DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

L'uomo che non c'era

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 3 frasi relative al film L'uomo che non c'era. Leggile tutte.
Frasi di L'uomo che non c'era

Riassunto e trama del film L'uomo che non c'era

[da Wikipedia]

È lo stesso protagonista Ed Crane (Billy Bob Thornton) a raccontare in prima persona la sua storia di aiutante barbiere poco loquace, annoiato e sognatore, in un salone di proprietà del cognato Frank (Michael Badalucco) . Crane intuisce che sua moglie Doris lo tradisce con "Big Dave", amico comune e direttore del grande magazzino nel quale lei lavora come contabile. Fatalisticamente, però, finge di non sospettare nulla, lasciando correre per il quieto vivere. Chiaramente deluso e stanco della sua vita di routine, sembra trovare sollievo solo nelle affettuose e innocenti attenzioni verso Birdy, giovanissima e acerba pianista dilettante di cui egli apprezza e sopravvaluta le doti musicali.

Ad accendere l'interesse di Crane, oltre alla giovane, è un forse losco uomo d'affari, Craighton Tolliver, un truffatore piovuto nel negozio di barbiere da non si sa dove, il quale lo attrae per un nuovo tipo di affari: il lancio di una catena di moderne tintorie dotate di un innovativo, per l'epoca, sistema di lavaggio a secco. Il pittoresco figuro, dopo aver convinto Ed a partecipare all'investimento truffaldino con metà della quota iniziale sparirà dalla circolazione.

Per procurarsi i soldi, Ed ha ricattato "Big Dave" fingendosi un anonimo pronto a denunciarlo per adulterio facendo così crollare la sua rispettabilità presso i concittadini e nei confronti della sua stessa moglie, unica proprietaria che certamente reagirà all'adulterio cacciandolo dalla gestione dell'emporio. "Big Dave" paga ma si considera rovinato, perché è stato costretto a rinunciare a diventare anche lui proprietario di un negozio dopo aver inutilmente fatto falsificare dall'amante i libri contabili. Dave sospetta di Tolliver, che aveva tentato anche con lui la stessa truffa per la stessa cifra chiesta dal ricattatore: lo trova e lo picchia a morte, venendo così a conoscenza del piano di Crane con il quale per vendicarsi organizza un incontro. Ne nasce una colluttazione tra i due durante la quale Crane per difendersi uccide Dave pugnalandolo con un coltellino.

Del delitto viene accusata Doris, che non ha un alibi ed è associata a Dave nella truffa contabile; per pagare la parcella di un famoso avvocato Frank decide di ipotecare il suo negozio da barbiere per aiutarli, ma quando sembra che la causa volga verso un esito positivo Doris, che era incinta di "Big Dave", si uccide in prigione. Frank diventa alcolista, ed è Crane, rimasto più solo di prima nella vita e nel lavoro, che tiene in piedi il negozio; nel frattempo, continua ad interessarsi a Birdy, di cui sogna di diventare manager della sua carriera, accompagnandola a San Francisco ad una audizione presso un rinomato maestro di piano, il quale però la giudica priva di vero talento.

Durante il viaggio di ritorno, la giovane ragazza, per riconoscenza delle attenzioni di Crane verso di lei, tenta un approccio sessuale ma l'uomo si oppone, l'auto sbanda e i due finiscono all'ospedale. Al suo risveglio Crane viene accusato di omicidio: non di Birdy, che si è salvata, né di "Big Dave", il cui caso è ormai chiuso, ma di Tolliver, dopo che il suo cadavere è stato ripescato in uno stagno con indosso le carte dell'affare firmate da Crane che lo avrebbe ucciso per la truffa subita dopo aver convinto la moglie a falsificare i libri contabili.

Con il negozio in mano alla banca, stavolta è la casa che viene venduta per pagare lo stesso avvocato per il nuovo processo; ma una scenata in aula del cognato rovina l'arringa del difensore che lascerà il processo. Il mediocre avvocato di Crane non potrà impedire la severa condanna alla sedia elettrica, che egli accetterà in completa rassegnazione per uscire da una vita così dolorosa e inutile.

Anno

2001 (20 anni fa)

Titolo originale

The Man Who Wasn't There

Genere

Drammatico, Noir, Thriller

Durata

116 minuti (1 ora e 56 minuti)

Regia

Joel Coen

Film di Joel Coen

Data di uscita

venerdì 30 novembre 2001

Poster e locandina

Attori del film L'uomo che non c'era

Billy Bob Thornton nel ruolo di Ed Crane
Frances McDormand nel ruolo di Doris Crane
James Gandolfini nel ruolo di "Big Dave" Brewster
Michael Badalucco nel ruolo di Frank
Katherine Borowitz nel ruolo di Ann Nirdlinger
Jon Polito nel ruolo di Creighton Tolliver
Richard Jenkins nel ruolo di Walter Abundas
Scarlett Johansson nel ruolo di Rachel "Birdy" Abundas
Tony Shalhoub nel ruolo di Freddy Riedenschneider
Jack McGee nel ruolo di Burns
Adam Alexi-Malle nel ruolo di Jacques Carcanogues
Alan Fudge nel ruolo di Diedrickson

Doppiatori italiani

Adalberto Maria Merli nel ruolo di Ed Crane
Antonella Giannini nel ruolo di Doris Crane
Stefano De Sando nel ruolo di "Big Dave" Brewster
Carlo Cosolo nel ruolo di Frank
Ugo Maria Morosi nel ruolo di Creighton Tolliver
Michele Kalamera nel ruolo di Walter Abundas
Cristina Giachero nel ruolo di Rachel "Birdy" Abundas
Pasquale Anselmo nel ruolo di Freddy Riedenschneider

Premi

Festival di Cannes 2001 Prix De La Mise En Scène
British Academy of Film and Television Arts 2001 Migliore Fotografia
David di Donatello 2002 Miglior Film Straniero

Biografie correlate al film L'uomo che non c'era

Sceneggiatura

Joel ed Ethan Coen

Soggetto

Joel Coen, Ethan Coen

Musiche

Carter Burwell

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail