DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Gli incredibili

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 19 frasi relative al film Gli incredibili. Leggile tutte.
Frasi di Gli incredibili

Riassunto e trama del film Gli incredibili

[da Wikipedia]

A causa dell'accrescersi del malcontento popolare causato dagli "effetti collaterali" delle imprese dei supereroi, conosciuti per brevità come "Super", questi vengono costretti a porre fine alle loro attività di vigilanti, a ritirarsi e reinserirsi nella società tramite un programma di protezione governativo. La storia salta a 15 anni dopo tale avvenimento, mostrando la vita quotidiana di Robert "Bob" ed Helen Parr, una coppia sposata di ex-supereroi noti in precedenza come Mr. Incredible ed Elastigirl, ormai inseriti in un normale contesto medio-borghese. La coppia ha tre figli: Violetta, Flash e il piccolo Jack-Jack. Violetta e Flash hanno già superpoteri: la prima può rendersi invisibile e creare campi di forza impenetrabili e il secondo può correre a velocità elevatissime, mentre per il momento Jack-Jack non manifesta ancora nessuna particolare abilità.

Bob, frustrato dalla monotonia del suo lavoro di impiegato liquidatore in una compagnia assicurativa, cerca segretamente di contribuire al benessere del prossimo aiutando i clienti della compagnia a svantaggio della stessa e intervenendo anonimamente col suo amico Lucius Best, conosciuto come Siberius per la sua capacità di manipolare il ghiaccio, sventando piccoli crimini e salvando persone in pericolo, il tutto all'insaputa della moglie.

Un giorno Bob, durante un diverbio, non controlla la sua superforza e ferisce gravemente il suo capo in uno scatto d'ira, venendo licenziato. La sera stessa, mentre svuota la valigetta, vi trova un misterioso schermo che inizia a trasmettergli un messaggio segreto di Mirage (Elizabeth Peña), una donna che afferma di lavorare per il governo e di aver bisogno del suo lavoro di supereroe per una missione segreta: recarsi su Nonceunànima, una piccola isola non segnata sulle mappe, e trovare e neutralizzare l'Omnidroide 9000, un pericoloso robot da combattimento dotato di intelligenza propria sfuggito al controllo del governo. Entusiasta dalla possibilità di tornare ad esercitare la sua professione di supereroe ed allettato dall'offerta economica, Bob accetta l'incarico all'insaputa della moglie, alla quale nasconde anche il licenziamento dalla compagnia assicurativa e anzi racconta di partire per tenere una conferenza. Una volta arrivato sull'isola combatte contro l'Omnidroide, sconfiggendolo, danneggiando però la sua tuta. Decide allora di portare il suo costume da Edna Mode (Brad Bird), la stilista che in origine disegnava e produceva le tute dei supereroi. Trovandola assai fuori moda, Edna fabbrica indumenti completamente nuovi per lui e, all'insaputa di Mr. Incredibile stesso, per tutta la sua famiglia.

Due mesi dopo Mirage chiama Bob per un nuovo incarico. Quando l'eroe ritorna sull'isola, viene attaccato a sorpresa da una nuova e migliorata versione dell'Omnidroide, che lo sconfigge immediatamente imprigionandolo. Improvvisamente qualcuno ferma dall'esterno il robot appena prima che esso finisca Bob: è Sindrome, un supercriminale padrone dell'isola, che si rivela essere Buddy, il ragazzino fan di Mr. Incredibile che desiderava diventare il suo aiutante, ma che era stato da questi respinto. Risentito dal rifiuto, il ragazzo era cresciuto maturando odio nei confronti dei Super, ed aveva fatto fortuna come inventore di armi ad alta tecnologia.

Riuscito a fuggire da Sindrome, Bob trova la sua base segreta, riesce ad accedere al suo computer e, tramite esso, scopre con orrore che l'Omnidroide, nelle sue versioni precedenti, ha sconfitto e ucciso molti dei Super scomparsi da lui conosciuti, che avevano cercato di fare quello che stava cercando di fare anche lui. Bob capisce inoltre che, per completare il quadro, Sindrome intende spedire la sua invenzione nella città di Metroville, dove provocherà danni e distruzione finché lui, e solo lui, lo potrà fermare, rendendosi così l'idolo delle folle.

Nel frattempo Helen si accorge che la vecchia tuta di Bob è stata riparata. Chiama così Edna, che le mostra le nuove tute per lei e per i suoi figli. Sconvolta dalla rivelazione che Bob ha lasciato il lavoro di assicuratore e ripreso l'attività di supereroe, attiva il localizzatore presente nella nuova tuta di Mr. Incredibile. Così facendo Helen scopre dove si trova il marito, ma involontariamente segnala la presenza di quest'ultimo nella base segreta, dove viene catturato con un lancio di palle appiccicose che lo ricoprono completamente. Mr. Incredibile viene così imprigionato e sottoposto a tortura tramite scariche elettriche per cercare di fargli dire chi ha cercato di contattare.

Nel mentre Helen è in viaggio su un aereo privato da lei stessa pilotato verso l'isola, nel quale però si erano nascosti a sua insaputa anche i due figli maggiori. Poco prima di giungere a destinazione il mezzo viene individuato ed intercettato dai sistemi di sicurezza dell'isola di Sindrome. Bob, sconvolto dall'idea di aver perso sia moglie che figli, afferra Mirage e minaccia di stritolarla, ma Sindrome lo lascia fare, sfidandolo. Mr. Incredibile sconfitto lascia andare la donna, la quale capisce la differenza tra il valore del supereroe ed il cinismo di Sindrome, e da li a poco libererà il supereroe per sdebitarsi.

Nel mentre Helen, che a insaputa del marito ha salvato se stessa e i figli dall'esplosione dell'aereo, riesce ad infiltrarsi anch'essa nella base. Una volta riuniti, i due supereroi tornano dai loro figli, trovandoli intenti a combattere contro le guardie dell'isola dopo aver fatto attivare un dispositivo di allarme con una "chiave vocale" errata. Sindrome cattura nuovamente la famiglia ma, grazie ai poteri di Violetta, riescono a liberarsi. Nel frattempo l'Omnidroide 10000 è stato lanciato sulla città di Metroville e sta seminando panico e distruzione. Gli Incredibili, aiutati da Mirage, riescono a lanciare un secondo missile verso la città, viaggiando in un camper ad esso legato. Sindrome, dopo un breve siparietto in cui si presenta come salvatore come aveva intenzione di fare, perde rapidamente il controllo del robot. Gli Incredibili, assieme a Siberius, combattono il robot e riescono a sconfiggerlo.

Tornata a casa, la famiglia scopre che Jack-Jack è stato rapito da Sindrome, che ha intenzione di prenderselo come allievo e plasmarlo così come un nemico della sua stessa famiglia, ma il piccolo, mostrando per la prima volta dei superpoteri, si trasforma in vari modi, costringendo Sindrome a lasciarlo andare e a rifugiarsi sul suo aereo. Poco prima di partire il supercriminale giura di tornare un giorno per riprendersi Jack-Jack, ma Mr. Incredibile lancia un'auto verso l'aereo e Sindrome, perdendo l'equilibrio a causa dell'impatto, viene risucchiato da un reattore del velivolo, che esplode.

Tre mesi dopo la famiglia è molto più serena. Flash può finalmente praticare dello sport, controllando i suoi poteri di supervelocità e arrivando sempre solo secondo, Violetta è diventata assai più socievole e sicura di sé, arrivando a dare un appuntamento ad un affascinante compagno di scuola di cui era invaghita da tempo, e Bob è contento della sua vita da civile. Proprio dopo una delle gare di Flash dal sottosuolo emerge, a bordo di un enorme escavatore, una nuova minacciosa figura, il Minatore, che dichiara "guerra alla pace e alla felicità". Tutti i membri della famiglia indossano la loro maschera e si preparano a combatterlo, iniziando una nuova avventura.

Anno

2004 (15 anni fa)

Titolo originale

The Incredibles

Genere

Commedia, Animazione, Avventura, Azione, Fantascienza

Durata

115 minuti (1 ora e 55 minuti)

Regia

Brad Bird

Film di Brad Bird

Data di uscita

venerdì 26 novembre 2004

Poster e locandina

Attori del film Gli incredibili

Doppiatori originali

Craig T. Nelson nel ruolo di Robert "Bob" Parr/Mr. Incredible
Holly Hunter nel ruolo di Helen Parr/Elastigirl
Sarah Vowell nel ruolo di Violetta Parr
Spencer Fox nel ruolo di Flash Parr
Jason Lee nel ruolo di Buddy Pine/Sindrome
Samuel L. Jackson nel ruolo di Lucius Best/Siberius
Elizabeth Peña nel ruolo di Mirage
Bud Luckey nel ruolo di Rick Dicker
Brad Bird nel ruolo di Edna Mode
Eli Fucile nel ruolo di Jack-Jack Parr
Maeve Andrews nel ruolo di Jack-Jack Parr
Teddy Newton nel ruolo di Speaker
Jean Sincere nel ruolo di Mrs. Hogenson
Wallace Shawn nel ruolo di Gilbert Huph
Dominique Louis nel ruolo di Bomb La Tour
Lou Romano nel ruolo di Bernie Kropp
Wayne Canney nel ruolo di Preside
Michael Bird nel ruolo di Tony Rydinger
Bret 'Brook' Parker nel ruolo di Kari
Kimberly Adair Clark nel ruolo di Honey
John Ratzenberger nel ruolo di Il Minatore
Nicholas Bird nel ruolo di Rusty McAllister

Doppiatori italiani

Adalberto Maria Merli nel ruolo di Bob Parr/Mr. Incredible
Laura Morante nel ruolo di Helen Parr/Elastigirl
Alessia Amendola nel ruolo di Violetta Parr
Furio Pergolani nel ruolo di Flash Parr
Christian Iansante nel ruolo di Buddy Pine/Sindrome
Massimo Corvo nel ruolo di Lucius Best/Siberius
Emanuela Rossi nel ruolo di Mirage
Pietro Biondi nel ruolo di Rick Dicker
Amanda Lear nel ruolo di Edna Mode
Francesco Mangiavacchi nel ruolo di Jack-Jack Parr
Michele Cucuzza nel ruolo di Speaker
Alina Moradei nel ruolo di Mrs. Hogenson
Daniele Formica nel ruolo di Gilbert Huph
Patrick Osmond nel ruolo di Bomb La Tour
Pasquale Anselmo nel ruolo di Bernie Kropp
Stefano Oppedisano nel ruolo di Preside
Alessio Nissolino nel ruolo di Tony Rydinger
Teresa Pascarelli nel ruolo di Kari
Daniela D'Angelo nel ruolo di Honey
Ambrogio Colombo nel ruolo di Il Minatore
Ruggero Valli nel ruolo di Rusty McAllister

Biografie correlate al film Gli incredibili

Soggetto e sceneggiatura

Brad Bird

Musiche

Michael Giacchino

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i