DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Una donna intelligente (Una mujer inteligente), di Gabriel García Márquez

Quanti uomini ho sentito dire che desiderano una donna intelligente nella loro vita!...

Io li incoraggerei a pensarci bene.

Le donne intelligenti prendono decisioni da sole, hanno desideri propri e mettono dei limiti.

Tu non sarai mai al centro della sua vita perché questa, ruota intorno a lei stessa.

Una donna intelligente non si lascerà manipolare né ricattare, lei non manda giù colpe, si assume responsabilità.

Le donne intelligenti mettono in discussione, analizzano, litigano, non si accontentano, avanzano.

Quelle donne hanno avuto una vita prima di te e sanno che continueranno ad avercela una volta che te ne sarai andato.

Lei è qui per avvisare, non per chiedere il permesso.

Quelle donne non cercano nella coppia un leader da seguire, un papà che risolva loro la vita, né un figlio da salvare.

Loro non vogliono seguirti né segnare la strada a nessuno, vogliono camminare al tuo fianco.

Lei sa che la vita senza violenza è un diritto, non un lusso né un privilegio.

Loro esprimono rabbia, tristezza, gioia e paura allo stesso modo, perché sanno che la paura non le rende deboli nello stesso modo in cui la rabbia non le rende "maschili".

Queste due emozioni e le altre, tutte insieme, la rendono umana e basta!

Una donna intelligente è libera perché ha lottato per la sua libertà.

Ma non è una vittima, è sopravvissuta.

Non cercare di incatenarla perché saprà come scappare.

Ricorda che l'ha già fatto prima.

La donna intelligente sa che il suo valore non risiede nell'aspetto del suo corpo né in quello che fa con esso.

Pensaci due volte prima di giudicarla per la sua età, l'altezza, il volume o il comportamento sessuale, perché questa è violenza emotiva e lei lo sa.

Quindi... prima di aprire la bocca per dire che desideri una donna "intelligente" nella tua vita, chiediti se tu sei davvero fatto per inserirti nella sua.

[A cuántos hombres he escuchado decir que desean a una mujer inteligente en sus vidas!..

Yo los animaría a que lo pensaran bien.

Las mujeres inteligentes toman decisiones por si mismas, tienen deseos propios y ponen límites.

Tú nunca serás el centro de su vida porque ésta gira en torno a ella misma.

Una mujer inteligente no va a dejarse manipular ni chantajear, ella no se traga culpas, asume responsabilidades.

Las mujeres inteligentes cuestionan, analizan, discuten, no se conforman, avanzan.

Esas mujeres tuvieron vida antes de ti y saben que la seguirán teniendo una vez que tu te hayas ido.

Ella está para avisar, no para pedir permiso.

Esas mujeres no buscan en la pareja a un líder a quien seguir, a un papá que les resuelva la vida, ni un hijo a quien rescatar.

Ellas no quieren seguirte ni marcarle el camino a nadie, quieren caminar a tu lado.

Ella sabe que la vida libre de violencia es un derecho, no un lujo ni un privilegio.

Ellas expresan enojo, tristeza, alegría y miedo por igual, porque saben que el miedo no las vuelve débiles de la misma forma en que el enojo no las vuelve "masculinas".

Esas dos emociones y las demás, todas en conjunto, la vuelven humana Y ya!

Una mujer inteligente es libre porque ha peleado por su libertad.

Pero no es víctima, es sobreviviente.

No trates de encadenarla porque ella sabrá como escapar.

Recuerda que ya lo ha hecho antes.

La mujer inteligente sabe que su valor no radica en la apariencia de su cuerpo ni en lo que haga con él.

Piénsalo dos veces antes de juzgarla por su edad, estatura, volumen o conducta sexual, porque esto es violencia emocional y ella lo sabe.

Así que... antes de abrir la boca para decir que deseas a una mujer "inteligente" en tu vida, pregúntate si tú realmente estás hecho para encajar en la suya.]

Breve biografia di Gabriel Garcia Marquez

Gabriel Garcia Marquez nasce il 6 marzo 1927 ad Aracataca, piccolo villaggio fluviale della Colombia. Figlio di Gabriel Eligio García, di professione telegrafista, e di Luisa Santiaga Márquez Iguarán, viene cresciuto nella città caraibica di Santa Marta (a circa 80 chilometri dal suo paese natale), allevato dai nonni (il colonnello Nicolás Márquez e la moglie Tranquilina Iguarán). Dopo la morte del nonno (1936) si trasferisce a Barranquilla dove inizia gli studi. Frequenta il Colegio San José e il Colegio Liceo de Zipaquirá, dove...continua la lettura su Biografieonline.it

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Commenta

Approfondisci

Altri autori di aforismi

Ti è stata utile questa frase?
Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail