NOVITA' DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Il saggio eremita e le formiche nei secchi d'acqua

C'era una volta un saggio maestro eremita che accoglieva alla sua scuola tutti i giovani generosi e pieni di ideali che volevano apprendere la vera saggezza. Per conoscere la loro indole più intima aveva ideato un curioso espediente.

Davanti all'alloggio di ogni allievo il maestro aveva collocato un piccolo secchio d'acqua piovana in cui aveva fatto cadere una formica.

Un bel dì, arrivarono tre allievi.

Il primo guardò nel suo secchio, vide la formica e le disse:

"Cosa ci fai nel mio secchio d'acqua piovana?" La schiacciò e la rimosse.

Egoismo.

Poi arrivò il secondo. Guardò nel secchio, vide la formica, e le parlò così:

"Sai, è molto caldo anche per le formiche. Tu non fai nessun danno, resta pure nel secchio".

Tolleranza.

Arrivò il terzo allievo, il quale e non pensò a comportarsi con tolleranza, né con egoismo. Vide la formica nel secchio e, spontaneamente, le diede un po' di zucchero.

Amore.

Morale: quando qualcuno sulla strada, ha bisogno di voi cosa fate? Qualcuno pensa di essere di fretta e passa oltre. Altri si dispiacciono ma non fanno nulla. Altri ancora si fermano e cercano di prestare aiuto e soccorso.

Non si ama per ricevere amore in cambio. Si ama per amare.
Il saggio eremita e le formiche nei secchi d'acqua

Altre storie con morale: brevi letture per profonde riflessioni

Ti è stata utile questa lettura?
Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Altre frasi o articoli interessanti

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i