DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

X-Files - Voglio crederci

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 4 frasi relative al film X-Files - Voglio crederci. Leggile tutte.
Frasi di X-Files - Voglio crederci

Riassunto e trama del film X-Files - Voglio crederci

[da Wikipedia]

Sono passati sei anni dalla fine della serie, l'ex agente dell'FBI Dana Scully (Gillian Anderson) è ora un medico dell'Our Lady of Sorrows Hospital, un ospedale cattolico, ed è alle prese con un bambino di nome Christian affetto dalla malattia di Sandhoff, una condizione terminale del cervello. L'agente dell'FBI Drummy chiede a Scully di aiutarlo nella localizzazione di Fox Mulder (David Duchovny), il latitante capo della divisione degli X-Files, chiedendo aiuto per la scomparsa misteriosa di numerose donne, compresa la giovane Monica Banan, anche lei agente dell'FBI. Scully acconsente e convince Mulder nonostante inizialmente abbia dubbi sulla veridicità dell'FBI.

Il duo arriva a Washington DC, dove l'agente Dakota Whitney (Amanda Peet) vuole contare sull'esperienza di Mulder riguardo al paranormale. Un sacerdote arrestato per pedofilia, Padre Crissman, sostiene che Dio gli mandi delle visioni sui crimini commessi alle donne, infatti a sostenere questa teoria viene trovato grazie alle visioni un braccio seppellito nella neve. Mulder vorrebbe crederci, ma Scully è disgustata dal passato di Padre Crissman e non tiene conto delle sue visioni. Whitney e Drummy iniziano a credere alle visioni di Padre Crissman quando, in ginocchio, piange sangue sulla neve.

Una seconda donna, durante il viaggio di rientro a casa in auto, viene rapita da Janke Dacyshyn (Callum Keith Rennie), un uomo misterioso.

La mattina seguente, Mulder e Scully, mentre sono a letto insieme citano brevemente il piccolo William come "nostro figlio". Scully afferma che il braccio ritrovato dall'FBI contiene tracce di un tranquillante per animali chiamato Acepromazina. Questo nuovo indizio carica Mulder di energia per proseguire le sue indagini su questo caso insieme agli agenti dell'FBI. Padre Crissman cerca di aiutare l'Fbi anche per la seconda donna rapita. Dopo una notte di ricerca nella neve, si ritrova un grosso pezzo di ghiaccio contenente corpi e resti umani. Scully è frustrata dall'ossessione di Mulder per la ricerca di queste donne, dicendogli che sua sorella è morta e che non potrà mai più ritornare indietro, e che quindi è praticamente inutile che continui a cercarla. Mulder prosegue, cercando di ignorare la sua affermazione. Poi Padre Crissman dice a Scully: "Non si arrenda mai."

L'analisi dei resti li porta a Dacyshyn, un trasportatore di organi in Richmond, Virginia e a suo marito, Franz Tomczeszyn, che è stato vittima di abusi sessuali da parte di Padre Crissman. Quando l'Fbi individua Dacyshyn nella struttura in cui lavora, egli fugge, lasciandosi dietro una valigetta con dentro una testa.

Scully, all'ospedale, vuole il permesso dai genitori di Christian a fare una profonda e dolorosa cura sperimentale sulle cellule staminali, procedura che può essere l'ultima speranza del bambino. Padre Ybarra, capo della struttura ospedaliera, vuole che Christian venga trasferito in un centro per malati terminali, ma Scully vorrebbe dare speranza al bambino.

Scully va da Padre Crissman e gli chiede che cosa intendesse per "Non si arrenda mai". Egli le dice di non conoscere la risposta e cita il Libro dei Proverbi 25:2 "È gloria di Dio nascondere le cose; ma la gloria dei re sta nell'investigarle". Per la disperazione, dice di non sapere nulla di più sulle visioni di ciò che ha detto all'Fbi, e stramazza a terra. Scully chiama un'ambulanza, e più tardi apprende dall'ospedale che Padre Crissman soffre di un cancro avanzato ai polmoni. Scully, cercando una soluzione, chiede se Banan è ancora in vita. Padre Crissman annuisce.

Da una farmacia, in una piccola città vicina al luogo dei rapimenti, egli apprende che Dacyshyn ha acquistato Acepromazina. Dacyshyn passa a comprare nella farmacia. Mulder nascondendosi lo insegue fino ad una strada isolata. Lo segue fino ad un piccolo complesso dove molti cani abbaiano, un importante dettaglio delle visioni di Padre Crissman. Mulder entrando viene attaccato da un cane da guardia a due teste.

Entrando in un edificio trova dei medici russi mentre cercano di trapiantare la testa di Tomczeszyn sul corpo della seconda donna rapita. Mulder cerca di salvare la donna, ma un medico dietro di lui gli inietta acepromazina.

Scully quando non riesce a contattare Mulder telefonicamente, chiede aiuto al loro vecchio superiore dell'FBI, Walter Skinner (Mitch Pileggi) . Triangolando la posizione del telefono di Mulder trovano la sua auto. Proseguendo lungo la strada Scully e Skinner trovano delle cassette postali, il cui indirizzo 25-2 corrisponde alla frase dei Proverbi che Padre Crissman aveva detto a Scully. Scully e Skinner corrono verso l'indirizzo, Skinner interrompe l'operazione di decapitazione della donna, e Scully salva Mulder da Dacyshyn.

Dopodiché Mulder ritorna a casa, dove Scully gli dice che Padre Crissman è morto. Gli rivela che Tomczeszyn e Padre Crissman sono morti nello stesso momento; in qualche modo i loro destini erano intrecciati. Scully procede con la cura di Christian.

Anno

2008 (13 anni fa)

Titolo originale

The X-Files: I Want to Believe

Genere

Fantascienza, Drammatico, Horror, Thriller

Durata

104 minuti (1 ora e 44 minuti)

Regia

Chris Carter

Film di Chris Carter

Data di uscita

venerdì 5 settembre 2008

Poster e locandina

Attori del film X-Files - Voglio crederci

David Duchovny nel ruolo di Fox Mulder
Gillian Anderson nel ruolo di Dana Scully
Amanda Peet nel ruolo di Dakota Whitney
Billy Connolly nel ruolo di Padre Joe
Alvin "Xzibit" Joiner nel ruolo di Mosley Drummy
Mitch Pileggi nel ruolo di Walter Skinner
Callum Keith Rennie nel ruolo di Janke Dacyshyn

Doppiatori italiani

Gianni Bersanetti nel ruolo di Fox Mulder
Claudia Catani nel ruolo di Dana Scully
Anna Cesareni nel ruolo di Dakota Whitney
Stefano De Sando nel ruolo di Padre Joe
Franco Zucca nel ruolo di Walter Skinner
Fabio Boccanera nel ruolo di Mosley Drummy

Biografie correlate al film X-Files - Voglio crederci

Sceneggiatura

Chris Carter, Frank Spotnitz

Soggetto

X-Files

Musiche

Mark Snow, Jamison Young

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail