DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Sliding Doors

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 6 frasi relative al film Sliding Doors. Leggile tutte.
Frasi di Sliding Doors

Riassunto e trama del film Sliding Doors

[da Wikipedia]

Helen (Francesca Fiorentini) è una giovane donna che lavora nelle pubbliche relazioni ed è fidanzata con Gerry (John Lynch) . Dopo essere stata bruscamente licenziata, si dirige in tutta fretta verso la metropolitana. Un aspetto molto importante della storia è che sull'ascensore andando via dal posto di lavoro le cade un orecchino e James glielo raccoglie. In quel momento la sua vita si divide in due dimensioni parallele:

Prima storia


Helen prende la metropolitana sulla metropolitana rincontra James che le ha appena raccolto l'orecchino in ascensore. I due cominciano a parlare (da prima Helen abbastanza scontrosa ma poi si scusa) e rincasando prima del tempo trova il fidanzato a letto con l'ex fidanzata Lydia (Jeanne Tripplehorn) ; così si rifà una vita con l'affascinante James conosciuto su quella metropolitana. Si accorge poi di essere rimasta incinta e quando va a riferirlo a James scopre dalla sua segretaria che è all'ospedale con la moglie a trovare sua mamma. Helen è disperata e quando James la trova le spiega che sta ottenendo il divorzio e finge d'essere sposato per non recare troppo dolore alla madre in ospedale. I due si chiariscono e riconfermano i loro sentimenti reciproci. Subito dopo, mentre Helen attraversa la strada, passa un mezzo che la investe.

Seconda storia


Helen perde la metropolitana e, chiamato un taxi, subisce un tentativo di scippo che la fa rincasare più tardi. Trova sì il fidanzato solo, ma anche indizi del passaggio di un'altra donna (l'ex fidanzata Lydia) come per esempio 2 bicchieri di brandy posti sul comodino di fronte la finestra e Gerry, per nascondere il tutto getta uno dei 2 bicchieri in un cestino offrendo la bibita a Helen come scusa. Ottiene un lavoro come cameriera e conduce una vita piena di sacrifici, sentendosi male diverse volte sul lavoro scopre così di essere incinta ma non trova mai il momento di dirlo al fidanzato Gerry, che la tradisce nuovamente. Lei lo scopre perché Lydia li chiama entrambi a casa sua (a loro insaputa) per riferire loro d'essere incinta di Gerry. Helen sconvolta scappa, Gerry la insegue e lei, litigando con lui, cade dalle scale.

Collegamento


A questo punto le due storie si ricollegano: Helen è in ospedale e i medici dicono al fidanzato (James nel primo caso e Gerry nel secondo) che ha perso il bambino (i due ragazzi in entrambe le storie non sanno che Helen aspettasse un bambino da loro) ma che lei si riprenderà. Helen che prese la metropolitana nella prima storia, invece muore nelle braccia del suo nuovo amore James, mentre l'altra della seconda storia si riprende. La Helen della seconda "storia" incontra James in ospedale sull'ascensore, poiché anche lui uscendo da lì dopo esser andato a trovare sua mamma. A Helen cade l'orecchino e lui glielo raccoglie, come nella prima versione, come se la seconda storia andasse a confluire nella prima.

Anno

1998 (21 anni fa)

Titolo originale

Sliding Doors

Genere

Commedia, Drammatico, Sentimentale

Durata

99 minuti (1 ora e 39 minuti)

Regia

Peter Howitt

Film di Peter Howitt

Data di uscita

venerdì 24 aprile 1998

Poster e locandina

Attori del film Sliding Doors

Gwyneth Paltrow nel ruolo di Helen Quilley
John Hannah nel ruolo di James Hammerton
John Lynch nel ruolo di Gerry
Jeanne Tripplehorn nel ruolo di Lydia
Zara Turner nel ruolo di Anna
Douglas McFerran nel ruolo di Russel
Paul Brightwell nel ruolo di Clive
Virginia McKenna nel ruolo di madre di James
Kevin McNally nel ruolo di Paul
Christopher Villiers nel ruolo di Steve

Doppiatori italiani

Francesca Fiorentini nel ruolo di Helen
Enrico Di Troia nel ruolo di James Hammerton
Gianluca Tusco nel ruolo di Gerry
Cristiana Lionello nel ruolo di Lydia
Michela Alborghetti nel ruolo di Anna

Biografie correlate al film Sliding Doors

Soggetto e sceneggiatura

Peter Howitt

Musiche

David Hirschfelder

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i