DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

La spia che mi amava

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 5 frasi relative al film La spia che mi amava. Leggile tutte.
Frasi di La spia che mi amava

Riassunto e trama del film La spia che mi amava

[da Wikipedia]
Due sommergibili nucleari, uno sovietico ed uno britannico, scompaiono nel nulla. 007, dopo essere sfuggito ad un attacco di una squadra del KGB, uccidendo il capo degli agenti, viene incaricato da M (Bernard Lee) di trovare il responsabile di queste scomparse.

A Mosca, il capo del KGB, generale Anatol Gogol, incarica il suo migliore agente, il maggiore Anya Amasova (nome in codice "Tripla X"), di fare lo stesso. I due agenti si incontrano al Cairo, dove è in vendita un microfilm che contiene i piani per un sistema avanzato di localizzazione dei sommergibili: dapprima rivali, decidono di unire le loro forze e viaggiano per l'Egitto assieme alla ricerca del microfilm, rubato dal feroce killer dai denti d'acciaio Squalo (Richard Kiel) per conto del magnate e scienziato Karl Stromberg (Curd Jürgens) .

Durante il viaggio in treno per la Sardegna - dove si trova la base di Stromberg - Bond salva Anya dall'attacco di Squalo e la loro rivalità si tramuta in affetto. I due agenti visitano la base di Stromberg e apprendono della sua nuova misteriosa petroliera Liparus. Ma Squalo e altri uomini al servizio di Stromberg si mettono all'inseguimento di Anya e Bond, che tuttavia riescono a fuggire grazie alle abilità di guida di quest'ultimo e alla nuova auto fornitagli da Q, una Lotus Esprit capace di andare sott'acqua. Più tardi Anya scopre che James Bond (Roger Moore) è il responsabile dell'uccisione del suo fidanzato in Austria (all'inizio del film) e giura che lo avrebbe ucciso una volta che la loro missione fosse conclusa.

Bond e Anya, a bordo di un sottomarino americano, esaminano la base subacquea di Stromberg Atlantis scoprendo che il sistema di localizzazione rubato è in attività. Ad un tratto fa la sua comparsa la petroliera Liparus che cattura il sottomarino. Stromberg mette in atto il suo piano: il lancio simultaneo di missili nucleari dai due sottomarini britannico e sovietico catturati per distruggere Mosca e New York. Ciò avrebbe innescato una guerra nucleare globale e, successivamente, Stromberg avrebbe fondato una nuova civiltà sott'acqua. Subito dopo parte per Atlantis con Anya. Bond riesce a liberarsi insieme agli altri sommergibilisti prigionieri e, con il loro aiuto, prende il comando della Liparus e riprogramma i sottomarini affinché si distruggano a vicenda, risparmiando Mosca e New York. Dopodiché Bond e gli altri uomini riescono a sfuggire all'affondamento della Liparus a bordo del sottomarino americano.

Poco dopo al sottomarino viene ordinato di distruggere la base Atlantis, ma James Bond intende prima salvare Anya. Arrivato a bordo affronta e uccide Stromberg, incontrando però nuovamente Squalo; grazie a un trucchetto Bond fa tuttavia cadere quest'ultimo in una vasca con dentro un grande squalo bianco. Il killer riesce però ad uccidere l'animale ed a fuggire. Bond libera Anya ed entrambi fuggono in una capsula di salvataggio nel momento stesso in cui la base viene affondata.

Anya ricorda a Bond la sua promessa di ucciderlo e gli punta la pistola, poi però ammette di averlo perdonato e i due si abbracciano. Una nave della Marina inglese recupera la capsula e, con grande costernazione dei superiori britannici e sovietici, i due agenti vengono sorpresi in un abbraccio intimo.

Differenze con il romanzo


Il film, pur portando il nome di un romanzo di Ian Fleming, conserva di questo il solo titolo. Fleming stesso, dopo averlo scritto e pubblicato, non ne rimase entusiasta, come invece era accaduto per gli altri suoi romanzi, affermando che di esso i produttori avrebbero potuto utilizzarne, appunto, solo il nome. La storia fleminghiana, in effetti, è strutturata in tre macro capitoli, Io, Loro, Lui, in cui protagonista della storia non è James Bond, questa volta personaggio "accessorio", bensì Vivienne Michel, ragazza Canadese, che racconta la sua storia piena di vicissitudini sentimentali e che si trova per caso minacciata da due Gangster in uno sperduto motel. A salvarla dalle insidie dei due malviventi sarà proprio James Bond, La spia che mi amava del titolo, entrato in azione quasi alla fine della storia. Il film possiede una trama originalissima, dunque, ed è tra le migliori dell'intera serie. Ma per i bondiani doc il romanzo rappresenta un cult e, nonostante l'espresso divieto, non si esclude che della storia se ne possa fare un passaggio cinematografico, seppur fuori della serie.

Anno

1977 (41 anni fa)

Titolo originale

The Spy Who Loved Me

Genere

Avventura, Azione, Spionaggio, Thriller

Durata

125 minuti (2 ore e 5 minuti)

Regia

Lewis Gilbert

Film di Lewis Gilbert

Data di uscita

venerdì 25 novembre 1977

Poster e locandina

Attori del film La spia che mi amava

Roger Moore nel ruolo di James Bond
Barbara Bach nel ruolo di Maggiore Anya Amasova / Agente Tripla X
Richard Kiel nel ruolo di Squalo
Curd Jürgens nel ruolo di Karl Stromberg
Bernard Lee nel ruolo di M
Lois Maxwell nel ruolo di Miss Moneypenny
Desmond Llewelyn nel ruolo di Q
Milton Reid nel ruolo di Sandor
Olga Bisera nel ruolo di Felicca
Geoffrey Keen nel ruolo di Frederick Gray, ministro della dfesa
Eva Rueber-Staier nel ruolo di Rubelvitch, assistente di Gogol
Caroline Munro nel ruolo di Naomi, pilota dell'elicottero di Stromberg
Walter Gotell nel ruolo di Gen. Anatol Gogol
Vernon Dobtcheff nel ruolo di Max Kalba
Edward de Souza nel ruolo di Sceicco Hosein
Michael Billington nel ruolo di Sergei Borzov
Valerie Leon nel ruolo di reception Hotel Cala di Volpe.
Sidney Tafler nel ruolo di Comandante della Liparus
Robert Brown nel ruolo di Ammiraglio Hargreaves
Marilyn Glasworthy nel ruolo di assistente di Stromberg
Nadim Sawalha nel ruolo di Fekkesh
Shane Rimmer nel ruolo di Comandante Carter
Bryan Marshell nel ruolo di Comandante Talbot

Doppiatori italiani

Pino Locchi nel ruolo di James Bond
Vittoria Febbi nel ruolo di Maggiore Anya Amasova / Agente Tripla X
Antonio Guidi nel ruolo di Karl Stromberg
Germana Dominici nel ruolo di Naomi, pilota dell'elicottero di Stromberg
Bruno Persa nel ruolo di Gen. Anatol Gogol
Renato Mori nel ruolo di Frederick Gray, ministro della dfesa
Sergio Fiorentini nel ruolo di M
Giorgio Piazza nel ruolo di Q
Glauco Onorato nel ruolo di Sceicco Hosein
Gianni Marzocchi nel ruolo di Comandante della Liparus
Arturo Dominici nel ruolo di Ammiraglio Hargreaves
Luciano De Ambrosis nel ruolo di Comandante Carter
Paolo Poiret nel ruolo di Comandante Talbot

Biografie correlate al film La spia che mi amava

Sceneggiatura

Richard Maibaum, Christopher Wood

Soggetto

Ian Fleming, romanzo

Musiche

Marvin Hamlisch

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i