Aforismi
Accedi/Registrati
NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Iron Man 3

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 34 frasi relative al film Iron Man 3. Leggile tutte.
Frasi di Iron Man 3

Riassunto e trama del film Iron Man 3

[da Wikipedia]
La voce fuori campo di Tony Stark ricorda un party avvenuto alla vigilia di Capodanno del 1999, quando incontrò la scienziata Maya Hansen (Rebecca Hall), inventrice di Extremis, un siero sperimentale rigenerante capace di guarire da lesioni invalidanti. Lo scienziato zoppo Aldrich Killian (Guy Pearce) offre loro di unirsi alla sua azienda, la Avanzate Idee Meccaniche, ma Stark rifiuta l'offerta, umiliando Killian. Anni dopo Stark soffre di attacchi di panico in seguito alla battaglia di New York contro i Chitauri. Non riuscendo a dormire, Stark costruisce dozzine di armature di Iron Man, cosa che lo porta a litigare con la sua fidanzata Pepper Potts. Nel frattempo una serie di attacchi rivendicati dal terrorista conosciuto come il Mandarino lasciano le agenzie di intelligenze nel buio a causa della mancanza di indizi per rintracciare i colpevoli. Il capo della sicurezza di Stark, Happy Hogan, viene gravemente ferito in uno di questi attacchi, e Stark, in preda alla collera, sfida il Mandarino in diretta televisiva; quest'ultimo manda degli elicotteri a distruggere la villa di Tony. Maya Hansen, andata a casa di Stark per avvertirlo, riesce a sopravvivere all'attacco insieme a Pepper. Stark fugge con una delle armature, che l'intelligenza artificiale J.A.R.V.I.S. indirizza verso una cittadina del Tennessee. L'armatura di Stark non ha abbastanza energia per tornare in California, e Stark viene creduto morto.

Aiutato da Harley, un'intelligente bambino di 10 anni, Stark indaga sulle rovine di un attacco riconducibile al Mandarino. Scopre che le esplosioni sono state causate da soldati sottoposti al siero Extremis, che essendo in fase sperimentale può provocare l'esplosione di alcuni soggetti a cui viene iniettato. Queste esplosioni sono state poi attribuite a un'organizzazione terroristica in modo da nascondere i difetti di Extremis. Stark affronta due agenti del Mandarino, Brandt e Savin, e con l'aiuto di Harley riesce a rintracciare la base del Mandarino a Miami. Tony si infiltra nella base del Mandarino, dove scopre che il Mandarino è in realtà un attore inglese, Trevor Slattery, che si dichiara estraneo agli attacchi. Il vero Mandarino si rivela essere Killian, che si è appropriato della ricerca di Maya per curare la sua gamba zoppa e ha poi allargato il programma Extremis ai veterani di guerra feriti, usando Slattery come copertura. Dopo aver catturato Stark, Killian rapisce Pepper e le inietta il siero Extremis in modo che Stark sia obbligato ad aiutarlo a rendere stabile il siero e salvare così Pepper.

Killian riesce a far credere ai servizi segreti americani che il Mandarino si trovi in Medio Oriente, portando James "Rhodey" Rhodes - ora chiamato Iron Patriot - in una trappola per rubare l'armatura. Stark riesce a fuggire e si riunisce con Rhodey; i due scoprono che Killian intende attaccare l'Air Force One per rapire il presidente Ellis. Stark riesce a salvare gran parte dei passeggeri ma non ad impedire che Killian rapisca Ellis. Stark e Rhodes riescono a rintracciare Killian in una cisterna di petrolio in un cantiere navale, dove intende uccidere il presidente in diretta televisiva. Il vice-presidente, che ha una figlia disabile, diventerebbe così un presidente fantoccio agli ordini di Killian in modo da poter guarire la figlia con Extremis. Nella cisterna Stark va a salvare Pepper mentre Rhodes salva il presidente. Stark chiama in suo aiuto tutte le sue armature, controllate da J.A.R.V.I.S.. Rhodes riesce a salvare il presidente mentre Tony scopre che Pepper è sopravvissuta ad Extemis. Prima che possa salvarla però la piattaforma su cui si trovano crolla e Pepper cade nel vuoto. Tony affronta Killian e riesce a rinchiuderlo in una delle sue armature, pronta all'autodistruzione, ma non riesce ad ucciderlo. Pepper, sopravvissuta alla caduta grazie ad Extremis, va in aiuto di Tony e uccide Killian. Dopo la battaglia Tony ordina a J.A.R.V.I.S. di distruggere tutte le armature, come segno di devozione verso Pepper, mentre il vice-presidente e Slatter vengono arrestati. Tony riesce poi a stabilizzare Extremis e a rimuoverlo dal corpo di Pepper, approfittando inoltre del siero per rimuovere la scheggia bloccata vicino al suo cuore. Tony si reca alla sua villa, distrutta, e butta in mare il reattore Arc, affermando che anche senza armatura lui sarà Iron Man.

Nella scena dopo i titoli di coda, nel presente, Tony sveglia il dr. Bruce Banner, che si era addormentato ascoltato il suo racconto.

Anno

2013 (4 anni fa)

Titolo originale

Iron Man 3

Genere

Azione, Fantascienza

Durata

130 minuti (2 ore e 10 minuti)

Data di uscita

domenica 14 aprile 2013

Poster e locandina

Attori del film Iron Man 3

Robert Downey Jr. nel ruolo di Tony Stark / Iron Man
Gwyneth Paltrow nel ruolo di Virginia "Pepper" Potts
Don Cheadle nel ruolo di James "Rhodey" Rhodes / Iron Patriot
Guy Pearce nel ruolo di Aldrich Killian
Ben Kingsley nel ruolo di Trevor Slattery / Mandarino
Jon Favreau nel ruolo di Harold "Happy" Hogan
Rebecca Hall nel ruolo di Maya Hansen

Biografie correlate al film Iron Man 3

Sceneggiatura

Shane Black, Drew Pearce

Soggetto

Stan Lee, Larry Lieber, Don Heck, Jack Kirby

Musiche

Brian Tyler

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Rimanete aggiornati

Iscrivitevi alla NEWSLETTER