DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Gandhi

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 3 frasi relative al film Gandhi. Leggile tutte.
Frasi di Gandhi

Riassunto e trama del film Gandhi

[da Wikipedia]

Il film comincia con gli ultimi minuti della vita di Mohandas Karamchand Gandhi (Ben Kingsley) : il 30 gennaio 1948, a Nuova Delhi, il Mahatma si reca in un giardino per recitare preghiere accompagnato dai fedeli indù, ma tra questi vi è un giovane, Nathuram Godse, che gli si avvicina e lo uccide sparandogli tre colpi di pistola. Ai suoi funerali partecipano numerose persone, tra cui rappresentanti politici della società indiana e di altre nazioni oltre che i suoi migliori amici Jawaharlal Nehru e Vallabhbhai Patel.

La pellicola prosegue attraverso vari episodi, di seguito riportati.

Primo episodio


Sudafrica, 1893: Gandhi, giovane avvocato diretto a Pretoria per difendere una ditta indiana a un processo, viene sbattuto fuori da un treno da capistazione bianchi in quanto si era accomodato in prima classe (alle persone di colore era consentito viaggiare solamente in terza classe). Successivamente incontra Khan, il mercante musulmano suo cliente, grazie al quale viene a conoscenza, tra gli altri, delle dure condizioni degli indiani nell'impero britannico: sono stati importati con la forza e relegati a una condizione di schiavitù. Gandhi decide allora di fondare un movimento pacifico ma determinato a ottenere la libertà, e avvisa la stampa: durante una manifestazione brucia dei lasciapassare (di cui gli europei possono fare a meno, mentre i cittadini dell'Impero non-europei, tra cui appunto gli indiani, sono obbligati a tenerlo sempre con sé) ma la risposta della polizia è un brutale pestaggio. Tempo dopo, rimessosi dalla violenta aggressione, riprende a organizzare manifestazioni pacifiche di protesta venendo però, infine, arrestato e condotto in carcere: qui ha un incontro con il viceré inglese, il quale si dichiara disposto ad annullare le leggi contro cui egli ha protestato.

Secondo episodio


India, 1919: Gandhi fa ritorno in India, proclamando le sue idee di non violenza e riscuotendo enormi consensi in gran parte del Paese. L'attivista propone inoltre un giorno di sciopero a tutto il popolo, in data 6 aprile, al fine di complicare la vita politica degli invasori britannici: in quel giorno infatti, entra in vigore una legge che riconosce più ampi poteri alle forze dell'ordine. In seguito allo sciopero, Gandhi viene nuovamente incarcerato: sarà poi assolto e liberato senza dover pagare cauzione, ma poco dopo le truppe del generale Dyer sparano sulla folla provocando un eccidio. Cominciano inoltre a sorgere violenti contrasti tra le minoranze indù e musulmane, che sfociano in scontri armati: Gandhi sarà arrestato ancora una volta, con l'accusa di sedizione, e condannato a sei anni di reclusione.

Terzo episodio


Regione del Porbandar, anni dopo: Gandhi percorre migliaia di chilometri per le strade indiane, la cosiddetta marcia del sale, fino a giungere alle rive dell'Oceano Indiano dove produce un'enorme quantità di sale che il Congresso distribuirà poi in tutto il Paese. Il protrarsi di manifestazioni obbliga Londra a cedere, e lo stesso Gandhi sarà invitato in Gran Bretagna per un incontro con la famiglia Windsor e altri nobili inglesi. L'indipendenza non arriva perché gli inglesi cercano di dividere gli indiani accentuando le varie divisioni tra caste e classi sociali, tuttavia Gandhi capisce che il governo britannico ormai ha perso la voglia di lottare. Tornato in India, viene arrestato per l'ennesima volta e durante la detenzione sua moglie morirà per una trombosi. Ciononostante, nel 1947 la causa per cui ha tanto lottato si concretizza e l'India riceve l'indipendenza: il Mahatma riuscirà inoltre a fermare la faida, ancora in atto, tra musulmani e indù.
Ma sarà proprio questa la sua ultima vittoria, in quanto poche settimane più tardi avviene il suo omicidio. L'ultima scena del film mostra le sue ceneri che vengono sparse nel Gange.

Anno

1982 (37 anni fa)

Titolo originale

Gandhi

Genere

Biografico, Drammatico

Durata

191 minuti (3 ore e 11 minuti)

Regia

Richard Attenborough

Film di Richard Attenborough

Data di uscita

martedì 30 novembre 1982

Poster e locandina

Attori del film Gandhi

Ben Kingsley nel ruolo di Mohandas Karamchand Gandhi
Candice Bergen nel ruolo di Margaret Bourke-White
Edward Fox nel ruolo di generale Dyer
John Gielgud nel ruolo di Lord Irwin, secondo viceré
Trevor Howard nel ruolo di giudice Broomfield
John Mills nel ruolo di Lord Chelmsford, terzo viceré
Martin Sheen nel ruolo di Vince Walker
Ian Charleson nel ruolo di reverendo Charlie Andrews
Athol Fugard nel ruolo di generale Jan Christiaan Smuts
Günther Maria Halmer nel ruolo di dott. Herman Kallenbach
Saeed Jaffrey nel ruolo di sardar Vallabhbhai Patel
Geraldine James nel ruolo di Mirabehn
Alyque Padamsee nel ruolo di Mohammad Ali Jinnah
Amrish Puri nel ruolo di Kahn
Roshan Seth nel ruolo di pandit Jawaharlal Nehru
Rohini Hattangadi nel ruolo di Kasturba Gandhi
Ian Bannen nel ruolo di ufficiale di Polizia Fields
Michael Bryant nel ruolo di Segretario generale
John Clements nel ruolo di avvocato generale
Richard Griffiths nel ruolo di Collins
Nigel Hawthorne nel ruolo di Kinnoch
Bernard Hepton nel ruolo di G.O.C.
Michael Hordern nel ruolo di Sir George Hodge
Shreeram Lagoo nel ruolo di professor Gokhale
Om Puri nel ruolo di Nahari
Virendra Razdan nel ruolo di Maulana Azad
Bernard Hill nel ruolo di Sergente Putnam
Geoffrey Chater nel ruolo di Avvocato del governo
Rama Kant Jha nel ruolo di Capo villaggio
William Hoyland nel ruolo di Aiutante maggiore

Doppiatori italiani

Sergio Fantoni nel ruolo di Mohandas Karamchand Gandhi
Maria Pia Di Meo nel ruolo di Margaret Bourke-White
Sergio Tedesco nel ruolo di Mohammed Ali Jinnah
Giorgio Piazza nel ruolo di generale Jan Christiaan Smuts
Sandro Iovino nel ruolo di professor Gokhale
Renato Mori nel ruolo di sardar Vallabhbhai Patel
Isabella Pasanisi nel ruolo di Mirabehn
Roberto Chevalier nel ruolo di reverendo Charlie Andrews
Pino Locchi nel ruolo di pandit Jawaharlal Nehru
Sergio Fiorentini nel ruolo di Maulana Azad
Alessandro Rossi nel ruolo di Avvocato del governo
Mario Milita nel ruolo di Capo villaggio
Dario Penne nel ruolo di Ufficiale di Polizia Fields
Nino Prester nel ruolo di Aiutante maggiore

Biografie correlate al film Gandhi

Soggetto e sceneggiatura

John Briley

Musiche

George Fenton, Ravi Shankar

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i