DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Commenti alla frase di Goethe

    Nella vita l' importante è essere nel fare.

    Commento inserito: giovedì 11 aprile alle ore 11:10
    Da: Leo Dante

    La mente sogna,sogna continuamente e quando sogna noi non esistiamo il sogno si sovrappone ripetutamente alla realtà e vela la nostra interpretazione.Qualunque cosa tu possa fare,qualunque cosa tu possa sognare,comincia.L'audacia reca in se genialità,magia e forza.Comincia ora.E con questo aforisma che inizio davvero a pensare che la nostra vita è un continuo accrescere di sogni e di pensieri, che noi giorno dopo giorno magari realizziamo,oppure più semplicemente mettiamo da parte o dentro il famoso cassetto dove li custodiamo gelosamente.E come quando compriamo un vestito nuovo che ci piace talmente tanto da tirarlo fuori solo nelle occasioni speciali così è anche per i sogni li teniamo così accuratamente nascosti all' interno di noi stessi aspettando che arrivi quel momento per realizzarli.Di solito ognuno di noi nella vita ha un sogno che prevale più degli altri, un sogno che magari ci vergogniamo pure ad esporre , o che crediamo sia così irrealizzabile che lo chiudiamo a chiave in quel cassetto facendone solo un tesoro personale.Fin ora nel corso della mia vita ho avuto tanti sogni, alcuni li ho realizzati, altri li ho dimenticati, ma un sogno che avrei voluto sempre realizzare è proprio quello di avere un sogno, quel sogno su cui io davvero potrei mettere tutta la mia audacia, la mia forza, il mio coraggio e anche perchè no il mio sacrificio per cercare di realizzarlo.Mai poi sono passati gli anni , sono cresciuta e a poco a poco ho scoperto che dentro stavo sviluppando un desiderio talmente nascosto che nemmeno io capivo di avere.Il desiderio di conoscere Dio lo scopro solo quando prendendo in mano il libro di Madre Teresa del Banbin Gesù leggo la seguente frase "siamo come un grande giardino pieno di fiori tutti diversi ma che lo rendono semplicemente bello,unico e colorato " ,queste parole mi hanno fatto capire vhe nel mondo non esistono le distinzioni ma solamente le diversità, e mi ha fatto pensare che noi esistiamo si, ma esistiamo a lui, quel giardino lo ha creato lui ed è per lui che ogni nostra azione deve essere svolta .Ogni dono che ci viene dato non deve essere sfruttato per noi stessi ma solamente per compiacere al Signore.Per adesso la mia vita spirituale è come un viaggio verso di lui, ma purtroppo come peccatrice faccio continuamente dei piccoli passi avanti e uno grande indietro continuando ad essere in un conflitto incessante di avvicinamento e allontanamento. Il mio sogno è quello di riuscire ad aggrapparmi davvero alle sue braccia e di essere come diceva Madre Teresa di Calcutta una matita nelle sue mani.Dobbiamo realizzarci nella vita ma lo dovremmo fare solo tramite gli altri, tutto il resto è superfluo siamo noi che lo rendiamo utile non capendo la differenza.Secondo il mio punto di vista l'aforisma di Goethe ha un significato estremamente semplice ma che analizzato parola per parola rende il messaggio del poeta qualcosa di indiscutibilmente fantastico, lui utilizza proprio la parola qualunque per accentuare di più il concetto non importa se magari può essere puoi pensare qualcosa di positivo o negativo ma in entrambe le situazioni devi avere il coraggio, la grinta per realizzare tutto ciò che il tuo corpo sente di bisogno e la tua mente desidera.Io ho un sogno che agli occhi degli altri può essere estremamente banale, ma che per me invece è molto difficile da realizzare. La frase di Goethe analizzata con molta serietà ci può far pensare molto, ma io voglio aggiungere che per realizzare un sogno non basta solamente la genialità,la magia e la forza ma soprattutto il sacrificio. ma un ultima cosa che voglio aggiungere per far capire di più ciò che ho scritto è che per me Dio non è un sogno ma è lui che mi fa sognare.

    Commento inserito: domenica 4 marzo 2012 alle ore 20:47
    Da: Schifano Giorgia

    Quando smettiamo di rincorrere i pensieri e ci fermiamo ad osservarli, anche i sogni sono ammessi alla realtà del momento.

    Commento inserito: giovedì 11 aprile alle ore 12:28
    Da: Graziano Sarritzu

Preferisci lasciare un commento attraverso Facebook?
La tua opinione è importante!

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i