DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Dialogo dal film Atto di forza

Douglas Quaid: Che cosa vuole?

Dr. Edgemar: Diciamo una cosa un po' difficile da accettare per lei...

Douglas Quaid: La ascolto.

Dr. Edgemar: Lei non è realmente in piedi davanti a me.

Douglas Quaid: [Fa una risatina nervosa] Sa dottore, stavo per cascarci!

Dr. Edgemar: Sto dicendo sul serio. Lei non è qui, e nemmeno io.

Douglas Quaid: [Ride] Sorprendente, e dove siamo?

Dr. Edgemar: Alla Rekall. Lei è legato a una sedia operatoria e io la sto esaminando dalla console della psicosonda.

Douglas Quaid: Ah, ho capito... Sto sognando... Fa parte della deliziosa vacanza che la sua compagnia mi ha venduto, non è vero?

Dr. Edgemar: Non esattamente. Lei percepisce una libera associazione memlonica basata sui nostri nastri di memoria, la realtà se la sta inventando da solo.

Douglas Quaid: Se è una mia illusione, chi l'ha inviata a me?

Dr. Edgemar: Io ci sono stato innestato per emergenza. Mi dispiace dirvelo, ma lei ha avuto un'embolia schizzoide, non riusciamo a staccarla dalle sue fantasie e io sono qui per convincerla ad uscirne spontaneamente.

Douglas Quaid: E quanto la da Cohaagen per il suo intervento?

Dr. Edgemar: ...Ci pensi bene: il suo sogno è iniziato durante una procedura di innesto, tutto ciò che è seguito, la caccia, il viaggio su Marte, l'Hilton sono elementi standard del programma "Viaggio nell'Ego" della Rekall. Lei ha pagato per essere un agente segreto.

Douglas Quaid: Balle, sono coincidenze..!

Dr. Edgemar: E che mi dice della ragazza? "Bruna", "atletica", "lussuriosa" e "furtiva", come da lei specificato? Un'altra coincidenza?

Douglas Quaid: La ragazza è reale, io me la sognavo prima di andare alla Rekall!

Dr. Edgemar: Ah, Signor Quaid... Lo sente cosa dice? Sarebbe reale perché lei l'ha sognata?

Douglas Quaid: Esatto.

Dr. Edgemar: C'è qualcosa che la convincerà... Le dispiace aprire la porta?

Douglas Quaid: [Gli punta la pistola sulla gola] L'apra lei.

Dr. Edgemar: Con prudenza inutile, l'apro io... [Apre la porta e entra Lori]

Lori: Amore mio...

Dr. Edgemar: Entri, Signora Quaid...

Douglas Quaid: ...Suppongo che non sei qui neanche tu!

Lori: Io sono qui alla Rekall... E ti amo.

Douglas Quaid: Certo, per questo hai cercato di uccidermi!

Lori: No, io non ti farei mai del male, voglio solo che torni da me.

Douglas Quaid: ...Balle, nient'altro!

Dr. Edgemar: Quali sarebbero le "balle"? Che lei sta vivendo un'episodio paranoico scatenato da un multitraumaneurochimico o che lei è VERAMENTE un invincibile Agente segreto di Marte vittima di una cospirazione interplanetaria intesa a farle credere che lei è un umile e manovale edile? ...La smetta di autopunirsi, Doug... Lei è una brava persona, ha una bellissima moglie che l'adora, ha una vita intera davanti a se'... Ma lei deve desiderare di tornare alla realtà.

Douglas Quaid: Ammesso che accetti, che dovrei fare?

Dr. Edgemar: [Gli porge una pillola rossa] Inghiotte questo.

Douglas Quaid: Che roba è?

Dr. Edgemar: È un pegnio del suo desiderio di tornare alla realtà, all'interno del sogno lei si addormenterà.

Douglas Quaid: ...D'accordo: lei dice la verità e questo è tutto un sogno... Io potrei spararle [Gli punta la pistola sulla tempia], e non succederebbe niente!

Lori: Non farlo..!

Dr. Edgemar: Per me non farebbe nessuna differenza... Ma le conseguenze per lei sarebbero disastrose: nella sua mente io sarei morto e senza guida lei resterebbe bloccato nella sua psicosi.

Lori: Doug, fatti aiutare dal dottore!

Dr. Edgemar: Le mura della realtà crollerebbero all'istante e da salvatore della causa Ribelle lei si ritroverebbe l'amico del cuore di Cohaagen! Avrebbe perfino delle fantasie sugli antichi Marziani cosa che lei ha richiesto, ma alla fine riportato a Terra verrebbe lobotomizzato! ...Le conviene dominarsi Doug, e mettere via quella pistola! [Dopo un periodo di suspense, Doug abbassa la pistola]...Bene. Ora si metta la capsula in bocca. [Doug lo fa] La inghotta!

Lori: Coraggio, tesoro! [Quaid sta per farlo, quando nota una goccia di sudore colare per la faccia di Edgemar, così gli spara e gli sputa la pillola addosso]...Adesso sei finito! Sei finito sul serio!!! [Le mura della camera crollano ed entrano i soldati di Cohaagen]

Resta aggiornato sulle frasi dei film

Iscriviti alla NEWSLETTER

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Commenta

Atto di forza: approfondimenti

Leggi altri dialoghi, frasi celebri e curiosità tratte dal film Atto di forza:

Breve trama del film

[da Wikipedia]
Il film, ambientato nell'anno 2084, si apre con una passeggiata su Marte di due individui in tuta spaziale, uno dei quali cadendo in un fosso si rompe il casco su una roccia causando così la depressurizzazione della tuta. L'altro, una donna bruna, resta a guardare impotente mentre le fattezze del compagno si deformano facendo presagire la sua morte.

In realtà, la scena era un incubo del protagonista del film, Douglas Quaid, un operaio edile sposato con Lori. Ossessionato dal sogno di visitare il pianeta rosso, Quaid decide di...leggi di più

Frasi di attori o personalità celebri correlate al film

Altri film da cui sono tratte celebri frasi e dialoghi

Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail