DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Dialogo dal film Frankenstein Junior

Mostro: Mmm!

Igor: Questo cos'è?

Dr. Frankenstein: Torta di mele della nonna.

Mostro: Mmm!

Dr. Frankenstein: Ti piace eh? Io non vado matto per i dolci, sai, però ti capisco.

Igor: Ma a chi sta parlando?

Dr. Frankenstein: A te. Hai fatto un verso da ghiottone, quindi ti piace il dolce.

Igor: Io non ho fatto nessun verso, ho solo chiesto che cos'era.

Dr. Frankenstein: Ma sì, ti ho sentito.

Igor: Non ero io.

Inga: Io nemmeno.

Dr. Frankenstein: Ah scusate ma, se non eri tu e neppure...

Mostro: Mmm! Mmm!

Dr. Frankenstein: È vivo. È vivo. È vivo, vivo! Lasciate fare a me. Ciao caro, adesso ti libererò.

Mostro: Mmm.

Dr. Frankenstein: Il sedativo è pronto?

Inga: Sì dottore.

Mostro: Mmm.

Dr. Frankenstein: Voglio che tu ti metta seduto.

Mostro: Mmm.

Dr. Frankenstein: Adesso alzati in piedi.

Mostro: Mmm. Mmm.

Dr. Frankenstein: Dai, che ci riesci. Ora cammina.

Inga: Oh, dottore, ho paura.

Mostro: Mmm.

Dr. Frankenstein: Non si preoccupi. Bene, bene.

Mostro: Mmm.

Dr. Frankenstein: Ma che c'è? Che ti prende? Presto, dategli... Presto dategli il...

Igor: Cosa, dategli cosa? Cerchi di mimarlo. Quattro sillabe. Prima sillaba. Suona come...

Inga: Te? Suona come me? Te? Se?

Igor: Se!

Inga: Seconda sillaba. Preposizione come di, con, su?

Igor: Da! Se-da... Ha detto sedano, ha detto sedano! Come? Se-da-dado, date un sedadavo.

Inga: Tivo! Sedativo!

Igor: Ci ho azzeccato.

Mostro: Mmm!

Dr. Frankenstein: Sedadavo?

Inga: Oh, Frederick, niente di rotto?

Dr. Frankenstein: Sì. Vuole scusarmi un secondo cara?

Inga: Oh, naturalmente dottore.

Dr. Frankenstein: Aigor, posso parlarti un momento?

Igor: Certamente.

Dr. Frankenstein: Siediti, vuoi?

Igor: Grazie.

Dr. Frankenstein: No no, più su.

Igor: Grazie.

Dr. Frankenstein: Dimmi, quel cervello che mi hai portato era di Hans Delbruck?

Igor: No.

Dr. Frankenstein: Ah, bene. E ti dispiacerebbe dirmi di chi era il cervello che gli ho messo dentro?

Igor: Non si arrabbierà, eh?

Dr. Frankenstein: No io non mi arrabbierò

Igor: Ab... qualcosa.

Dr. Frankenstein: Ab... qualcosa. Ab chi?

Igor: Ab... norme.

Dr. Frankenstein: Ab... norme!

Igor: Son quasi sicuro che era quello il nome.

Dr. Frankenstein: Ah, ah! Vorresti dire che io ho messo un cervello abnorme in un energumeno lungo due metri e venti e largo come un armadio a due ante? Canaglia! È questo che vorresti dirmi?

Igor: Presto dategli...

Inga: Cosa? Quattro sillabe, se...

Dr. Frankenstein: Mi domando chi sarà mai a quest'ora.

Resta aggiornato sulle frasi dei film

Iscriviti alla NEWSLETTER

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Commenta

Frankenstein Junior: approfondimenti

Leggi altri dialoghi, frasi celebri e curiosità tratte dal film Frankenstein Junior:

Breve trama del film

[da Wikipedia]
New York, anni trenta. Il giovane medico e celebre professore universitario Frederick Frankenstein è il nipote del tristemente famoso Barone Viktor von Frankenstein. Frederick ha modificato la pronuncia del proprio cognome in Frankenstin per distinguersi dal nonno, del quale rigetta le teorie mediche considerandole assurde. Al termine d'una lezione di neurologia all'università dove insegna, nella quale ribadisce l'impossibilità di ricostruire parti del sistema nervoso umano (cit. "C'è più probabilità di rianimare questo bisturi che...leggi di più

Frasi di attori o personalità celebri correlate al film

Trailer del film Frankenstein Junior

Altri film da cui sono tratte celebri frasi e dialoghi

Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail