DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Tutti gli uomini del Presidente

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 5 frasi relative al film Tutti gli uomini del Presidente. Leggile tutte.
Frasi di Tutti gli uomini del Presidente

Riassunto e trama del film Tutti gli uomini del Presidente

[da Wikipedia]

La sera del 17 giugno 1972 cinque uomini vengono fermati mentre si trovano all'interno della sede del Partito Democratico, sito in uno dei palazzi del complesso residenziale watergate a Washington. Il giorno successivo Bob Woodward (Robert Redford), un giovane cronista del Washington Post, si trova in tribunale per seguire l'udienza e durante l'interrogatorio scopre che uno degli effrattori lavora per la CIA; sospettando che l'effrazione sia collegata alla campagna elettorale per la rielezione del presidente degli Stati Uniti, comincia ad indagare negli ambienti governativi.

Anche un altro cronista del quotidiano di Washington, Carl Bernstein (Dustin Hoffman), si interessa all'argomento. Inizialmente il capo redattore Howard Simons (Martin Balsam) vorrebbe affidare l'inchiesta a giornalisti più esperti in campo politico ma il responsabile della cronaca locale Harry M. Rosenfeld (Jack Warden) insiste affinché venga lasciata ai due giovani cronisti, che hanno preso a cuore la vicenda, e affinché venga seguita da entrambi.

I due iniziano una complicata indagine, resa ancora più difficoltosa dall'omertà che circonda l'argomento. Gli indizi sembrano portare direttamente dentro la Casa Bianca, ma Woodward e Bernstein non riescono a trovare un filo che colleghi il Partito Repubblicano all'effrazione. Inoltre la stampa, compreso l'autorevole New York Times, si disinteressa della vicenda. L'inchiesta sembra arenarsi, ma Woodward ha un misterioso informatore, chiamato scherzosamente "gola profonda" nella redazione del Washington Post, che - pur senza fornire elementi espliciti - cerca di indirizzarlo sulla strada giusta.

Il direttore del Washington Post Benjamin C. Bradlee (Jason Robards), pur se inizialmente scettico, segue con attenzione l'indagine, che si snoda attraverso uffici, conti esteri e movimenti di denaro che apparentemente non trovano un'origine né una destinazione, ma che lentamente sembrano convergere verso il "Comitato per la rielezione" del Partito Repubblicano in favore della campagna elettorale di Richard Nixon, il quale nel frattempo, il 7 novembre dello stesso anno, viene rieletto a larga maggioranza Presidente contro il candidato democratico George McGovern.

Pezzo dopo pezzo, i due scoprono che il Comitato per la rielezione è in realtà una potente organizzazione che utilizza metodi di corruzione e di spionaggio con implicazioni della CIA e dell'FBI, al fine di sabotare la campagna elettorale del Partito Democratico. L'inchiesta del Washington Post porta all'apertura il 9 maggio 1974 della procedura di impeachment nei confronti di Nixon che, esattamente tre mesi dopo, il 9 agosto dello stesso anno, presenta le dimissioni.

Anno

1976 (43 anni fa)

Titolo originale

All the President's Men

Genere

Drammatico, Storico

Durata

138 minuti (2 ore e 18 minuti)

Regia

Alan J. Pakula

Film di Alan J. Pakula

Data di uscita

venerdì 22 ottobre 1976

Poster e locandina

Attori del film Tutti gli uomini del Presidente

Robert Redford nel ruolo di Bob Woodward
Dustin Hoffman nel ruolo di Carl Bernstein
Jack Warden nel ruolo di Harry M. Rosenfeld
Martin Balsam nel ruolo di Howard Simons
Hal Holbrook nel ruolo di William Mark Felt ("Gola profonda")
Jason Robards nel ruolo di Benjamin C. Bradlee
Jane Alexander nel ruolo di Judy Hoback, contabile di Hugh Sloan
Meredith Baxter nel ruolo di Debbie Sloan
Ned Beatty nel ruolo di Martin Dardis
Stephen Collins nel ruolo di Hugh W. Sloan Jr.
Penny Fuller nel ruolo di Sally Aiken
Robert Walden nel ruolo di Donald Segretti
John McMartin nel ruolo di Scott

Doppiatori italiani

Cesare Barbetti nel ruolo di Bob Woodward
Ferruccio Amendola nel ruolo di Carl Bernstein
Sergio Fiorentini nel ruolo di Harry M. Rosenfeld
Arturo Dominici nel ruolo di Howard Simons
Giorgio Piazza nel ruolo di William Mark Felt ("Gola profonda")
Giuseppe Rinaldi nel ruolo di Benjamin C. Bradlee
Vittoria Febbi nel ruolo di Judy Hoback, contabile di Hugh Sloan
Renato Mori nel ruolo di Martin Dardis
Angelo Nicotra nel ruolo di Hugh W. Sloan Jr. - Alfred C. Baldwin III
Flaminia Jandolo nel ruolo di Sally Aiken
Manlio De Angelis nel ruolo di Donald Segretti
Sergio Graziani nel ruolo di Scott
Luciano De Ambrosis nel ruolo di Joe Markham
Rita Savagnone nel ruolo di segretaria di Martin Dardis
Alessandro Sperlì nel ruolo di Moffett, capo redattore della cronaca interna del Washington Post
Nando Gazzolo nel ruolo di John Mitchell, ministro della Giustizia
Antonio Guidi nel ruolo di Ken Clawson
Piero Tiberi nel ruolo di Bachinski
Gianfranco Bellini nel ruolo di Al Lewis, giornalista del Washington Post
Simona Izzo nel ruolo di Betty Millene - Debbie Sloan

Biografie correlate al film Tutti gli uomini del Presidente

Sceneggiatura

William Goldman

Soggetto

Bob Woodward, Carl Bernstein

Musiche

David Shire

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i