DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Toy Story 3 - La grande fuga

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 16 frasi relative al film Toy Story 3 - La grande fuga. Leggile tutte.
Frasi di Toy Story 3 - La grande fuga

Riassunto e trama del film Toy Story 3 - La grande fuga

[da Wikipedia]

Andy (John Morris), il proprietario di Woody (Tom Hanks), Buzz Lightyear (Tim Allen), Jessie (Joan Cusack) e degli altri giocattoli, è ormai cresciuto e, all'età di 17 anni, sta per partire per il college. Ciò nonostante, è ancora affezionato ai suoi compagni d'infanzia e, spinto dalla madre a liberare la sua stanza, decide di conservarli. Ad eccezione di Woody, che viene messo nella scatola degli oggetti da portare al college, mette tutti i giocattoli dentro un sacco della spazzatura per riporli in soffitta. Durante il tragitto, però, è costretto ad appoggiare momentaneamente il sacco per aiutare la sorella Molly: nel mentre la madre di Andy vede il sacco, pensa che i giocattoli debbano essere buttati e li getta via insieme alla spazzatura. Fortunatamente, i giocattoli riescono ad uscire dal sacco appena prima che il camion della nettezza urbana lo prelevi e si rifugiano nella macchina della signora Davis, dove trovano lo scatolone con i vecchi giocattoli di Molly da donare all'asilo. Woody raggiunge gli amici, ma scopre che essi, credendo che Andy volesse gettarli, hanno deciso di farsi trasportare insieme al resto; il cowboy tenta di spiegare loro che Andy, in verità, aveva solo intenzione di metterli in soffitta, ma non viene creduto e così, per non abbandonare i propri amici, entra anch'egli nello scatolone destinato al Sunnyside Daycare (tale è il nome dell'asilo).

Una volta lì, i giocattoli di Andy ricevono un caloroso benvenuto da quelli dell'asilo, capeggiati dall'orsacchiotto rosa Lotso (Ned Beatty) Grandi Abbracci, che mostra l'ambiente ai nuovi arrivati, presentandolo come il sogno ad occhi aperti di ogni giocattolo. Dopo l'ennesimo tentativo fallito di persuadere i suoi amici a tornare da Andy, Woody li abbandona, seppur a malincuore, decidendo di fare tutto da solo. Nel frattempo, Buzz, Jessie, Bullseye, Slinky (Blake Clark), Rex (Wallace Shawn), Hamm (John Ratzenberger), i coniugi Potato e gli alieni scoprono di essere stati destinati all'"Aula Bruco", quella dei bimbi più piccoli, che maltrattano e distruggono tutto quello che capita loro a tiro. Buzz va allora a chiedere a Lotso di cambiare di classe. Lotso inizialmente acconsente, ma quando Buzz estende la richiesta agli altri giocattoli, l'orso rivela la sua vera natura: è un capo meschino e infido e, insieme ai suoi scagnozzi, cattura Buzz e lo punisce resettandolo alle impostazioni originarie di fabbrica, facendolo quindi ridiventare un ubbidiente e fanatico ranger spaziale, e assegnandogli la missione di sorvegliare i suoi ex compagni, che vengono fatti prigionieri.

Scappato dal Sunnyside, Woody si è impigliato in un albero e viene raccolto da Bonnie (Emily Hahn), la bimba figlia della proprietaria dell'asilo, che lo porta a casa con sé. Giunto lì, Woody fa conoscenza con i giocattoli di Bonnie. Uno di questi, Chuckles, è un clown giocattolo molto malinconico che rivela a Woody la verità su Lotso e il Sunnyside: l'orsacchiotto rosa, un bambolotto di nome Bimbo e Chuckles stesso erano una volta di proprietà di Daisy, una bambina che li aveva smarriti dopo essersi addormentata durante una gita in campagna. I tre erano riusciti, dopo un faticoso viaggio, a fare ritorno a casa, ma lì Lotso aveva scoperto che i genitori avevano già comprato a Daisy un nuovo Lotso. L'esperienza si era rivelata uno choc per l'orsacchiotto, che aveva costretto Bimbo e Chuckles ad andarsene con lui, fermamente convinto che la bambina non volesse più loro bene. I tre si erano così stabiliti all'asilo Sunnyside e, dopo che Bonnie aveva portato il clown a casa, Lotso aveva creato la gerarchia dei giocattoli mettendo se stesso al comando.

Nel frattempo, all'asilo, Mrs. Potato (Estelle Harris), grazie all'occhio dimenticato a casa, guarda e scopre che Woody aveva detto la verità e che Andy li sta disperatamente cercando. Woody ritorna al Sunnyside per aiutare i suoi amici ad evadere dall'asilo e con un piano ingegnoso strappa Buzz dalle mani della gang di Lotso. Nel tentativo di far ritornare il giocattolo com'era prima, però, i giocattoli di Andy lo impostano accidentalmente nella modalità in cui parla in spagnolo. Il gruppo mette comunque in opera un piano per fuggire dall'asilo attraverso lo scarico dei rifiuti, che però viene intercettato da Lotso e gli altri giocattoli del Sunnyside, poiché il telefono chiacchierone ha dovuto dire loro dove stessero andando dopo essere stato picchiato in maniera tremenda. Woody avvia una forte discussione sul fatto che Daisy ha rimpiazzato solo lui, e sul fatto che se non poteva essere Lotso il suo giocattolo preferito, non potevano esserlo né Bimbo, né Chuckles, a quel punto Bimbo si rende conto della perfidia di Lotso e del fatto che lui gli ha rubato la vita e getta l'orso nel cassonetto dei rifiuti, ma questi riesce a trascinare con sé il cowboy. Buzz e gli altri si vedono quindi costretti a seguirli nel bidone; una volta dentro il camion della nettezza urbana, lo space ranger, nel tentativo di salvare Jessie, viene schiacciato da un televisore e l'incidente gli fa recuperare le impostazioni originali, tornando ad essere il Buzz che tutti conoscevano.

Il camion dei rifiuti porta i giocattoli alla discarica, dove vengono gettati in un nastro trasportatore che li condurrà, alla fine del processo, in un enorme inceneritore. Mentre il nastro sta per finire il suo tragitto, Woody scorge il pulsante che permette di bloccare le macchine e intima a Lotso, apparentemente passato dalla loro parte, di andare a premerlo. Aiutato dagli altri giocattoli, Lotso riesce a raggiungere il pulsante, ma all'ultimo momento decide meschinamente di non premerlo e lascia cadere il gruppo dentro l'inceneritore. All'interno della fornace, i giocattoli si rassegnano al proprio destino e si stringono le mani per darsi forza nell'affrontare la propria fine. D'un tratto, un grosso gancio, manovrato dai tre alieni, figli adottivi di Mr. e Mrs. Potato, li raccoglie salvandoli dall'incenerimento. Woody e gli altri tornano a casa di Andy, mentre Lotso verrà raccolto da un addetto ai rifiuti e attaccato al radiatore del suo camion.

Dopo aver ascoltato Andy dire alla madre che lui sarà sempre al suo fianco, Woody si rende conto che lui e gli altri giocattoli sarebbero più utili altrove e scrive un messaggio suggerendo ad Andy di regalare i giocattoli a Bonnie. Il ragazzo, letto il biglietto, va da Bonnie e le mostra tutti i giocattoli, presentandoli uno ad uno finché, sul fondo dello scatolone, trova Woody e, dopo un momento di esitazione, lo regala alla bimba, passando poi l'intero pomeriggio a giocare con lei. Quando alla fine l'auto di Andy si allontana per andare al college, Woody saluta commosso il suo vecchio padrone: ora i giocattoli possono iniziare la loro nuova vita con Bonnie.

Anno

2010 (9 anni fa)

Titolo originale

Toy Story 3

Genere

Commedia, Animazione, Avventura

Durata

102 minuti (1 ora e 42 minuti)

Regia

Lee Unkrich

Film di Lee Unkrich

Data di uscita

mercoledì 7 luglio 2010

Poster e locandina

Attori del film Toy Story 3 - La grande fuga

Doppiatori originali

Tom Hanks nel ruolo di Woody
Tim Allen nel ruolo di Buzz Lightyear
Joan Cusack nel ruolo di Jessie
Don Rickles nel ruolo di Mr. Potato
Estelle Harris nel ruolo di Mrs. Potato
Blake Clark nel ruolo di Slinky
Wallace Shawn nel ruolo di Rex
John Ratzenberger nel ruolo di Hamm
R. Lee Ermey nel ruolo di Sergente
Ned Beatty nel ruolo di Lotso
Michael Keaton nel ruolo di Ken
Jodi Benson nel ruolo di Barbie
Emily Hahn nel ruolo di Bonnie
John Morris nel ruolo di Andy
Teddy Newton nel ruolo di Telefono chiacchierone
Bud Luckey nel ruolo di Chuckles il clown
Kristen Schaal nel ruolo di Trixie
Jeff Garlin nel ruolo di Cono di Panna
Bonnie Hunt nel ruolo di Dolly
Timothy Dalton nel ruolo di Mr. Pricklepants
Jack Angel nel ruolo di Chunk
John Cygan nel ruolo di Twitch
Whoopi Goldberg nel ruolo di Stretch
Erik Von Detten nel ruolo di Sid
Laurie Metcalf nel ruolo di Signora Davis

Doppiatori italiani

Fabrizio Frizzi nel ruolo di Woody
Massimo Dapporto nel ruolo di Buzz Lightyear
Ilaria Stagni nel ruolo di Jessie
Angelo Nicotra nel ruolo di Mr. Potato
Cristina Noci nel ruolo di Mrs. Potato
Piero Tiberi nel ruolo di Slinky
Carlo Valli nel ruolo di Rex
Renato Cecchetto nel ruolo di Hamm
Andrea Ward nel ruolo di Sergente
Carlo Cosolo nel ruolo di Alieni
Riccardo Garrone nel ruolo di Lotso
Fabio De Luigi nel ruolo di Ken
Claudia Gerini nel ruolo di Barbie
Gerry Scotti nel ruolo di Telefono chiacchierone
Giorgio Faletti nel ruolo di Chuckles il clown
Micaela Incitti nel ruolo di Trixie
Enzo Avolio nel ruolo di Cono di Panna
Roberta Pellini nel ruolo di Dolly
Michele Kalamera nel ruolo di Mr. Pricklepants
Gerolamo Alchieri nel ruolo di Chunk
Sonia Scotti nel ruolo di Stretch
Davide Lepore nel ruolo di Sparks
Edoardo Siravo nel ruolo di Twitch
Arianna Vignoli nel ruolo di Bonnie
Matteo Leoni nel ruolo di Andy
Pinella Dragani nel ruolo di Signora Davis
Nanni Baldini nel ruolo di Sid

Trailer

Biografie correlate al film Toy Story 3 - La grande fuga

Sceneggiatura

Michael Arndt

Soggetto

John Lasseter, Andrew Stanton, Lee Unkrich

Musiche

Randy Newman

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi frasi bellissime

I s c r i v i t i