DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Rocky

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 8 frasi relative al film Rocky. Leggile tutte.
Frasi di Rocky

Riassunto e trama del film Rocky

[da Wikipedia]

Filadelfia 1975, Rocky Balboa (Sylvester Stallone) è un pugile italo-americano trentenne che non riesce a sfondare sul ring. Per questo motivo il suo vecchio allenatore Mickey Goldmill (Burgess Meredith) gli sequestra l'armadietto negli spogliatoi della palestra nella quale si allena e gli dice che non sarà mai un campione.

Rocky vive la vita giorno per giorno nella periferia della città e abita in un piccolo appartamento in una zona residenziale; per guadagnare soldi fa l'esattore per conto di Tony Gasco (Joe Spinell), un gangster italo-americano.

Il migliore amico di Rocky è Paulie Pennino (Burt Young), italo-americano come lui e con il quale si incontra al bar. Paulie lavora in un mattatoio di Filadelfia e ha una sorella minore, Adriana Pennino (Talia Shire), molto timida, che lavora in un negozio di animali. Rocky un giorno entra nel negozio di animali e vedendola la trova molto bella, ma Adriana, vergognandosi, lo saluta solamente e poi volta la testa verso un'altra parte.

Il giorno del ringraziamento, Rocky decide di uscire con Adriana e così i due vanno a pattinare insieme. Poi la porta a casa dove riesce a strapparle un bacio; così Adriana vince parte della sua timidezza e qualche giorno dopo, decide di fidanzarsi con Rocky.

Nel frattempo, l'imbattuto campione del mondo dei pesi massimi Apollo Creed (Carl Weathers), proveniente da Los Angeles, giunge a Philadelphia disposto ad un incontro per festeggiare la ricorrenza del Bicentenario degli Stati Uniti d'America, nel quale metterà in palio il suo titolo mondiale, e siccome il pugile ufficiale è infortunato, lui decide comunque di eseguire quest'incontro con un pugile a caso che si trova nella stessa città; tra tutti quelli che cerca, trova proprio il nome di Rocky Balboa, soprannominato "Lo stallone italiano" e decide di fare l'incontro con lui.

Avuta la notizia, Rocky va a trovare Mickey e dopo essersi riappacificato con lui, gli chiede di allenarlo per questo match; l'allenatore accetta e porta Rocky nella vecchia palestra ad allenarsi con i colpi e con gli spostamenti utili per un incontro fondamentale. Così Rocky è pronto per il grande incontro e Mickey, soddisfatto delle sue nuove prestazioni, si offre di fargli da manager per quando salirà sul ring.

La notte prima dell'incontro e mentre Adriana dorme, Rocky, che per la prima volta è colmo di dubbi, si dirige allo Spectrum, posto dove si terrà il grande match e qui pensa che dopotutto sarà un'impresa del tutto complessa, in quanto sa di non poter riuscire a prevalere su Apollo. Ritornato a casa, Rocky rinfaccia ad Adriana, momentaneamente sveglia, che il suo obiettivo sarà esclusivamente rimanere in piedi fino al 15º e ultimo round, cosa che nessun avversario di Apollo era mai riuscito a fare.

Arriva il giorno del match e Rocky sembra in perfetta forma, benché sia preso di mira dai giornalisti e dai tifosi di Apollo che lo danno già per sconfitto in partenza, e si prepara al più grande match della sua carriera. Apollo arriva sul ring accompagnato da uno spettacolino ricco di molte attrazioni e musica nel quale egli omaggia l'America nei panni prima di George Washington e poi dello Zio Sam.

Inizia l'incontro e Rocky inizia nel migliore dei modi mostrando un'incredibile prova di forza nei confronti di Apollo, sorpreso dalla sua resistenza. Quella che doveva essere soltanto una farsa si trasforma in una vera e propria guerra tra pugili: dopo essersi ripreso dal knock-down del primo round, Apollo tempesta di colpi Rocky, che dimostra una grande capacità di incassare i suoi colpi. L'incontro continua con Apollo sempre più stupito dalle prestazioni di Rocky, che resiste e colpisce come non mai. Nel 14º round Rocky cade esausto al tappeto, ma incredibilmente riesce a rialzarsi.

Rocky riesce a stare in piedi sino all'ultimo round, con il pubblico stupefatto dalla sua resistenza. Finito l'incontro, in un clima di forte tensione e forti emozioni viene dato il verdetto finale: Creed vince ai punti e conserva il titolo di campione del mondo, ma la folla acclama a gran voce il nome di Rocky, per la capacità di aver incassato tutti quei colpi ed essere riuscito a stare in piedi per tutti e 15 i round.

Rocky, dopo aver allontanato i giornalisti radunatiglisi attorno a fine match, chiama a gran voce Adriana, che lo raggiunge sul ring: i due si abbracciano.

Anno

1976 (43 anni fa)

Titolo originale

Rocky

Genere

Drammatico, Sentimentale, Sportivo

Durata

119 minuti (1 ora e 59 minuti)

Regia

John G. Avildsen

Film di John G. Avildsen

Data di uscita

domenica 21 novembre 1976

In Italia: venerdì 25 marzo 1977

Poster e locandina

Attori del film Rocky

Sylvester Stallone nel ruolo di Rocky Balboa
Talia Shire nel ruolo di Adriana Pennino
Burt Young nel ruolo di Paulie Pennino
Carl Weathers nel ruolo di Apollo Creed
Burgess Meredith nel ruolo di Mickey Goldmill
Thayer David nel ruolo di Jergens
Joe Spinell nel ruolo di Tony Gasco
Jimmy Gambina nel ruolo di Mike
Jodi Letizia nel ruolo di Marie

Doppiatori italiani

Gigi Proietti nel ruolo di Rocky Balboa
Lorenza Biella nel ruolo di Adriana Pennino
Leo Gullotta nel ruolo di Paulie Pennino
Elio Zamuto nel ruolo di Apollo Creed
Alfredo Censi nel ruolo di Mickey Goldmill
Mario Milita nel ruolo di Jergens
Bruno Alessandro nel ruolo di Tony Gasco

Biografie correlate al film Rocky

Soggetto e sceneggiatura

Sylvester Stallone

Musiche

Bill Conti

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i