DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Borotalco

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 10 frasi relative al film Borotalco. Leggile tutte.
Frasi di Borotalco

Riassunto e trama del film Borotalco

[da Wikipedia]

Sergio e Nadia sono due giovani romani, venditori di enciclopedie porta a porta. Sergio, mite ed impacciato, vive in un convitto dividendo la stanza con Marcello (Christian De Sica), un ballerino ciociaro. Conduce una vita grama, lavorando senza successo, pressato dalla sua fidanzata Rossella (Roberta Manfredi) e dal truce padre di lei, Augusto (Mario Brega) . Nadia, bella e spigliata, fidanzata con un meccanico, condivide un appartamento con la sua amica Valeria (Isa Gallinelli) ed è una fan accanita di Lucio Dalla.

Sergio, visto il successo professionale di Nadia, la contatta per telefono chiedendole di affiancarla e così si danno appuntamento sotto casa di un tale Manuel Fantoni, sedicente architetto, personaggio carismatico.

Nadia tarda per acquistare dei biglietti per un concerto di Lucio Dalla mentre Sergio si intrattiene in casa di Fantoni, il quale nell'attesa gli racconta della sua vita movimentata e vagabonda, ricca di episodi incredibili. Ma della sua vita avventurosa non è oro tutto quel che luccica: mosso dalla simpatia, l'uomo smentisce tutto quando d'un tratto sopraggiungono i Carabinieri ad arrestarlo per una truffa, e chiamandolo col suo vero nome, Cesare Cuticchia. Manuel Fantoni è solo un nome d'arte. Cuticchia/Fantoni lascia a Sergio le chiavi di casa, chiedendogli di accudirla in sua assenza.

Rimasto solo giunge finalmente Nadia e Sergio nel vederla per la prima volta ne resta affascinato al punto da volersi spacciare per Manuel Fantoni, riciclando con inaspettato successo le fandonie del millantatore, tra cui l'essere amico di Lucio Dalla. Conquistato senza difficoltà il cuore dell'ingenua biondina, Sergio si trova presto in un gioco più grande di lui.

Rossella e suo padre iniziano ad insospettirsi per le sue lunghe assenze mentre Sergio e Nadia organizzano un incontro intimo in casa di Manuel per coronare la loro relazione. Rossella e suo padre si recano da Marcello e questo, sentendosi in trappola e picchiato, è costretto a raccontare la verità sull'amico. Per questo Augusto si reca nella casa e picchia Sergio con una cinta mentre Nadia, appreso l'inganno e vistasi sfumare ogni illusione, lascia l'appartamento in lacrime e subisce un grave incidente stradale. I due protagonisti, ormai estranei tra loro, tornano alle rispettive vicende personali e si sposano con i corrispettivi fidanzati come da copione.

Qualche tempo dopo Sergio viene convocato in casa di una donna per trattare l'acquisto di un'enciclopedia ma con grande sorpresa scopre che si tratta di un pretesto di Nadia per potersi rivedere. I due dialogano serenamente ma non sembrano condurre una vita felice. Quando Sergio sta per congedarsi, viene raggiunto da lei per le scale sentendosi chiedere notizie su dei personaggi famosi. I racconti di Sergio, nella parte di Manuel, la fanno ancora sognare e alla fine i due si scambiano un lungo bacio.

Anno

1982 (37 anni fa)

Titolo originale

Borotalco

Genere

Commedia

Durata

97 minuti (1 ora e 37 minuti)

Regia

Carlo Verdone

Film di Carlo Verdone

Data di uscita

venerdì 22 gennaio 1982

Poster e locandina

Attori del film Borotalco

Carlo Verdone nel ruolo di Sergio Benvenuti
Eleonora Giorgi nel ruolo di Nadia Vandelli
Christian De Sica nel ruolo di Marcello
Roberta Manfredi nel ruolo di Rossella
Mario Brega nel ruolo di Augusto
Isa Gallinelli nel ruolo di Valeria
Enrico Papa nel ruolo di Cristiano
Angelo Infanti nel ruolo di Cesare Cuticchia alias Manuel Fantoni
Vittorio Zarfati nel ruolo di ll prete del convitto
Isabella De Bernardi nel ruolo di una collega di Sergio e Nadia
Moana Pozzi nel ruolo di la ragazza bionda a casa di Manuel
Karen Louise Freeman nel ruolo di amica di Manuel
Maria Tedeschi nel ruolo di una paziente in ospedale
Nando Marineo nel ruolo di datore di lavoro di Sergio e Nadia
Antonella Antinori nel ruolo di Segretaria dei Colossi della musica
Roberto Ceccacci nel ruolo del bigliettaio della stazione
Elisa Mainardi nel ruolo di signora che acquista i fascicoli da Nadia
Roberto Giancaterini nel ruolo del prete del carcere
Pier Luigi Ferrari nel ruolo di signor Picconi
Paolo Rubbio nel ruolo di Francesco
Antonio Palombi nel ruolo di paziente

Biografie correlate al film Borotalco

Soggetto e sceneggiatura

Carlo Verdone, Enrico Oldoini

Musiche

Lucio Dalla, Fabio Liberatori, Gaetano Curreri, Stadio

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i