DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Salvate il soldato Ryan

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 42 frasi relative al film Salvate il soldato Ryan. Leggile tutte.
Frasi di Salvate il soldato Ryan

Riassunto e trama del film Salvate il soldato Ryan

[da Wikipedia]

Un uomo in età avanzata giunge davanti a una lapide del cimitero americano in Normandia e di fronte ad essa ha un flashback che lo riporta a più di cinquant'anni prima, al 6 giugno 1944.

Durante l'invasione della regione, il capitano dei Ranger John Miller sbarca a Omaha Beach con i suoi uomini, ritrovandosi nel caos della battaglia dalla quale usciranno non senza difficoltà e con grandi perdite. Il giorno seguente il Capo di stato maggiore dell'esercito, il generale George C. Marshall, apprende la notizia della morte di tre dei quattro fratelli della famiglia Ryan e che il quarto e ultimo fratello, il paracadutista James Francis Ryan (Matt Damon), si è lanciato con la sua unità in Normandia; il generale decide quindi di organizzare una missione di recupero per riportare il soldato a casa. La missione viene affidata proprio al capitano Miller, al comando di una squadra di sette uomini: essa è composta da lui stesso, il sergente Horvath, i soldati scelti Reiben e Caparzo, i soldati semplici Mellish e Jackson, il medico Wade e l'interprete caporale Upham.

La squadra di Miller avanza in solitudine nell'entroterra giungendo in un borgo diviso tra paracadutisti americani e soldati tedeschi. Attraversando il centro devastato, gli otto uomini raggiungono un palazzo diroccato dove incontrano una famiglia francese che involontariamente espone i soldati ad un tiratore scelto che colpisce a morte il soldato Caparzo, prima di essere a sua volta ucciso da Jackson. Miller s'affretta quindi a cercare il capitano Hamill per chiedergli se James Ryan è tra i suoi uomini. Viene quindi condotto di fronte a Miller il soldato James Ryan che tuttavia non è l'uomo che stanno cercando. Il giorno seguente giungono in un improvvisato ospedale da campo, vicino al relitto di un aliante da trasporto, dove viene loro riferito che Ryan si trova in una cittadina di nome Ramelle.

Avanzando in direzione di Ramelle, la squadra giunge nei pressi di una centrale radar danneggiata, presidiata dai tedeschi. Miller decide di attaccare nonostante le proteste dei suoi uomini. Durante lo scontro Wade, l'ufficiale medico, viene ferito e morirà sotto gli occhi dei compagni. Nel corso di una lunga marcia attraverso i campi, la squadra incrocia un veicolo tedesco che viene distrutto in un'imboscata da una squadra di paracadutisti. Tra i membri della pattuglia c'è anche James Francis Ryan.

La squadra di Miller viene condotta nel centro devastato del paese, controllato dai paracadutisti. Solo a questo punto Miller spiega il vero motivo della loro missione, informando Ryan della morte di tutti i suoi fratelli e dell'ordine di rimpatrio. Ryan si rifiuta, non volendo abbandonare la sua compagnia impegnata nella difesa del ponte cittadino. Dopo il rifiuto, Miller prende il comando della compagnia e organizza una strategia difensiva: mantenere il controllo del ponte di Ramelle fino all'ultimo e solo se necessario farlo esplodere per non farlo cadere nelle mani del nemico.

Vengono quindi racimolate armi, munizioni ed esplosivi per opporsi all'imminente attacco tedesco e poco dopo inizia la battaglia. Inizialmente gli americani colgono di sorpresa i tedeschi, ma la loro inferiorità numerica si fa sentire ben presto e i difensori cominciano a cadere uno ad uno: Jackson viene ucciso da un colpo di un corazzato mentre Mellish viene accoltellato in un corpo a corpo con un tedesco.

Miller decide quindi per la ritirata verso il ponte durante la quale il sergente Horvarth rimane ferito a morte. Non vedendo altra soluzione Miller decide di far esplodere il ponte ma mentre cerca di attivare il detonatore viene colpito da un colpo di fucile e non riesce nel suo intento, morendo di lì a pochi minuti ma in tempo per vedere compiuta la sua missione e dei suoi uomini. L'avanzata tedesca infatti viene stroncata dal sopraggiungere delle divisioni americane provenienti dalla costa. Gli unici a sopravvivere sono quindi Reiben, Upham e Ryan.

Il flashback termina, riportando l'uomo anziano, il soldato Ryan, al presente, dove commosso rende onore alla tomba del capitano Miller.

Anno

1998 (21 anni fa)

Titolo originale

Saving Private Ryan

Genere

Drammatico, Guerra

Durata

169 minuti (2 ore e 49 minuti)

Regia

Steven Spielberg

Film di Steven Spielberg

Data di uscita

venerdì 24 luglio 1998

In Italia: venerdì 23 ottobre 1998

Poster e locandina

Attori del film Salvate il soldato Ryan

Tom Hanks nel ruolo di Cap. John H. Miller
Edward Burns nel ruolo di Richard Reiben
Matt Damon nel ruolo di James Francis Ryan
Jeremy Davies nel ruolo di Capr. Timothy E. Upham
Tom Sizemore nel ruolo di Serg. Michael Horvath
Barry Pepper nel ruolo di Daniel Jackson
Adam Goldberg nel ruolo di Stanley Mellish
Giovanni Ribisi nel ruolo di Irwin Wade
Vin Diesel nel ruolo di Adrian Caparzo
Ted Danson nel ruolo di Cap. Fred Hamill
Paul Giamatti nel ruolo di Serg. William Hill
Dennis Farina nel ruolo di Ten. col. Walter Anderson
Nathan Fillion nel ruolo di James Frederyk Ryan
Leland Orser nel ruolo di Ten. De Windt
Harve Presnell nel ruolo di Gen. George C. Marshall
Bryan Cranston nel ruolo di Col. Mac
Harrison Young nel ruolo di James Francis Ryan (anziano)
Joerg Stadler nel ruolo di Steamboat Willie
Max Martini nel ruolo di Capr. Henderson
Ryan Hurst nel ruolo di Paracadutista Mandelsohn
Nick Brooks nel ruolo di Paracadutista Joe
Adam Shaw nel ruolo di Delancey
Rolf Saxon nel ruolo di Briggs
Corey Johnson nel ruolo di Radiofonista
Dale Dye nel ruolo di Colonnello
David Wohl nel ruolo di Capitano
Dylan Bruno nel ruolo di Toynbe
Leo Stransky nel ruolo di Cecchino tedesco
Markus Napier nel ruolo di Maggiore tedesco nel Tank
Andrew Scott nel ruolo di Soldato sulla spiaggia
John de Lancie nel ruolo di Lettore lettera

Biografie correlate al film Salvate il soldato Ryan

Soggetto e sceneggiatura

Robert Rodat

Musiche

John Williams, Duke Ellington

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i