DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Non c'è due senza quattro

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 16 frasi relative al film Non c'è due senza quattro. Leggile tutte.
Frasi di Non c'è due senza quattro

Riassunto e trama del film Non c'è due senza quattro

[da Wikipedia]

Lo stuntman Elliot Vance (Terence Hill) e il sassofonista in libertà vigilata Greg Wonder (Bud Spencer) vengono reclutati da un'agenzia specializzata nell'individuare sosia di personalità VIP perché perfettamente somiglianti ai cugini Antonio e Bastiano Coimbra de la Coronilla y Azevedo, due miliardari brasiliani (interpretati anch'essi da Hill e Spencer), i quali hanno bisogno di venir sostituiti per sette giorni in tutto e per tutto poiché in pericolo di morte. Essi infatti, alla fine di quei sette giorni, avrebbero un importante contratto da firmare ma un gruppo di malviventi è deciso ad impedirglielo. I due miliardari offrono un milione di dollari ai loro sosia per l'operazione, più un altro mezzo in caso riuscissero a scoprire e sgominare la sleale concorrenza. Elliot e Greg accettano. Seguendo il consiglio dei due ricchi datori di lavoro, Wonder e Vance non si impegnano minimamente nel cercare di imitare i costumi dei loro alter ego, destando così numerosi sospetti tra le file della servitù di Villa Coimbra; nessuno però osa immaginare la realtà dei fatti data la perfetta somiglianza tra i quattro sosia. Nella prima sera di "lavoro", i due finti ricchi incappano nella gang capitanata da Tango (Nello Pazzafini), uno dei peggiori malviventi di Rio de Janeiro. A suon di pugni Elliot e Greg respingono l'attentato ma, ingenuamente, non si sottraggono alla curiosità dei giornalisti che li fotografano e che chiedono loro di raccontare come si sono svolti i fatti. Successivamente alla movimentata serata, i due protagonisti continuano ad attirare su di loro (senza volerlo) Tango e i suoi tirapiedi; i vari attentati falliscono puntualmente grazie all'astuzia ed alla supremazia nelle risse dei due finti cugini Coimbra. L'eco delle strampalate avventure notturne di Elliot e Greg giunge più volte alle orecchie di Antonio e Bastiano che, preoccupati per la loro ormai rovinata reputazione, decidono di tornare a Rio per congedare i sosia ed indire una conferenza stampa nella quale daranno la spiegazione di tutto ciò che è accaduto. Proprio mentre, nel desolato scenario della fattoria di San Josè, i cugini Coimbra stanno per firmare gli assegni ai loro alter ego, arriva in elicottero un gruppo di mercenari deciso a sequestrare i due miliardari per poi darli in mano al misterioso mandante di tutte le loro sciagure; essi però non sanno che nella casa si nascondono quattro persone (anziché due, come pensano) ed inizia una rissa che, come sempre, vede i protagonisti vincitori ed indenni. Il mandante è comunque, con l'inganno, attirato all'interno della casa: mentre lui pensa di trovare due ricchi legati alle loro sedie, appena entra dalla porta viene baciato da Elliot; si scopre subito che il mandante in realtà è una donna: donna Olimpia Chavez, amica intima (inconsapevole) di Vance ed amica platonica di Bastiano. La ragazza aveva architettato tutto ciò per vendicarsi soprattutto di Antonio Coimbra in quanto avrebbe causato il fallimento e la miseria del padre. In seguito Antonio spiegherà che il signor Chavez, in realtà, aveva prosciugato le casse di una società di cui era socio ed era fuggito all'estero con una ballerina di Samba. Il film termina con Elliot e Greg che ripartono con un milione e mezzo di dollari nelle tasche mentre Antonio e Bastiano decidono di cambiare il loro stile di vita ispirandosi ai loro due rozzi sosia.

Anno

1984 (35 anni fa)

Titolo originale

Non c'è due senza quattro

Genere

Commedia

Durata

99 minuti (1 ora e 39 minuti)

Regia

Enzo Barboni, E.B. Clucher

Film di Enzo Barboni
Film di E.B. Clucher

Data di uscita

domenica 21 ottobre 1984

Poster e locandina

Attori del film Non c'è due senza quattro

Terence Hill nel ruolo di Elliot Vance/Bastiano Coimbra de la Coronilla y Azevedo
Bud Spencer nel ruolo di Greg Wonder/Antonio Coimbra de la Coronilla y Azevedo
April Clough nel ruolo di Donna Olimpia Chavez di Altamirano
Harold Bergman nel ruolo di capo dell'agenzia dei sosia
C.V. Wood Jr. nel ruolo di ufficiale della polizia
Dary Reis nel ruolo di Comandante Van der Bosch, capo dei mercenari
Nello Pazzafini nel ruolo di Tango
José Van de Kamp nel ruolo di Bernardo, il maggiordomo
Fernando Amaral nel ruolo di Angher Duarde, il segretario
Roberto Roney nel ruolo di Nadinho
Athayde Arcoverde nel ruolo di Vinicio
Dennis Bourke nel ruolo di Dottor Professor Albert Von Eisenburg, psichiatra di Antonio Coimbra

Biografie correlate al film Non c'è due senza quattro

Soggetto e sceneggiatura

Marco Barboni

Musiche

Franco Micalizzi

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i