ragazze, la vinoterapia fa miracoli! Accomodatevi alla vostra postazione. E adesso, per sapere come finirà questa gara, dobbiamo fare lo spareggio! Facciamo entrare la prova dei mitici budini! Eccoli qua! Portati dalla nostra cara Graziella! Straordinario, guardate che meraviglia! Graziella, non li guardare. Questi sono dietetici, eh? Noi ci teniamo alle nostre ragazze!

Graziella: Ah, beh, anche perché troppi ne devono mangiare per avere un fisichetto come il mio.

Conduttore: Parole sante! Salutiamo Graziella! Bene, venite, venite, qua, avvicinatevi. Allora, Nicoletta e Samantha, siete pronte? Mettetevi sùbito il vostro mollettone. Tre, due, uno, via! Eh! Ecco, allora, attenzione! Vedo Samantha che sta cominciando bene con un metodo tutto suo. Nicoletta mi sembra invece più determinata, più veloce, più scafata, amici ascoltatori! Attenzione! Ma vedo Samantha in netto recupero! Sono tecniche diverse. Attenzione, non toccate con le mani. Lo so che è terribile. Guardiamo qui bene Nicoletta. Ma Samantha è in netto recupero. È in netto recupero. Attenzione! Samantha è in netto recupero! Samantha in netto recupero! Samantha ha vinto! Brava! Congratulazioni, Samantha! Straordinaria! Incredibile, tiravi come un aspirapolvere! Sei contenta?

Samantha: Contentissima, grazie!

Conduttore: Allora, ecco la premiazione. Grazie, Graziella! Amiche, venite dietro. E voi stringetevi la mano! Allora, forza. Oh, che meraviglia! Samantha, vuoi dire qualcosa agli amici a casa?

Samantha: Beh, voglio dire che nella vita bisogna avere determinazione per ottenere un obiettivo.

Conduttore: Sì.

Samantha: Io ce l'ho messa tutta e ce l'ho fatta.

Conduttore: Brava.

Samantha: Posso salutare?

Conduttore: Ma devi salutare!

Samantha: Un bacione a mamma e papà! Ciao!

Conduttore: Okay! Bene, amici! Samantha, congratulazioni! Amici, noi ci vediamo la prossima settimana! Vai con la sigla! Ciao! Buonanotte!

Giada Ferretti: L'ideale contemporaneo di donna: chinata a 90 gradi ad ingoiare budini. Almeno finisce l'ipocrisia di copertura. Finalmente il ruolo della donna davanti e dietro lo schermo coincide. Ecco la vera pornografia.

Sara: Ancora? Giada, ma sta diventando una malattia!

Giada: Sto solo cercando di capire. Come siamo arrivati sin qui, Sara? Perché le donne non dicono niente?

Sara: E perché forse non gli dispiace poi tanto farsi mercificare, come dici tu.

Giada: Brava. È proprio quello che il sistema si aspetta che tu dica.

Sara: Beh, almeno sono affidabile.

Giada: Quando spegni la TV ti accorgi che la realtà è anche peggio. Sono più brutti, vestiti peggio ma vogliono esattamente le stesse cose. Vuole sedersi?

Passeggero: No, grazie, sto bene in piedi.

Giada: Pensano di vivere in una soap. Per loro lo Tsunami e un "Posto al sole" fa lo stesso. Li vedrei bene sotto i bombardamenti in Iraq, o deportati al Polo Nord. Di sicuro metterebbero su un giro vip anche lì.

Riccardo Croce: Questa?

Fiamma: Forse.

Naomi: Chiami me?

Riccardo: Ciao. Senti, questa sera c'è una bellissima serata al privé. Ti va di entrare con noi? Area supervi-ai-pi.

Naomi: Sì, volentieri. Posso portare pure mia cugina?

Riccardo: Sì, porta chi ti pare. Basta che sia gente carina, però.

Naomi: Carina, cioè?

Fiamma: Carina. Una che non si preoccupa di esserlo, per esempio. O una che non si chiede che vuol dire, per esempio.

Naomi: Ah, giusto. E allora ci vediamo stasera.

Loris: Ehm, puoi contarci, bella! Ammazza che bona! Questa è mia. Cioè, se per te va bene, Ric.

Riccardo: Ma sì, certo, che mi frega a me. Fai il tuo gioco, bello!

Fiamma: Certo, ragazzi, che dovreste alzare un po' il tiro. Personalità zero. Tra un po' ci porteremo proprio chiunque al privé.

Loris: Sì, personalità come ti pare, però 5-6 milioni di botte...

Riccardo: Capisci, Fiamma, bisogna sacrificare la perfezione. Il popolo ha fame.

Resta aggiornato sulle frasi dei film

Iscriviti alla NEWSLETTER

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Come tu mi vuoi: approfondimenti

Leggi altri dialoghi, frasi celebri e curiosità tratte dal film Come tu mi vuoi:

Breve trama del film

[da Wikipedia]
Giada, studentessa di Scienze della Comunicazione a Roma, è la tipica ragazza "secchiona", impacciata ed anche molto trasandata e vestita fuori moda, che trascura se stessa per dedicarsi unicamente allo studio. Di umili origini, per mantenersi lavora in un ristorante come cameriera e dà ripetizioni. Riccardo è invece il classico "figlio di papà" dedito solo alla vita mondana, fatta di serate con gli amici e nottate in discoteca.

La sua condotta scellerata e la disastrosa carriera universitaria spingono il padre di Riccardo a...leggi di più

Frasi di attori o personalità celebri correlate al film

Altri film da cui sono tratte celebri frasi e dialoghi

Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i