DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Dialogo dal film Il marchese del Grillo

[L'amministratore mette sul tavolo davanti a Gasperino dei soldi]

Amministratore: ... e 50 paoli, ecco Eccellenza.

Gasperino: Che so' tutti mii?

Amministratore: Certo Eccellenza.

Gasperino: Mi'i posso mette dentro a sacca e facce quello che me pare?

Amministratore: Eh.. lei è il padrone... è la rendita della tenuta dei Parioli, purtroppo il grano quest'anno è andato così così.

Gasperino: [Dopo aver squadrato l'amministratore dalla testa ai piedi..] Ma che li tieni tu li conti?

Amministratore: Sono il suo umilissimo amministratore signior Marchese...

Gasperino: E fammeli vedé 'sti conti. Quanto spennemo dentro 'sta casa?!?!

Amministratore: Ma perché? Non si fida di me?!? Sono generazioni che amministriamo la sua famiglia... prima mio nonno, poi mio padre e adesso io...

Gasperino: Ma che t'offenni? Per esempio, quanto 'o pagamo er carbone? Famme sapè.

Amministratore: [Dirigendosi verso il libro contabile] Mmmh il carbone...

Gasperino: Il carbone! Quanto 'o pagamo?

Amministratore: E che possiamo pagare...

Gasperino: E che possiamo pagare? Quanto 'o pagamo?

Amministratore: Sette paoli il quintale.

Gasperino: E 'a carbonella?

Amministratore: Quattro.

Gasperino: E le fascine, pe' accenne er foco?

Amministratore: Cinque a dozzina.

Gasperino: E 'a legna?

Amministratore: E quella non la compriamo, viene dai nostri boschi... la vendiamo.

Gasperino: E quanto ce famo?

Amministratore: Dieci al quintale.

Gasperino: 'o vedi che semo coijoni?!? Ma come, compramo tutto a tre volte il prezzo corente e solo 'a legna 'a vennemo alla metà?!?! Dice nun me fido... Ho fatto bene a vedé i conti... artro che. Se tu me freghi qui, me freghi su tutto. Perciò sei un ladro; sei ladro tu, tu padre e tu nonno e io ve licenzio a tutti e tre. [Gasperino si dirige verso una porta] Aspetta 'n pò, prima da fa' fagotto dimme na cosa... Ma quer vinello che se semo bevuti giù a tavola, ma che 'o famo noi?

Amministratore: Si signore, viene dalle vigne del Mascherone.

Gasperino: Siii?!? E quanto ce n'avemo?

Amministratore: Parecchie botti di quello nuovo più quello vecchio imbottigliato.

Gasperino: E 'ndo stanno tutte ste botti e ste bottije... ortre che a casa tua?

Amministratore: Giù in cantina.

Gasperino: Allora io vado in cantina e tu te ne vai affanculo, brutto ladro.

Resta aggiornato sulle frasi dei film

Iscriviti alla NEWSLETTER

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Temi correlati

Questa frase è presente in:

Commenta

Il marchese del Grillo: approfondimenti

Leggi altri dialoghi, frasi celebri e curiosità tratte dal film Il marchese del Grillo:

Breve trama del film

[da Wikipedia]
Nella Roma papalina del 1809 il marchese Onofrio del Grillo, nobile romano alla corte di papa Pio VII, trascorre le sue giornate nell'ozio più completo, frequentando bettole e osterie, coltivando relazioni amorose clandestine con popolane e tenendo un atteggiamento ribelle agli occhi di sua madre e della parentela conservatrice, bigotta e autoritaria.

Il suo principale passatempo, che lo rende famoso in tutta la città e alla sua diretta servitù, è costituito da innumerevoli scherzi e beffe dei quali risulta spesso vittima la sua...leggi di più

Frasi di attori o personalità celebri correlate al film

Altri film da cui sono tratte celebri frasi e dialoghi

Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i