DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Commenti alla frase di Thomas Alva Edison

Thomas Alva Edison

  • Quando sono nato piangevo tanto perché mi ritrovavo con un capitale a dirlo poco proprio insoddisfacente per quella fama e gloria sì che avevo già assaporato prima così mi apparteneva o almeno così mi pareva e non oso immaginare se mi sarebbe persino servito per affascinare il mondo intero poiché il capitale a disposizione era il tempo in un'epoca sbagliata dove sembravo un intruso e oggi che so ben di essere sì come la creatura di un altro mondo in un'epoca contraria vivo il tempo che mi resta solo per ritrovare il varco e tornare vincente da dove iniziai anche se poi loro mi diranno che non ero in un'epoca sbagliata ma fu la sorte che mi volle nel paese dei corrotti italiani.

    Commento inserito: martedì 22 giugno alle ore 11:54
    Da: Gianni
  • Quando sono nato piangevo tanto perché mi ritrovavo con un capitale a dirlo poco insoddisfacente per quella fama e gloria sì che avevo già assaporato prima così mi apparteneva o almeno così mi pareva e non oso immaginare se mi sarebbe persino servito per affascinare il mondo intero poiché il capitale a disposizione era il tempo in un'epoca sbagliata dove sembravo un intruso e oggi che so ben di essere sì come la creatura di un altro mondo in un'epoca contraria vivo il tempo che mi resta solo per ritrovare il varco e tornare vincente da dove iniziai anche se poi loro mi diranno che non ero in un'epoca sbagliata ma fu la sorte che mi volle nel paese dei corrotti italiani.

    Commento inserito: lunedì 21 giugno alle ore 23:20
    Da: Gianni
  • Tempus fugit... questa è la metafora fondamentale della vita, non sprechiamolo!

    Commento inserito: lunedì 21 giugno alle ore 6:05
    Da: Giusy

Preferisci lasciare un commento attraverso Facebook?
La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail