DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Commenti alla frase di Massimo d'Azeglio

Massimo d'Azeglio

  • Attribuiamo tutto alla volta divina ma non credo che sia così. Se fa tutto Dio anche i nostri peccati sarebbero opere sua. Un concetto simile sconvolgerebbe ogni azione umana.

    Da: Aldo Amico
    Data: mercoledì 6 luglio alle ore 18:22
  • Dio ha generato un essere imperfetto probabilmente perché neanche lui è perfetto così quando l'uomo fa una rivoluzione per una evoluzione spera che Dio ci sia per dargli almeno una mano a diventare esemplare per un domani che però ahimè non ci sarà mai se si continua così e il Satana che questo lo sa medita solo per la fine di tutti noi e io che sono un eletto di Dio ho un appuntamento proprio con Satana per quando arriverò non so se sano e vegeto alla "stazione Morte" allora dovrò per forza fornirgli quella idonea ragione in difesa degli esseri umani e per non farli estinguere tutti potrò proporgli unicamente per la mia umile esperienza personale che si potrà iniziare ad avere un mondo più sano e migliore operando sulla estinzione della razza italiana perché fa parte di quei paesi più corrotti al mondo con una costituzione che invece è forse la migliore del mondo quindi questo è un controsenso per ingannare gli esseri umani a non migliorarsi.

    Da: Gianni
    Data: martedì 5 luglio alle ore 21:01
  • Ammesso che sia così, sembra che Iddio si sia fermato a farle, vista la quantità di problemi irrisolti che pesano sulle nostre società. Ciò che è però visibile e constatabile è il numero immenso di vittime a mani nude che invocano il suo nome alzandole al cielo prima di cadere. Bisognerebbe non vedere ciò che si è costretti a vedere e sentire giornalmente per poter fare una simile affermazione, nel contempo continuiamo a piangere i morti.

    Da: Gladys Bozanic
    Data: martedì 5 luglio alle ore 10:29
  • Una ca**ata indegna di lui

    Da: Ignazio Pecorella
    Data: martedì 5 luglio alle ore 9:45
  • L'Onnipotenza di Dio.
    Prerogativa unica a Lui riservata: ha creato servendosi del nulla... e, pur potendo portare altri, innumerevoli esempi, mi fermo qui... per la mia incrollabile fede in Lui da pochi, purtroppo, ormai condivisa come Suo, ineguagliabile dono.
    La limitatezza dell'uomo in parallelo: arrogante, fatuo, padrone di niente... basta un terremoto per dimostrare la sua pochezza e la sua stoltezza immatura ogni giorno più evidente...
    Ma molti, nonostante la lapassianita' di tutto ciò, si considerano dei indiscussi... riflettiamo..

    Da: Giusy
    Data: martedì 5 luglio alle ore 6:25

Preferisci lasciare un commento con Facebook?

RICEVI GLI AGGIORNAMENTI
Inserisci la tua migliore e-mail