DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Oltre la notte

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 5 frasi relative al film Oltre la notte. Leggile tutte.
Frasi di Oltre la notte

Riassunto e trama del film Oltre la notte

[da Wikipedia]

Il film è diviso in tre atti:

Ciascun atto è sottolineato con un cartello e un video di Katja, Rocco e Nuri fatto con lo smartphone.

La famiglia

Katja è una donna tedesca sposata con il turco Nuri Sekerci (Numan Acar), con il quale ha avuto un figlio, Rocco. Nuri anni prima è stato in prigione per spaccio di stupefacenti. Durante la detenzione ha studiato economia e una volta libero ha aperto un ufficio nel quartiere turco di Amburgo. Katja lascia il figlio Rocco all'ufficio col marito perché deve incontrare sua sorella nel pomeriggio. Mentre esce una ragazza lascia la sua bici di fronte all'ufficio di Nuri e Katja nota che non la lega con il lucchetto. Katja glielo fa notare, dicendole che molto probabilmente le ruberanno la bici. La ragazza risponde che tanto farà in fretta. Katja trascorre il pomeriggio in un bagno turco ma quando rientra scopre che c'è stato un attentato terroristico davanti all'ufficio: una bomba è esplosa proprio davanti all'entrata e, a breve, le viene detto che sia Nuri sia Rocco hanno perso la vita e sono le uniche due vittime. Katja rimane sconvolta e la polizia inizia subito a indagare sull'attentato, pensando che sia legato ai precedenti penali di Nuri e quindi alla mafia curda, turca o albanese. Katja si ricorda subito della ragazza che aveva lasciato la bici e ne descrive l'identikit.

Per alleviare il dolore Katja consuma delle sostanze stupefacenti che le ha dato il suo avvocato e amico di Nuri, l'italo-tedesco Danilo Fava (Simone D'Andrea) . Durante questo periodo difficile, Katja è in compagnia dei suoi genitori, di quelli di Nuri (che vogliono portare la salma del figlio e del nipote in Turchia) e della sorella Birgit (Samia Chancrin) . Nel frattempo la polizia fa una perquisizione a casa e scopre gli stupefacenti di Katja che così viene portata alla centrale di polizia per alcune domande, anche riguardo all'attentato. Per Katja l'attentato è stato causato da qualche gruppo neo-nazista mentre la polizia insiste sulla strada della droga. Ad un certo punto, visto il continuo dolore per la perdita del figlio e del marito e il non avanzare delle indagini, Katja tenta il suicidio tagliandosi le vene nella vasca da bagno. Proprio mentre sta scivolando completamente nella vasca, sente il messaggio dell'avvocato che le dice che aveva ragione, erano stati i neo-nazisti ad aver piazzato la bomba per l'attentato, e quindi Katja ritrova le forze.

La giustizia

Katja assiste al processo dei due sospettati dell'attentato, la coppia Edda e Andrè. La ragazza, Edda, è la stessa che Katja ha incontrato il giorno dell'attentato e che ha lasciato la bici. Danilo, l'avvocato e amico di Nuri, assiste Katja nel processo in cui lei è parte civile. Le prove sembrano schiaccianti, ma l'avvocato della coppia è testardo e insiste su svariate ipotesi pur di provare l'innocenza dei due ragazzi. Il padre di Andrè testimonia e racconta della presenza di materiali per poter creare una bomba nel garage del figlio, di cui dice che è un seguace di Adolf Hitler.

Viene chiamato in causa anche un uomo greco che dice di aver registrato i ragazzi in Grecia nel suo hotel il giorno dell'attentato. Danilo cerca di smentire questa ipotesi cercando di dimostrare una connessione tra l'uomo greco e i due ragazzi avvenuta in precedenza in gruppi simpatizzanti per il nazismo. Quando Katja è chiamata a testimoniare, viene tirato fuori il suo consumo di droga e l'avvocato della coppia insiste su questo punto dicendo che la ragazza vista da Katja non era Edda, bensì qualcun altro. L'avvocato Danilo assicura Katja che i due ragazzi saranno condannati. Tuttavia la sentenza li assolve causa la mancanza di prove certe della loro colpevolezza.

Il mare

Nell'atto conclusivo del film Katja va in Grecia e cerca Andrè e Edda per vendicarsi. Sa che sono in Grecia perché ha visto una loro foto online in cui sono nell'hotel dell'uomo greco chiamato a testimoniare. Katja va all'hotel ma non trova i ragazzi. Poi si presenta l'uomo greco che la riconosce e la insegue ma Katja riesce a scappare. Poi è lei che a sua volta segue l'uomo verso una spiaggia e lì trova Andrè e Edda accampati in un camper. Katja li spia e una volta rientrata nel suo appartamento prepara una bomba fatta nello stesso modo di quella preparata dalla coppia per l'attentato (vede gli schizzi del progetto).

Poi torna al camper, aspetta che i ragazzi escano per correre e piazza la bomba. Poco dopo, tuttavia, ci ripensa, toglie la bomba e torna a casa. Nel frattempo la chiama l'avvocato che le dice che ci vuole la sua firma per andare in appello. Katja inizialmente non vuole ma poi accetta di incontrarlo il giorno dopo alle 8.

Finale


Lo saluta con un grazie che sembra un addio. Katja riflette sulla spiaggia e guarda un video di lei, Rocco e Nuri. Capisce che non può vivere senza di loro e il giorno dopo torna alla spiaggia con la bomba in uno zaino. Aspetta che Andrè e Edda rientrino nella roulotte dopo la corsa mattutina, poi entra anche lei e si fa esplodere insieme a loro.

Anno

2017 (4 anni fa)

Titolo originale

Aus dem Nichts

Genere

Drammatico, Thriller

Durata

106 minuti (1 ora e 46 minuti)

Regia

Fatih Akın

Film di Fatih Akın

Data di uscita

giovedì 23 novembre 2017

Poster e locandina

Attori del film Oltre la notte

Diane Kruger nel ruolo di Katja Sekerci
Denis Moschitto nel ruolo di Avv. Danilo Fava
Numan Acar nel ruolo di Nuri Sekerci
Samia Chancrin nel ruolo di Birgit
Johannes Krisch nel ruolo di Avv. difesa Haberbeck
Ulrich Tukur nel ruolo di Jürgen Möller
Ulrich Brandhoff nel ruolo di André Möller
Hanna Hilsdorf nel ruolo di Edda Möller
Henning Peker nel ruolo di comm. Gerrit Reetz
Hartmut Loth nel ruolo di Richter Grabow
Rafael Santana nel ruolo di Rocco Sekerci
Christa Krings nel ruolo di sig.ra Petersen
Siir Eloglu nel ruolo di sig.ra Sebnem
Yannis Economides nel ruolo di Nikolas Makaris

Doppiatori italiani

Chiara Colizzi nel ruolo di Katja Sekerci
Simone D'Andrea nel ruolo di Danilo Fava
Simone Mori nel ruolo di Nuri Sekerci
Domitilla D'Amico nel ruolo di Birgit
Luca Biagini nel ruolo di Haberbeck
Ambrogio Colombo nel ruolo di Jürgen Möller
Marco Vivio nel ruolo di André Möller
Gaia Bolognesi nel ruolo di Edda Möller
Alessio Cigliano nel ruolo di comm. Gerrit Reetz
Gianni Giuliano nel ruolo di Richter Grabow
Gabriele Meoni nel ruolo di Rocco Sekerci

Sceneggiatura

Fatih Akın, Hark Bohm

Musiche

Josh Homme

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail