DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Commenti alla frase di Ludwig Wittgenstein

  • l'aratura e'il momento della riflessione e la mietitura e la riflessione sulla r iflessione

    Commento inserito: martedì 31 maggio 2011 alle ore 6:51
    Da: Claudio Cavaliere:Veri,Boni Et Pulchri Defensor
  • che lo spazio mentale sia arato,il come non lo so, ma è anche una fortuna avere pronto lo spazio.ma il pensiero quasi sempre viene nel momento inatteso;se non si è pronti a prendere nota in un foglietto sempre pronto con la matita per trascriverci il pensiero promemoria, come è arivato il pensiero va via. E sparisce, non ritorna Più.

    Commento inserito: sabato 28 agosto 2010 alle ore 17:32
    Da: guido perazzi
  • il pensiero:bisogna arare bene per aver un buon raccolto.le metafoere di wittgenstein sono profonde,originali,eccentriche e mettono a fuoco lo soforzo della mente.qual'e'il suggerimento che questo bizzarro,disordinato pen satpre ha lasciato ai posteri? mi sforzo di intuirlo neldire che egli vuol suggerire a noi comuni essere umani il "coraggio" di pensare (=arare)cosi'potremo avere idee chiare(=cartesio)e,quindi,avere un buon raccolto ossia vivevere,in maniera tale,da avere il minor numeron possibile di dubbi e di fare il meno errori possibili.purtroppo la maggior parte deg li uomini del terzo millenni non sono abituati a pensare,non vogliono arare e,di coseguenza,il loro pensiero e'arido ed il raccolto e',maledettamente,scarso.che amara delusione ascoltare persone insensate che,attraverso i mass media,vomitano,quotidianamente sciocchezze che vorrebbero far passare per considerazioni sensare e logiche.quale triste scenario offrono gli uomini politi che ingannano il popolo con scandalosi esempi di condotta morale e con ragionamenti,paurosamente,puerili ed insensati.fino a quando durera'quest o spettacolo indegno?non sono all'altezza della situazione perche'sono marionette viventi,recitano banalmente e scioccamente,la loro tri ste realta'perche'non sanno "arare" e quindi la loro mente e da buttare,urgentemente,alle ortiche.sono malati di un meschino protagonismo e mi fanno veramente pena.

    Commento inserito: sabato 28 agosto 2010 alle ore 5:49
    Da: Claudio Cavaliere

Preferisci lasciare un commento attraverso Facebook?
La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i