DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Agente Lemmy Caution: missione Alphaville

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 7 frasi relative al film Agente Lemmy Caution: missione Alphaville. Leggile tutte.
Frasi di Agente Lemmy Caution: missione Alphaville

Riassunto e trama del film Agente Lemmy Caution: missione Alphaville

[da Wikipedia]

In un futuro imprecisato, l'agente segreto Lemmy Caution (Eddie Constantine) giunge sotto le mentite spoglie di Ivan Johnson, inviato del giornale Figaro-Pravda, nella città di Alphaville, capitale di un'altra galassia. Sul pianeta, ogni aspetto della vita quotidiana è regolato dal supercomputer Alpha 60, creato dal prof. Nosferatu, che bandisce ogni emozione individuale e ogni comportamento illogico.

Giunto in albergo, Caution viene accompagnato in stanza da una "seduttrice di grado 3" che però non soddisfa le sue aspettative e viene sostituita da una seconda, Natacha von Braun (Anna Karina) . Costei è la figlia del professor von Braun, lo scienziato di origine terrestre che Caution ha l'incarico di ricondurre con sé. L'uomo nel frattempo ha assunto a Alphaville l'identità di Leonard Nosferatu, il creatore di Alpha 60.

Come prima mossa, Lemmy Caution prende contatto con Dickson, l'agente che lo ha preceduto; costui, incapace di sopportare la durezza della vita a Alphaville, si è dato all'alcol e muore tra le braccia dell'agente.

Caution deve recarsi alla registrazione obbligatoria per gli stranieri, che consiste in un interrogatorio da parte di Alpha 60 durante il quale la macchina viene messa in difficoltà dalle risposte dell'agente; l'uomo può anche visitare i tecnici che sovrintendono al gigantesco computer. Natacha lo accompagna a una cerimonia pubblica alla quale presenzia suo padre: una serie di esecuzioni capitali hanno luogo in una piscina al coperto, tra le evoluzioni acrobatiche di alcune nuotatrici. I giustiziati sono tutti cittadini di Alphaville che non hanno un comportamento rigidamente razionale, e che muoiono falciati da raffiche di mitra declamando dichiarazioni romantiche al pubblico che assiste.

Anche Lemmy Caution comincia a essere disturbato da questa tensione razionalità/emotività; tornato in albergo, legge a Natacha, talmente abituata a questa vita senza emozioni da risultare affettivamente passiva, alcune poesie da un libro che gli ha dato Dickson; si tratta di Capitale de la douleur di Paul Éluard; la giovane Seduttrice di grado 3 rimane turbata dal fatto di non capire parole come "coscienza" e "amore".

Nel frattempo la missione è sull'orlo di una crisi intergalattica. I rapporti tra Alphaville e i "pianeti esterni" peggiorano drammaticamente, finché Alpha 60 dichiara la guerra. Facendo irruzione nell'ufficio di Nosferatu, Lemmy Caution riesce a danneggiare irreparabilmente il supercomputer. Alphaville precipita istantaneamente nel caos, senza la guida onnipresente di Alpha 60 gli abitanti sono incapaci di muoversi. Lemmy Caution fugge via in auto portando con sé Natacha, varcando il confine esterno cittadino, metafora di una fuga da quel mondo da incubo.

Premi


Il film Agente Lemmy Caution: missione Alphaville ha vinto l'Orso d'oro al Festival di Berlino del 1965.

Anno

1965 (55 anni fa)

Titolo originale

Alphaville, une étrange aventure de Lemmy Caution

Genere

Fantascienza, Noir

Durata

99 minuti (1 ora e 39 minuti)

Regia

Jean-Luc Godard

Film di Jean-Luc Godard

Data di uscita

sabato 7 agosto 1965

Poster e locandina

Attori del film Agente Lemmy Caution: missione Alphaville

Eddie Constantine nel ruolo di Lemmy Caution
Anna Karina nel ruolo di Natacha von Braun
Akim Tamiroff nel ruolo di Henry Dickson
Howard Vernon nel ruolo di prof. Leonard Nosferatu (von Braun)
Laslo Szabo nel ruolo di ingegnere capo
Christa Lang nel ruolo di seduttrice

Doppiatori originali

Emilio Cigoli nel ruolo di Lemmy Caution
Rita Savagnone nel ruolo di Natacha von Braun
Luigi Pavese nel ruolo di Henry Dickson
Pino Locchi nel ruolo di professor Leonard Nosferatu (von Braun)
Massimo Turci nel ruolo di ingegnere capo
Renato Turi nel ruolo di supercomputer Alpha 60

Biografie correlate al film Agente Lemmy Caution: missione Alphaville

Soggetto e sceneggiatura

Jean-Luc Godard

Musiche

Paul Misraki

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail