NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Il cavaliere oscuro

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 90 frasi relative al film Il cavaliere oscuro. Leggile tutte.
Frasi di Il cavaliere oscuro

Riassunto e trama del film Il cavaliere oscuro

[da Wikipedia]
Una banca di Gotham City che ricicla denaro mafioso è assaltata da rapinatori al soldo del Joker (Heath Ledger), criminale sfregiato in volto che si trucca come un clown e di cui si ignora l'identità. Questi si uccidono l'un l'altro ignari del piano che il loro capo aveva progettato fin dall'inizio: fuggire da solo con il bottino senza lasciare testimoni. Da quando Batman ha fatto la sua comparsa, Gotham sembra essere un posto migliore, con la malavita terrorizzata, ma anche con vigilantes improvvisati che imitano l'Uomo Pipistrello, il quale tuttavia disapprova tale operato e fa capire di non poter dividere la sua missione con nessuno. Sia il tenente James Gordon (Gary Oldman) che il nuovo procuratore distrettuale Harvey Dent, fidanzato con l'assistente Rachel Dawes (Maggie Gyllenhaal), amica di infanzia di Bruce Wayne, cercano senza successo di incastrare il boss Sal Maroni. Wayne, come uomo pubblico appoggia Dent, come Batman collabora con lui e Gordon per portare di fronte alla giustizia il crimine organizzato.

Il Joker compare ad una riunione dei capomafia, proponendo la morte di Batman come unica soluzione per tornare alla normalità. I boss sono scettici finché l'Uomo Pipistrello non consegna a Gordon il loro contabile Lau Chen, e Dent trova un appiglio legale per incastrare centinaia di criminali. Joker in seguito uccide l'unico boss che lo voleva morto e con l'approvazione degli altri mafiosi mette in atto il suo piano: chiede pubblicamente che Batman venga allo scoperto e mostri la sua identità, altrimenti ucciderà una vittima ogni per giorno che passa; dopo aver impiccato uno dei vigilantes improvvisati, fa saltare in aria l'auto con all'interno il giudice del processo Maroni e avvelena il commissario Loeb; la vittima successiva dovrebbe essere proprio Harvey Dent, che viene salvato da Wayne nel proprio attico prima di affrontare Joker nelle spoglie di Batman. Dopo pochi giorni l'Uomo Pipistrello e Gordon scoprono l'ennesima burla del Joker: i cadaveri dei poliziotti Richard Dent e Patrick Harvey, facendo intuire che non ha intenzione di fermarsi. Il successivo bersaglio è il sindaco Garcia, e durante la parata commemorativa per il commissario Loeb, Gordon si sacrifica frapponendosi tra il sindaco e il proiettile sparato da Joker, travestitosi da poliziotto per attuare l'attentato. Jim Gordon viene dichiarato morto. Bruce Wayne, sotto le pressanti lamentele dei gothamiti, è pronto a rivelare pubblicamente il suo segreto, ma Dent, in una conferenza stampa convocata per l'occasione, rivela, con grande stupore del vero Batman, di essere l'Uomo Pipistrello e si costituisce. Joker esce allo scoperto e durante un adrenalinico inseguimento tenta di distruggere il mezzo blindato che trasporta Harvey Dent al penitenziario; Batman interviene in tempo e con uno scontro aperto nelle strade, attira Joker allo scoperto quanto basta per farlo catturare da Gordon, che aveva solo inscenato la sua morte per proteggere la sua famiglia.

Mentre Gordon viene promosso commissario, sia Harvey Dent che Rachel Dawes vengono rapiti dagli scagnozzi di Maroni. Interrogato duramente da Batman, Joker rivela l'ubicazione dei due ostaggi, situati in due diversi magazzini colmi di carburante ed esplosivo, e subito dopo Batman e Gordon partono per salvarli: il primo andrà da Rachel, il secondo da Dent. Ma in realtà il Joker gli ha rivelato gli indirizzi opposti, infatti anziché arrivare da Rachel, l'Uomo Pipistrello si trova di fronte a Dent, mentre Gordon non giunge in tempo dalla donna. I magazzini esplodono e Dent si ustiona la metà sinistra del volto mentre Rachel muore nell'esplosione. Nel frattempo Joker evade dal commissariato portando con sé Lau, per poi uccidere quest'ultimo e Chechen (Ritchie Coster), uno dei mafiosi in combutta con Maroni. Poi lo psicopatico si reca all'ospedale camuffato da infermiera e dopo un faccia a faccia rivelatore con lo sfigurato e colmo di rabbia Dent, riesce a plagiarlo e persuaderlo, convincendo il procuratore distrettuale a farsi giustizia da solo, liberandolo e consegnandogli una pistola. Distrutto per la morte di Rachel e affranto per aver perso tutto a causa della corruzione che voleva sconfiggere, Harvey Dent perde il suo lato umano e diventa Due Facce, affidando alla sua moneta la sorte delle sue future vittime. Joker fa saltare in aria l'ospedale, evacuato appena in tempo, e fa imbottire di esplosivo due traghetti deputati all'evacuazione di Gotham; assegna il detonatore della prima imbarcazione all'equipaggio della seconda (occupata dai detenuti di Gotham) e viceversa, informando poi gli ostaggi di entrambe le navi che l'unico modo per salvarsi è far esplodere l'altra nave, altrimenti sarà lui stesso a farle esplodere tutte e due non appena sarà scoccata la mezzanotte. Nelle rispettive navi si genera il caos, ma, dopo lunghi minuti di esitazione, per lo stupore del criminale, entrambe le folle non hanno cuore di trasformarsi in assassini di massa. Apparentemente il piano del Joker non sembra funzionare, perché egli non è riuscito a dimostrare che tutti possono essere mostruosi come lui e uccidere persone.

Con l'aiuto di un dispositivo sonar realizzato da Lucius Fox (Morgan Freeman) (e ampliato in segreto dallo stesso Batman), l'Uomo Pipistrello aveva localizzato Joker in cima a un grattacielo in costruzione, e proprio mentre quest'ultimo si apprestava a fare esplodere entrambi i traghetti, viene ferito e catturato. Il criminale afferma però di aver dimostrato a Gotham City che chiunque può trasformarsi in mostro quando messo in determinate situazioni, anche il "paladino" della città. Infatti, durante la giornata, Due Facce aveva rintracciato coloro che riteneva responsabili della morte di Rachel, ossia Maroni e i poliziotti corrotti Wuertz e Ramirez, e li aveva uccisi insieme a due tirapiedi del mafioso; Ramirez viene graziata dalla moneta, dopo aver aiutato Due Facce a prendere in ostaggio la famiglia di Gordon che, colpevole di essersi fidato di quegli agenti, era il prossimo obiettivo del procuratore. Batman lascia il Joker appeso ad un cavo e sparisce poco prima dell'arrivo della SWAT che catturerà il criminale. Raggiunge il magazzino in cui Rachel ha perso la vita, dove Dent ha in pugno le vite di Gordon e dei suoi familiari. L'eroe cerca inutilmente di far ragionare il procuratore, ma ciò che di buono era rimasto in Harvey Dent è andato perduto in quell'esplosione che lo ha cambiato per sempre: così alla fine è costretto a travolgerlo per impedirgli di uccidere Gordon, cadendo insieme a lui dall'edificio. Batman sopravvive, Dent muore sul colpo. Batman non permette a Gordon di divulgare la notizia della caduta del paladino di Gotham City, simbolo della speranza per i cittadini, e decide di addossarsi lui stesso la colpa degli omicidi di Due Facce: il Cavaliere Oscuro distrugge la sua immagine agli occhi di Gotham City e viene braccato come un criminale, ma la città potrà continuare a credere nell'eroe rappresentato da Harvey Dent e dalla speranza da lui stesso abbandonata.

Anno

2008 (9 anni fa)

Titolo originale

The Dark Knight

Genere

Azione, Fantasy, Thriller

Durata

152 minuti (2 ore e 32 minuti)

Data di uscita

lunedì 14 luglio 2008

In Italia: mercoledì 23 luglio 2008

Poster e locandina

Attori del film Il cavaliere oscuro

Christian Bale nel ruolo di Bruce Wayne/Batman
Michael Caine nel ruolo di Alfred Pennyworth
Heath Ledger nel ruolo di Joker
Gary Oldman nel ruolo di James Gordon
Aaron Eckhart nel ruolo di Harvey Dent/Due Facce
Maggie Gyllenhaal nel ruolo di Rachel Dawes
Morgan Freeman nel ruolo di Lucius Fox
Eric Roberts nel ruolo di Salvatore Maroni
Anthony Michael Hall nel ruolo di Mike Engel
Melinda McGraw nel ruolo di Barbara Eileen Gordon
Nathan Gamble nel ruolo di Jimmy Gordon
Hannah Gunn nel ruolo di figlia di Gordon
Ritchie Coster nel ruolo di Chechen
Joshua Harto nel ruolo di Coleman Reese
Nestor Carbonell nel ruolo di Anthony Garcia
Chin Han nel ruolo di Chen Lau
Cillian Murphy nel ruolo di Jonathan Crane/Spaventapasseri
Monique Curnen nel ruolo di Anna Ramirez
Ron Dean nel ruolo di Michael Wuertz
Keith Szarabajka nel ruolo di Gerard Stephens
Michael Vieau nel ruolo di Wilmer Rossi
Michael Jai White nel ruolo di Gambol
Aidan Feore nel ruolo di Kilson
Danny Goldring nel ruolo di Grumpy
Matthew O'Neill nel ruolo di Chuckles
William Smillie nel ruolo di Happy
Michael Stoyanov nel ruolo di Dopey
Jim Wilkey nel ruolo di Clown camionista
David Dastmalchian nel ruolo di Thomas Schiff
Andy Luther nel ruolo di Brian Douglas
Colin McFarlane nel ruolo di Gillian B. Loeb
Nydia Rodriguez Terracina nel ruolo di Janet Surillo
Tom Lister nel ruolo di Ginty
Matt Shallenberger nel ruolo di Berg
Beatrice Rosen nel ruolo di Natascha Patrenko
Nancy Crane nel ruolo di Matilda
Ariyon Bakare nel ruolo di Grace
William Fichtner nel ruolo di Direttore della banca

Biografie correlate al film Il cavaliere oscuro

Sceneggiatura

Jonathan Nolan, Christopher Nolan

Soggetto

Christopher Nolan, David S. Goyer, Bob Kane, Bill Finger

Musiche

Hans Zimmer, James Newton Howard

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i