DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Moonlight

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 5 frasi relative al film Moonlight. Leggile tutte.
Frasi di Moonlight

Riassunto e trama del film Moonlight

[da Wikipedia]

Notizie sul film

Il film è basato sull'opera teatrale In Moonlight Black Boys Look Blue, di Tarell Alvin McCraney.

Il film è stato un successo universale di critica e si è aggiudicato numerosi riconoscimenti, tra cui il premio al miglior film della National Society of Film Critics (la più prestigiosa associazione di critici americani), il Golden Globe per il miglior film drammatico e tre premi Oscar, per il miglior attore non protagonista, per la migliore sceneggiatura non originale e per il miglior film.

Si tratta del primo film a tematica LGBT a ottenere questo riconoscimento, nonché il primo con un cast totalmente composto da afroamericani, e il secondo per l'incasso più basso (dietro The Hurt Locker che vinse nel 2010).

Moonlight è stato scelto come film d'apertura della Festa del Cinema di Roma 2016.

È stato distribuito nelle sale italiane il 16 febbraio 2017. Il suo primo passaggio televisivo è avvenuto il 4 marzo 2018 su Sky Cinema con il titolo di Moonlight - Tre storie di una vita.

Moonlight: trama e riassunto del film

1. Piccolo


Chiron (Trevante Rhodes) è un bambino afroamericano originario di Liberty City, chiamato da tutti "Piccolo". La madre Paula (Naomie Harris), invece di prendersi cura del figlio, si droga. I due vivono insieme in un quartiere di Miami segnato da droga e violenza. Per sua fortuna Chiron, dopo l'ennesima fuga dal gruppo di bambini che lo deridono e lo spaventano, si rifugia in una baracca abbandonata e lì, per caso, incontra lo spacciatore Juan (Mahershala Ali), un uomo che si prenderà cura di lui e che gli insegnerà quello che sa della vita. I due diverranno amici e così quel muro di timidezza e di paura di Chiron verso l'uomo verrà meno.

Juan cercherà di aiutare Chiron ad affrontare la sua difficile situazione familiare e la sua difficile quotidianità accogliendolo a casa sua, trattandolo come un figlio e supportandolo insieme con la sua fidanzata Teresa (Janelle Monáe), che indagherà su Chiron con estrema pacatezza e con i modi di una "mamma". Un giorno il giovane Chiron si presenta a casa di Juan perché turbato in seguito alle grida della madre. Per cercare di calmarlo Juan lo porta con sé al mare, insegnandogli perfino a nuotare. Da quel momento in poi Chiron amerà l'acqua perché lo considera luogo dove le preoccupazioni si dissolvono come le gocce si disperdono nel mare.

2. Chiron


Chiron è ormai adolescente, ma vive gli stessi problemi del Chiron bambino (Alex Hibbert), anzi forse li vive amplificati. La madre continua a drogarsi e si prostituisce: per questo, Chiron è costretto a rifugiarsi nuovamente a casa di Juan e Teresa per sopravvivere degnamente, ma soprattutto per trovare qualcuno che lo sappia ascoltare e coccolare veramente. Nel frattempo Juan è morto e Chiron si ritrova a contare sulla sola Teresa. Prima di andare a scuola Chiron passa da casa sua e trova la madre in stato di forte agitazione a causa dell'astinenza dalla droga. La donna pretende di avere dal figlio i soldi che Teresa gli aveva dato e, alla fine, riesce a ottenerli.

Chiron decide quindi di andare a scuola e di lasciarsi alle spalle quella casa, ormai domicilio di una madre che "si può chiamare tale solo sulla carta". La giornata passa con difficoltà per Chiron, ma prima di andar via egli ha il tempo di incontrare l'amico Kevin (André Holland), che nel frattempo era stato messo in punizione per essere stato scoperto mentre amoreggiava con una ragazza della scuola. L'amico gli chiede di tenere il segreto e Chiron accetta, mostrandosi però ancora più turbato del solito. Di ritorno dalla scuola decide di andare da Teresa, ma i bulli che lo perseguitano sin da bambino lo costringono a cambiare strada e, per questo motivo, Chiron si ferma per dormire nella stazione ferroviaria che, nel frattempo, aveva raggiunto.

All'alba del nuovo giorno Chiron è nuovamente scosso da vecchie preoccupazioni e, per cercare un po' di serenità, decide di andare a riflettere in riva al mare, unico luogo dove si sente sereno. Di lì a poco si reca sul posto anche l'amico Kevin. Dopo una lunga conversazione in cui Chiron riesce a liberarsi di alcune angosce attraverso il conforto di Kevin, nasce una situazione inaspettata: Kevin lo bacia e incomincia ad accarezzarlo sensualmente, fatto che permette a Chiron di comprendere la propria sessualità. Infine Kevin riaccompagna Chiron a casa e i due, poco prima di separarsi, si scambiano una rapida occhiata d'intesa.

Il mattino seguente Chiron torna a scuola. All'uscita, lo aspetta una brutta sorpresa: Terrel (Patrick Decile), il capo del gruppo di bulli, ordina a Kevin di colpire Chiron e di fargli talmente male da lasciarlo a terra, ma l'amico si limita a sferrare qualche gancio prima di assistere al prosieguo della rissa provocata da Terrel e dai suoi accoliti. Finita la rissa, i bulli scappano e Chiron, grondante di sangue e disteso per terra, viene dapprima portato in infermeria e, in seguito, dalla preside che gli consiglia di denunciare i suoi aggressori, consiglio che il ragazzo non accoglie. Il mattino seguente Chiron si sveglia, torna a scuola, entra in classe e, sfogando tutta la rabbia accumulata, spacca una sedia sulla schiena di Terrel sotto gli occhi del professore e dei compagni. In seguito a questo gesto Chiron viene arrestato e mandato in riformatorio.

3. Black


L'adulto Chiron è ormai divenuto un muscoloso spacciatore di droga in un brutto quartiere di Atlanta e lì cerca di vivere con le sue sole forze, armato della sua fedele rivoltella. Di notte ha sempre il pensiero rivolto al suo passato, ma anche quest'ultimo non si è dimenticato di lui. Una notte Chiron viene svegliato da una telefonata che crede provenire dalla madre Paula, la quale, nel frattempo, è andata a vivere in un centro di recupero per tossicodipendenti, per cercare di allontanarsi dalla droga e per aiutare gli altri. La telefonata è, invece, del suo ex-amico Kevin, che gli chiede se può perdonarlo per quanto successo prima del suo arresto e lo invita a fargli visita. La telefonata lascia Chiron profondamente turbato.

Chiron va a trovare la madre Paula al centro di recupero e tra i due nasce una conversazione che si concluderà con un pianto liberatorio per entrambi. Da lì Chiron si reca a trovare Kevin a Miami, nel ristorante in cui fa lo chef, suscitando la sorpresa dell'amico. Alla chiusura del ristorante, Chiron accompagna a casa Kevin che lo invita a entrare. Finalmente i due giovani uomini potranno esprimere liberamente i reciproci sentimenti.

Anno

2016 (5 anni fa)

Titolo originale

Moonlight

Genere

Drammatico

Durata

111 minuti (1 ora e 51 minuti)

Regia

Barry Jenkins

Film di Barry Jenkins

Data di uscita

venerdì 2 settembre 2016

In Italia: giovedì 16 febbraio 2017

Poster e locandina

Attori del film Moonlight

Trevante Rhodes nel ruolo di Chiron
André Holland nel ruolo di Kevin
Janelle Monáe nel ruolo di Teresa
Ashton Sanders nel ruolo di Chiron adolescente
Jharrel Jerome nel ruolo di Kevin adolescente
Alex Hibbert nel ruolo di Chiron bambino
Jaden Piner nel ruolo di Kevin bambino
Naomie Harris nel ruolo di Paula
Mahershala Ali nel ruolo di Juan
Patrick Decile nel ruolo di Terrel

Doppiatori italiani

Simone D'Andrea nel ruolo di Chiron
Gianfranco Miranda nel ruolo di Kevin
Stella Musy nel ruolo di Teresa
Stefano Broccoletti nel ruolo di Chiron adolescente
Alex Polidori nel ruolo di Kevin adolescente
Giulio Bartolomei nel ruolo di Chiron bambino
Lorenzo D'Agata nel ruolo di Kevin bambino
Laura Romano nel ruolo di Paula
Roberto Draghetti nel ruolo di Juan
Emanuele Ruzza nel ruolo di Terrel

Trailer

Sceneggiatura

Barry Jenkins

Soggetto

Tarell Alvin McCraney

Musiche

Nicholas Britell

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail