DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Cloud Atlas

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 33 frasi relative al film Cloud Atlas. Leggile tutte.
Frasi di Cloud Atlas

Riassunto e trama del film Cloud Atlas

[da Wikipedia]

Un'epica storia del genere umano nella quale le azioni e le conseguenze delle nostre vite si intrecciano attraverso il passato, il presente e il futuro, come una sola anima è trasformata da un assassino in un salvatore e un unico atto di gentilezza si insinua nei secoli sino ad ispirare una rivoluzione.

[Sinossi ufficiale]

Il film segue sei differenti storie in sei epoche diverse, eppure gli eventi di ogni storia sembrano legarsi a tutte le altre, mostrando alcuni denominatori costanti:

Il Viaggio nel Pacifico di Adam Ewing (1849): Adam Ewing, un avvocato americano di San Francisco, è arrivato alle Isole Chatham per concludere un accordo commerciale con il reverendo Gilles Horrox per il suocero Haskell Moore. Assiste alla fustigazione di uno schiavo Moriori, Autua, che s'imbarca clandestinamente sulla nave di Ewing e convince l'avvocato a sostenerlo per convincere il capitano a far parte dell'equipaggio come un uomo libero. Nel frattempo, il medico Henry Goose avvelena lentamente Ewing, sostenendo di avere la cura per un verme parassita, con l'obiettivo di rubare oggetti di valore di Ewing. Quando Goose tenta di somministrargli la dose fatale, Autua lo salva iniziando una colluttazione con lui; quando lo schiavo sta per avere la peggio, Ewing si riprende il tempo necessario per dare il colpo di grazia al medico. Tornato negli Stati Uniti, Ewing e sua moglie Tilda denunciano lo schiavismo di Moore e lasciano San Francisco per unirsi al movimento anti-schiavitù.

Lettere da Zedelghem (1936): ambientata in Scozia, a Zedelghem, vicino a Edimburgo, dove il giovane musicista Robert Frobisher trova lavoro come copista dall'anziano compositore Vyvyan Ayrs, dal quale Frobisher trova il tempo e l'ispirazione per comporre il suo capolavoro, il "Sestetto dell'Atlante delle Nuvole". Ayrs, però, intende rubare il lavoro di Frobisher spacciandolo per suo, e minaccia al giovane di rivelare la sua bisessualità (considerata all'epoca una cosa scandalosa). Frobisher, il quale nel suo tempo libero ha letto parte del diario di bordo scritto da Adam Ewing, decide di assassinare Ayrs. Scappa quindi in un hotel dove, dopo aver finito di scrivere il suo sestetto, si sdraia nella vasca da bagno della sua camera e si suicida con un colpo di pistola in testa. Proprio allora lo raggiunge l'amante Rufus Sixsmith, che abbraccia il suo cadavere in un lutto profondo.

Mezze vite - Il primo caso di Luisa Rey (1973): ambientata a San Francisco, in California, vede la reporter Luisa Rey che incontra un invecchiato Rufus Sixsmith, divenuto un fisico nucleare, coinvolgendosi così in un'inchiesta giornalistica sulla vociferata insicurezza della nuova centrale nucleare gestita da Lloyd Hooks. Prima di poter consegnare a Rey le prove contro la centrale, Sixsmith viene assassinato da Bill Smoke, un sicario di Hooks, mentre la giornalista trova le lettere che Frobisher aveva scritto per Sixsmith e s'imbatte nel sestetto del musicista in un negozio di musica gestito da un figlio dei fiori. Isaac Sachs, un lavoratore della centrale, riesce a passare a Rey una copia delle documentazioni che Sixsmith voleva darle, ma Smoke uccide pure lui facendo esplodere l'aereo nel quale era partito per poi tentare di uccidere la giornalista facendola precipitare dentro la sua macchina da un ponte per farla annegare nel fiume. Tuttavia, Rey riesce a salvarsi, e durante un altro attentato alla sua vita che causa la morte di Smoke, lei viene aiutata dal capo della sicurezza della centrale Joe Napier, grazie al quale riesce ad esporre alla stampa il piano di Hooks di causare un incidente nucleare per il beneficio delle compagnie petrolifere.

La tremenda ordalia di Timothy Cavendish (2012): l'anziano editore britannico Timothy Cavendish ha un colpo di fortuna quando Dermot Hoggins, un autore criminale di cui egli ha pubblicato l'ultimo libro, assassina un critico gettandolo da un palazzo e viene mandato in galera. I fratelli di Hoggins però, criminali anch'essi, minacciano Cavendish per ottenere la fetta più grande dei suoi profitti, e allora Timothy si vede costretto a chiedere sostegno economico al ricco e malizioso Denholme, suo fratello. Per non avere Cavendish d'impiccio ed ottenere una piccola vendetta personale sul fratello, Denholme riesce con l'inganno a segregarlo in una casa di riposo (situata nella villa di Vyvyan Ayrs) dove viene trattenuto contro la sua volontà. Con un gruppo di compagni, però, Cavendish riesce ad organizzare una rocambolesca fuga dall'ospizio e una volta sistematosi indipendentemente con Ursula (un vecchio amore della sua vita dal quale si era separato dopo un imbarazzante inconveniente), legge il resoconto sulle vicende di Luisa Rey e sceneggia un film biografico basato sulla sua bizzarra disavventura.

Il verbo di Sonmi~451 (2144): ambientato a Neo Seoul, una distopica megalopoli futuristica della Corea del Sud, la storia ruota intorno alla giovane Sonmi~451, un "artificio", cioè una specie di clone che lavora al fast food Papa Song con altre unità identiche a lei, trattate come oggetti e sfruttate dagli esseri umani alla stregua di carne da macello con il mero scopo di portare avanti il sistema. Tutto cambia quando Sonmi viene salvata da Hae-Joo Chang, il membro di una ribellione che la accoglie con sé. Durante le loro fughe dalla società distopica che li ricerca, i due si innamorano e passano il tempo guardando dell'intrattenimento culturale, e tra le altre cose, il film su Timothy Cavendish. I ribelli fanno sapere a Sonmi quello che accade agli artifici come lei quando non vengono più utilizzati, e così lei decide di prendere atto contro il sistema e si reca in una base alle Hawaii dove, aiutata dai ribelli, trasmette il suo manifesto. In un assalto da parte dei Coercitori di Neo Seoul, Hae-Joo muore dopo uno scontro a fuoco mentre Sonmi viene catturata. Dopo aver raccontato alle autorità la sua storia e le sue intenzioni, Sonmi~451 viene giustiziata. Riesce però a ispirare la popolazione con il suo sacrificio e a dare alle autorità un avvertimento: qualcuno crede già nelle idee di ribellione che hanno acceso lei e compagni, e prima o poi la vera rivoluzione avverrà.

Sloosha Crossing e tutto il resto (106 anni dopo la "Caduta", 2321): Zachry vive con la sorella e la nipotina Catkin in una tribù situata nella "Valle", una società primitiva di uomini sopravvissuti ad un olocausto nucleare e che venera Sonmi~451 come una divinità. La tribù di Zachry viene visitata da Meronyma, una donna proveniente dalla società dei "Prescienti", gli ultimi sopravvissuti di una civiltà tecnologicamente avanzata, che salva Catkin dall'avvelenamento causato da un pesce pietra. Per sdebitarsi, Zachry aiuta Meronyma a raggiungere la sommità del Mauna Kea, un luogo che la sua gente teme in quanto si vocifera di templi misteriosi sulle sue alture, ma che per Meronyma è molto importante per scoprire se esistono ancora delle colonie planetarie sulle quali far trasmigrare ciò che rimane del genere umano. Durante il cammino, Zachry è tormentato da visioni del "Vecchio Georgie", una figura demoniaca che lo incita a tradire Meronyma, ma alla fine Zachry smette di mettere in dubbio le parole della donna quando gli viene mostrato un filmato di Sonmi~451. Dopo aver compiuto il loro pellegrinaggio, Zachry torna al suo villaggio e scopre con orrore che è stato assediato dai Kona, una feroce tribù di cannibali che hanno ucciso tutti. Disperato e assetato di vendetta, Zachry affronta da solo i Kona, e con un aiuto tempestivo da parte di Meronyma, riesce ad ucciderli e a salvare Catkin. Meronyma invita Zachry e Catkin ad unirsi ai Prescenti per iniziare una nuova vita.

Un settimo periodo, ambientato decenni dopo gli avvenimenti delle Hawaii, viene mostrato nel prologo e nell'epilogo del film. Nel prologo, un vecchio e solo Zachry effettua un monologo, senza spiegare esattamente dove si trovi e cosa sia successo nella sua vita. Nell'epilogo, Zachry viene mostrato mentre racconta le storie (forse le storie precedentemente raccontate dal film) ad una platea di bambini, tutti suoi nipoti. Dopo che Meronyma richiama tutti i nipoti per metterli a letto, uno di questi si attarda e chiede a Zachry di mostrarle in cielo dove si trovi la Terra. La scena si conclude con una panoramica del cielo nel quale splendono due lune. Da qui si capisce che sono riusciti a rintracciare le colonie oltremondo e ad arrivare su una di esse.

Anno

2012 (7 anni fa)

Titolo originale

Cloud Atlas

Genere

Drammatico, Fantascienza

Durata

173 minuti (2 ore e 53 minuti)

Regia

Lana Wachowski, Andy Wachowski, Tom Tykwer

Film di Lana Wachowski
Film di Andy Wachowski
Film di Tom Tykwer

Data di uscita

venerdì 26 ottobre 2012

Poster e locandina

Attori del film Cloud Atlas

Tom Hanks nel ruolo di Dr. Henry Goose, Zachry e altri
Hugh Grant nel ruolo di Denholme Cavendish e altri
Halle Berry nel ruolo di Meronym e altri
Jim Broadbent nel ruolo di Timothy Cavendish e altri
Hugo Weaving nel ruolo di Haskell Moore e altri
Jim Sturgess nel ruolo di Adam Ewing e altri
James D'Arcy nel ruolo di Rufus Sixsmith e altri
Ben Whishaw nel ruolo di Robert Frobisher e altri
Bae Doona nel ruolo di Sonmi-451 e altri
Susan Sarandon nel ruolo di Madame Horrox e altri
Keith David nel ruolo di Joe Napier e altri
David Gyasi nel ruolo di Duophysite e altri
Zhou Xun nel ruolo di Yoona-939 e altri

Biografie correlate al film Cloud Atlas

Sceneggiatura

Andy Wachowski, Lana Wachowski, Tom Tykwer

Soggetto

David Mitchell

Musiche

Johnny Klimek, Reinhold Heil, Tom Tykwer

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i