Aforismi
Accedi/Registrati
NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Un tram che si chiama Desiderio

Riassunto e trama del film

[da Wikipedia]
Blanche DuBois (Vivien Leigh) è una donna tormentata, schiava dell'alcool e del sesso, che nasconde una forte inquietudine dietro un'elegante e sofisticata apparenza. Blanche arriva da una cittadina del Mississippi, Auriol, per fare visita alla sorella, Stella Kowalski (Kim Hunter), che vive con il marito a New Orleans, presso gli "Elysian Fields" ("Campi Elisi"). Una volta scesa in stazione, è il tram chiamato "Desiderio" che la conduce allo squallido appartamento dei due.

Una volta arrivata, comunica alla sorella, in attesa di un bambino, che Belle Reeve, la piantagione di famiglia, è stata "persa". Blanche dice di essersi presa una pausa dal suo mestiere, cioè insegnante di inglese, a causa di un attacco di nervi. In verità è stata licenziata in seguito ad una relazione avuta con un suo studente di minore età, oltre che per il comportamento equivoco da lei tenuto nella cittadina. A segnare l'esistenza di Blanche è stato inoltre anche il suo breve matrimonio, segnato dal suicidio del suo giovane marito Allan.

Stanley Kowalski (Marlon Brando), il marito di Stella, è una forza della natura: primordiale, rozzo, brutale e sensuale, egli domina Stella in ogni modo, sia fisicamente che emotivamente. Stella tollera il suo comportamento primitivo perché è ciò che in lui l'attrae di più. L'arrivo di Blanche sconvolge lo stato di dipendenza reciproca della sorella e del marito, e la sua presenza è causa di continue liti.

Un amico di Stanley, Harold "Mitch" Mitchell (Karl Malden), si innamora di Blanche, la quale vede in lui la possibilità di ricostruire la propria vita, sposandolo. Stanley nel frattempo scopre il passato di Blanche attraverso un collega che si reca spesso a Auriol; in particolare, scopre che la donna era solita intrattenere relazioni sessuali clandestine in un albergo della città in cui viveva, vicenda che le era valsa il licenziamento e la "scomunica" da parte della città. Stanley informa di quanto è venuto a sapere anche Stella (la quale però non gli crederà) e Mitch (che lascerà Blanche, la quale aveva da poco accettato la sua proposta di matrimonio).

Stanley violenterà Blanche, e questo le causerà un forte esaurimento nervoso che la porterà a essere internata in un manicomio. Disperata per il triste destino di Blanche, Stella respingerà il marito e porterà con sé il suo bambino, giurando di non tornare più a casa da Stanley.

Scheda del film

Anno

1951 (66 anni fa)

Titolo originale

A Streetcar Named Desire

Genere

Drammatico

Durata

122 minuti (2 ore e 2 minuti)

Data di uscita

mercoledì 19 settembre 1951

Poster e locandina

Attori del film Un tram che si chiama Desiderio

Vivien Leigh nel ruolo di Blanche DuBois
Marlon Brando nel ruolo di Stanley Kowalski
Kim Hunter nel ruolo di Stella Kowalski
Karl Malden nel ruolo di Harold "Mitch" Mitchell
Rudy Bond nel ruolo di Steve Hubbel
Nick Dennis nel ruolo di Pablo Gonzales
Peg Hillias nel ruolo di Eunice Hubbel
Wright King nel ruolo di Un esattore
Richard Garrick nel ruolo di Un medico

Doppiatori italiani

Lydia Simoneschi nel ruolo di Blanche DuBois
Stefano Sibaldi nel ruolo di Stanley Kowalski
Dhia Cristiani nel ruolo di Stella Kowalski
Nino Pavese nel ruolo di Harold "Mitch" Mitchell

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 20 frasi relative al film Un tram che si chiama Desiderio. Leggile tutte.
Frasi di Un tram che si chiama Desiderio

Biografie correlate al film Un tram che si chiama Desiderio

Sceneggiatura

Tennessee Williams

Musiche

Alex North

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Rimanete aggiornati

Iscrivitevi alla NEWSLETTER