DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Grand Hotel Excelsior

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 12 frasi relative al film Grand Hotel Excelsior. Leggile tutte.
Frasi di Grand Hotel Excelsior

Riassunto e trama del film Grand Hotel Excelsior

[da Wikipedia]

All'interno del Grand Hotel Excelsior si sviluppano le storie di alcuni personaggi.

L'eclettico e burbero direttore dell'hotel, Taddeus, pronipote del grande Zaccarias, che lui venera come un santo, si trova coinvolto nelle vicende amorose della signorina Vivaldi, cliente affezionata dell'hotel che per amore prova in tutti i modi a togliersi la vita; Taddeus crede che il responsabile di quest'amore sia un incallito playboy cliente dell'hotel, e lo affronta; solo però quando anche lui capirà di essere innamorato della ragazza, scoprirà che l'uomo di cui lei si era innamorata era proprio lui, e verrà a sapere che lei è anche la proprietaria della banca con cui l'hotel è indebitato, e che non gli rinnova più il credito per scritturare per la fine della stagione la Filarmonica di Boston.

Egisto Costanzi (Enrico Montesano), vedovo, fa il cameriere nell'hotel, ma vergognandosi della sua condizione fa credere alla figlia Adelina (Daniela Introini), la quale studia in un collegio a Ginevra (Aldina Martano) in Svizzera, di essere un ricco uomo d'affari che in quel momento alloggiava all'albergo. Quando però la figlia arriverà a sorpresa all'albergo per festeggiare il compleanno del padre, Egisto dovrà allestire una vera e propria messinscena per non far scoprire la verità ad Adelina. Il tutto sembra riuscire alla perfezione anche grazie a Taddeus, il quale non smaschera Egisto quando l'ingegner Binotti (vero affittuario della stanza d'albergo in cui Egisto fa credere alla figlia di alloggiare) torna a sorpresa all'hotel. Adelina, quando ripartirà per la Svizzera, salutandolo dal treno gli dirà espressamente che anche se fosse un cameriere gli vorrebbe bene lo stesso.

All'hotel arriva il pugile burino Pericle Coccia (Carlo Verdone) insieme al suo manager Bertolazzi (Armando Brancia) per prepararsi all'incontro della vita contro il campione italiano Bruno Bertoni detto "Bulldozer" (Domenico Adinolfi), ma Pericle ai duri allenamenti a cui lo sottopone Bertolazzi preferisce il cibo e le donne, innamorandosi di Maria (Isabella Amadeo), cameriera dell'hotel; dopo aver trascorso la notte prima dell'incontro con lei, perderà miseramente, ma sposerà Maria e verrà assunto come facchino nell'hotel.

Tra i clienti dell'hotel c'è pure il grande "Mago di Segrate", mago "casereccio", comunque dotato di grandi poteri paranormali. Riesce, infatti, a prevedere che l'Ing. Binotti dovrà urgentemente recarsi a Sydney prima che questi riceva la telefonata, riesce, prima dell'incontro, a predire al pugile Pericle Coccia la sua sconfitta sul ring leggendo il suo guantone. Infine, il Mago di Segrate, non avvedendosi che Taddeus gli ha in realtà dato da leggere la mano della statua del nonno Zaccarias, indovina che si tratta di una persona di età indefinibile, tanto che, pensando sia la mano del direttore Taddeus, lo definisce "il nonno di sé stesso". Alla fine riuscirà nell'intento per il quale si è recato al Grand Hotel Excelsior, producendosi in una vera levitazione, sollevandosi dal balcone della sua stanza d'albergo davanti a pubblico e media. La festa e lo stupore, però, saranno brevi poiché l'assistente del mago, Ginevra, all'atto di complimentarsi per l'impresa, gli assesta una pacca sulla spalla che lo sbilancerà facendolo cadere dal balcone.

Il film si chiude coi 4 protagonisti che interpretano i vari componenti della Filarmonica di Boston in un surreale concerto.

Anno

1982 (40 anni fa)

Titolo originale

Grand Hotel Excelsior

Genere

Commedia

Durata

114 minuti (1 ora e 54 minuti)

Regia

Castellano e Pipolo

Film di Castellano e Pipolo

Poster e locandina

Attori del film Grand Hotel Excelsior

Adriano Celentano nel ruolo di Taddeus, il direttore
Enrico Montesano nel ruolo di Egisto Costanzi
Carlo Verdone nel ruolo di Pericle Coccia
Diego Abatantuono nel ruolo di Nicolino, il mago di Segrate
Eleonora Giorgi nel ruolo di Ilde Vivaldi
Aldina Martano nel ruolo di Ginevra
Gerry Bruno nel ruolo del capo del personale
Domenico Adinolfi nel ruolo di Bruno Bertoni detto "Bulldozer"
Tiberio Murgia nel ruolo di l'imbianchino
Franco Diogene nel ruolo di l'ingegner Binotti
Armando Brancia nel ruolo di Bertolazzi
Enzo Andronico nel ruolo del manager di Bulldozer
Isabella Amadeo nel ruolo di Maria
Andrew Omokaro nel ruolo di Mocambo
Daniela Introini nel ruolo di Adelina
Fernando Cerulli nel ruolo di uno dei camerieri
Raffaele Di Sipio nel ruolo di Giovanni, il barman
Dino Cassio nel ruolo del medico
Paolo Bertinato nel ruolo di Mario Altieri, il playboy
Rita Rusić nel ruolo di la fidanzata di Mario
John Stacy nel ruolo del portiere dell'albergo
Andrea Azzarito nel ruolo di uno dei camerieri
Luciano Iannantuoni nel ruolo del commentatore televisivo (non accreditato)
Claudia Mori nel ruolo di una cameriera (cameo)

Doppiatori italiani

Sergio Di Stefano nel ruolo di Mario Altieri, il playboy
Ilaria Stagni nel ruolo di Adelina
Guido Cerniglia nel ruolo di uno dei camerieri

Biografie correlate al film Grand Hotel Excelsior

Soggetto e sceneggiatura

Castellano e Pipolo

Musiche

Armando Trovajoli

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

RICEVI GLI AGGIORNAMENTI
Inserisci la tua migliore e-mail