DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Commenti alla frase di Italo Svevo

Italo Svevo

  • Se c'è chi piange quando si grida alle offese c'è chi invece ride ma forse giusto per non piangere se non sta solo diventando pazzo a forza di abusi e vessazioni subite per aver avuto fede sì nella giustizia che gli misero nel cervello per non fargli fare il malvivente e restare dalla parte degli onesti supponendo che fossero di più oh sì sì tanti ma tante alla fine sono solamente le mosche che l'onestà si ritrova in pugno e non è mai come tentare la sorte per un pugno di dollari.

    Commento inserito: domenica 13 giugno alle ore 21:00
    Da: Gianni
  • È vero, l' ingiustizia è una delle sofferenze peggiori per l'uomo. Da sempre combattuta, persiste, tuttavia, di secolo in secolo, di generazione in generazione ed è fonte di grandi dolori.
    Solo l'amore, quello vero, disinteressato, altruista e totale può portarci a debellare questa umana sventura. Riflettiamoci !

    Commento inserito: domenica 13 giugno alle ore 7:51
    Da: Giusy
  • Se si applicassero davvero i principi fondamentali della nostra Costituzione, il nostro Paese supererebbe i suoi problemi e garantirebbe a tutti i suoi cittadini giustizia e libertà.

    Commento inserito: domenica 13 giugno alle ore 7:17
    Da: Rino Schettini

Preferisci lasciare un commento attraverso Facebook?
La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail