DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Il vecchio, il bambino e le scritte sulla sabbia

C'era una volta un bambino che andava alla spiaggia tutti i giorni. Ogni volta giunto in prossimità del mare scriveva sulla sabbia:

«Ti Amo Mamma».

Dopo averlo scritto faceva un passo indietro e guardava il mare accovacciato, aspettando che l'acqua salata cancellasse la sua frase. Sparita la scritta il bambino correva via sorridendo.

Un vecchio un po' malinconico che passeggiava tutti i giorni sul litorale, osservava sempre il bambino. Giorno dopo giorno lo vedeva scrivere la stessa frase e guardare felice il mare che gliela portava via.

«Che sciocchezza ... » - pensava ogni volta fra sé l'anziano signore.

Un bel giorno, spinto dalla curiosità, si decise ad avvicinarsi al bambino. Prima che il mare arrivasse a cancellare la scritta del bambino, chiese:

«Ma che senso ha che tu scriva "Ti Amo Mamma" sulla sabbia, per poi farti cancellare subito la scritta? Và da lei e dille in faccia che le vuoi bene!».

Il bambino era accovacciato: si alzò, sorrise al vecchio senza distogliere lo sguardo dall'ennesima scritta che veniva cancellata dall'acqua, poi educatamente rispose:

«Io non ce l'ho più la mamma. Dio l'ha presa con sé, come fa il mare con le mie scritte. Torno qui ogni giorno a ricordare a lei e a Dio che non si può cancellare l'amore di un bambino per la sua mamma».

L'anziano uomo allora si inginocchiò piano e con le lacrime agli occhi scrisse:

«Ti Amo Giovanna»

Appoggiò il suo braccio alla spalla del bimbo e assieme guardarono la scritta sparire.

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Commenta

Altre storie con morale: brevi letture per profonde riflessioni

Ti è stata utile questa lettura?
Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i