DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Godzilla

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 7 frasi relative al film Godzilla. Leggile tutte.
Frasi di Godzilla

Riassunto e trama del film Godzilla

[da Wikipedia]

I francesi effettuano dei test atomici nella Polinesia francese; nessun essere umano abita questi piccoli atolli, ma solo un piccolo gruppo di iguane, che in seguito agli esperimenti si sviluppano in una nuova specie di mostri giganteschi; uno soltanto, però, sopravvive alle radiazioni: quello che in giapponese viene chiamato Godzilla.

La presenza di Godzilla viene registrata: un peschereccio giapponese, a notte fonda, manifesta dei malfunzionamenti. L'equipaggio, andando a controllare la causa dell'avaria, rileva nel sonar la presenza di una strana creatura sott'acqua. Il peschereccio viene attaccato e affondato.

Il comandante dei servizi segreti francesi Philippe Roaché (Jean Reno) si reca all'ospedale dove l'unico dei superstiti alla strage marittima riesce a comunicare solamente la parola "Gojira" (cioè "Godzilla", era infatti il titolo originale del film di Ishirō Honda).

Il comandante Roaché identifica in Niko Tatopoulos un abile biologo in grado di carpire il segreto di Godzilla. Tatopoulos, che da anni si occupa di studiare i vermi esposti alle radiazioni di Černobyl', non esita due volte a seguire i servizi segreti USA, che l'hanno convocato prima di Roaché.

Quando Tatopoulos giunge sul luogo, è impressionato dalle analisi che stanno conducendo i servizi segreti: a parte il guardare il video dell'anziano pescatore, lo scienziato si ritrova ad analizzare una delle impronte del mostro, larga quanto una casa!

Seguendo i banchi di pesce, il mostro riesce ad arrivare a New York. Qui, lentamente, scatena il panico in tutta la città.

Il video-reporter Victor Palotti riesce a filmare il mostro, diventando una sorta di celebrità. Anche la moglie Lucy Palotti (Arabella Field) viene coinvolta dalla popolarità del marito.

Niko, con l'equipe di scienziati, giunge in città; compare in un servizio televisivo, e attira così l'attenzione dell'ex-fidanzata Audrey Timmonds (Maria Pitillo), che lo presenta in redazione, dove riesce a fargli raccogliere un certo seguito.

Per mostrarsi come una ragazza tutto-pepe ben inserita anche nel mondo del lavoro dinanzi agli occhi del suo ex-ragazzo, Audrey falsifica un tesserino da anchor-man. In questa maniera riesce a entrare in luoghi strettamente riservati, e riesce a incontrarsi con Niko.

Niko intuisce che il mostro non è altro che un'iguana geneticamente mutata, e che l'unico motivo per cui ha aggredito i pescherecci era per la ricerca di pesce. Niko ordina quindi che per farlo uscire allo scoperto, il mostro deve avere un buon quantitativo di pesce a disposizione. Così fa piazzare nel bel mezzo di un grande spiazzo qualche tonnellata di pesce. Nella nottata, il mostro esce dalle fognature, attirato dall'odore nell'aria, e viene attaccato dall'esercito, che lo attendeva appostato di nascosto.

Il mostro continua a essere braccato dall'esercito con elicotteri da guerra, sottomarini e caccia F-18. Ben presto, durante numerosi raid notturni, il mostro viene colpito da dei siluri sparati dai sottomarini e viene spacciato per morto.

I militari controllano il sottosuolo, scoprendo tonnellate e tonnellate di pesce nascoste. Si presume quindi che il mostro si fosse preparato per una gravidanza: a questo punto nasce un ennesimo interrogativo. Dove sono i pargoli che stava facendo nascere?

Per scoprire di che sesso sia il mostro che ancora si aggira per Manhattan, Niko Tatopoulos compra dei test di gravidanza per animali, e in farmacia incontra casualmente Audrey. Qui i due iniziano a parlare del più e del meno e Niko, cominciatosi a fidare di Audrey, la fa entrare nella tenda; la donna scopre un sensazionale video che mostra un anziano pescatore che sussurra: Gojira. Indecisa se stare con Niko o avere lo scoop che le avrebbe consentito il successo nella sua carriera, Audrey prende comunque il video.

Più tardi lo fa mostrare dalla WIDF, il network per cui lavora; quando il governo scopre che il video è stato mostrato, incolpa Tatopoulos dell'accaduto e lo licenzia.

In seguito al licenziamento, Tatopoulos decide di partire da New York, lasciando in mano al governo la situazione con Godzilla. Ma il caso sembra dover essere approfondito, così, Tatopoulos lascia una sorta di ordine ai soldati: controllare se il gigantesco mostro ha deposto delle uova. Il governo non accetta di portare a termine quest'incarico.

Tatopoulos prende un taxi per dirigersi all'aeroporto, ma scopre che il tassista è in realtà Roaché. Philippe lo porta al sicuro in un capannone del porto, dove i servizi segreti francesi hanno installato una piccola base ipertecnologica. Qui, essi si sono organizzati per combattere il mostro.

Proprio i francesi, infatti, furono trent'anni prima i committenti degli esperimenti svoltisi nell'Oceano Pacifico, di cui Godzilla è il frutto.

Tatopoulos e Roaché decidono allora di entrare nei sotterranei di New York, dove ritengono che il mostro potrebbe aver deposto le uova. Velocemente i soldati, armati sino ai denti, scendono nel sottosuolo grazie a un diversivo. Ma Roaché e Niko non sono gli unici a scendere sotto la superficie di New York: anche Audrey e il suo amico Victor Palotti, contro il parere della moglie Lucy, li seguono per filmare un altro sensazionale scoop, mentre Roaché è accompagnato da quattro dei suoi uomini.

Quando i due gruppi si incrociano, scoprono entrambi una gigantesca galleria scavata dal mostro sotto il vecchio sistema della metropolitana, una galleria che serve esclusivamente come nido per le gigantesche uova, situate all'interno del Madison Square Garden. Le uova dei piccoli di Godzilla cominciano a schiudersi; i francesi di Roaché fuggono con Audrey e Victor, ma tutti muoiono, uccisi dai piccoli ma già letali rettili.

Audrey, Victor, Niko e Roaché - dopo un lungo inseguimento dentro i corridoi del Madison Square Garden - riescono a trasmettere grazie alla telecamera di Victor e alla sala di trasmissione della WIDF all'interno dell'edificio quello che sta accadendo al Madison in TV.

I generali dell'esercito, quantunque increduli, inviano i caccia F-18 ad abbattere la struttura. Entro sei minuti Audrey e gli altri devono trovarsi al di fuori dall'edificio, o morire coi piccoli Godzilla. Poco dopo essersi messi in salvo, Roaché e gli altri si trovano nuovamente a che fare con l'iguana gigante, che non era morta e che inizia a inseguirli per tutta Manhattan, dopo aver visto uno dei suoi piccoli carbonizzati ed incolpando quindi i quattro della morte dell'intera nidiata.

Per pochi minuti, Roachè e gli altri vedono la morte in faccia: d'un tratto infatti, Godzilla riesce ad intrappolare la macchina nella quale viaggiano prima in un tunnel dal quale riescono ad uscire spaventando la bestia con gli abbaglianti dell'auto, per poi finire nella bocca dell'immenso rettile sul ponte di Brooklyn che è in procinto di ingoiarla, ma Tatopoulos riesce ad afferrare un cavo elettrico del ponte e ad infilarlo in un dente del mostro che, ruggendo dal dolore, lascia fuggire l'automobile.

Il mostro rimane incastrato nei cavi del ponte di Brooklyn, dando modo agli aerei F-18 di ritornare e di uccidere la bestia a suon di missili.

Il film si chiude con l'immagine di un uovo integro, salvatosi dal bombardamento ed appena schiusosi sotto le macerie del Madison Square Garden.

Anno

1998 (21 anni fa)

Genere

Azione, Fantascienza

Durata

140 minuti (2 ore e 20 minuti)

Regia

Roland Emmerich

Film di Roland Emmerich

Data di uscita

mercoledì 20 maggio 1998

Poster e locandina

Attori del film Godzilla

Matthew Broderick nel ruolo di dottor Niko Tatopoulos
Jean Reno nel ruolo di Philippe Roaché
Maria Pitillo nel ruolo di Audrey Timmonds
Hank Azaria nel ruolo di Victor "Animal" Palotti
Kevin Dunn nel ruolo di colonnello Hicks
Michael Lerner nel ruolo di sindaco Ebert
Harry Shearer nel ruolo di Charles Caiman
Arabella Field nel ruolo di Lucy Palotti
Vicki Lewis nel ruolo di dottor Elsie Chapman
Doug Savant nel ruolo di sergente O'Neil
Malcolm Danare nel ruolo di dottor Mendel Craven
Lorry Goldman nel ruolo di Gene
Christian Aubert nel ruolo di Jean-Luc
Philippe Bergeron nel ruolo di Jean-Claude
François Giroday nel ruolo di Jean-Philippe
Frank Bruynbroek nel ruolo di Jean-Pierre

Doppiatori italiani

Sandro Acerbo nel ruolo di dottor Niko Tatopoulos
Jacques Peyrac nel ruolo di Philippe Roaché
Giovanna Martinuzzi nel ruolo di Audrey Timmonds
Francesco Pannofino nel ruolo di Victor "Animal" Palotti
Angelo Nicotra nel ruolo di colonnello Hicks
Giorgio Lopez nel ruolo di sindaco Ebert
Antonio Sanna nel ruolo di Charles Caiman
Anna Cesareni nel ruolo di Lucy Palotti
Pinella Dragani nel ruolo di dottor Elsie Chapman
Roberto Certomà nel ruolo di sergente O'Neil

Biografie correlate al film Godzilla

Sceneggiatura

Dean Devlin, Roland Emmerich

Soggetto

Ted Elliott, Terry Rossio

Musiche

David Arnold

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i