DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Dialogo dal film Il favoloso mondo di Amélie

Nino: Ehi! Ehi! Signore! Ehi! Signore! Signore! Signore! Aspetti! Aspetti! Aspe...! Aspetti! Aspetti! Aspetti! Aspetti, aspetti, aspetti! Aspetti! Signore!

Narratore: Pagine intere di foto tessera scadenti che la gente delusa ha spiegazzato, strappato, abbandonato, e che un tipo stravagante ha minuziosamente ricomposto e archiviato. Quando si dice "album di famiglia".

I Cliente: Un pacchetto di Gauloises blu.

Georgette: Un... un secondo solo, perché c'è tanto fumo qui dentro, eh? Mi può dire dove sono? Perché non vedo più niente.

I Cliente: Un po' più a sinistra.

Georgette: Qui?

I Cliente: Ancora un po'... Ancora...

Georgette: Ci siamo. Eccole. Dove sono le monete da un franco?

I Cliente: Lasci perdere.

Gina: Sì?

II Cliente: Una Moresque.

Gina: Una Moreseque, sì, giovanotto. Un aperitivo al borgogna, una Moresque e due mente con l'acqua.

Joseph: Mi spieghi? Questo tipo di gemiti è pre-nuziale o post coito?

Gina: E la tua stronzaggine è congenita?

Joseph: Pre-nuziale.

III Cliente: Via, non si preoccupi, prima o poi le capiterà l'uomo giusto. Tutte le donne vogliono addormentarsi sulla spalla di un uomo. Tutte.

Suzanne: Sì, sì, non dico di no, ma un uomo, se beve un paio di bicchieri, russa. E purtroppo io ho l'orecchio musicale.

III Cliente: Lo sa che io mi sono fatto operare al setto nasale?

Suzanne: Ma va? Beh, almeno lei ha il senso del romantico.

III Cliente: Sì, ehm... Si vede che lei non ha mai conosciuto il grande amore.

Suzanne: Se fosse così, non mi avrebbero accorciato la gamba destra.

Gina: Credevo che fosse caduta da cavallo quando lei era al circo.

Suzanne: Sì, sì, è andata proprio così. Ero innamorata di un trapezista, e... Non mi dovevo fidare. I trapezisti ti mollano all'ultimo momento. E lo schifoso mi ha mollato proprio nel momento in cui entravo in pista. Ho fatto un capitombolo e il cavallo insieme a me. Purtroppo io ero sotto. Eh... Pronta la Moresque.

III Cliente: Ciò nonostante, i colpi di fulmine esistono.

Suzanne: Ma sì, io non dico di no. Dopo 30 anni passati dietro a un bancone, posso dire che sono un'esperta di colpi di fulmine. Le posso dare la ricetta.

III Cliente: Ah!

Suzanne: Eh, sì! Dunque, lei prende due frequentatori, eh? Gli fa credere che l'uno piace all'altra. Li fa cuocere a fuoco lento... Funziona ad ogni colpo.

Joseph: Per favore! Per favore!

Gina: Ah! Non ne posso più.

Amelie: Vado io. Non pensa di aver fatto già abbastanza danni intorno a lei?

Joseph: Gina ha l'età per difendersi da sola.

Amelie: Non è di Gina che parlo, ma di Georgette.

Joseph: Georgette?

Amelie: Apra gli occhi. Elemosina una briciola di attenzione da parte sua, e lei pensa a Gina. Poveretta! Quando vedo quello che si è ridotta a fare per attirare la sua attenzione... Bisogna veramente essere ciechi.

Resta aggiornato sulle frasi dei film

Iscriviti alla NEWSLETTER

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Il favoloso mondo di Amélie: approfondimenti

Leggi altri dialoghi, frasi celebri e curiosità tratte dal film Il favoloso mondo di Amélie:

Breve trama del film

[da Wikipedia]
A Parigi la giovane Amélie lavora come cameriera in un bar di Montmartre, il "Café des 2 Moulins", e la sua vita trascorre serena tra una visita all'anziano padre vedovo e alcuni piacevoli passatempi (spezzare la crosta della Crème brûlée col cucchiaino, far rimbalzare i sassi sul Canal Saint-Martin, immergere le dita nei legumi, ecc.) che riempiono la sua quotidianità.

Il giorno in cui muore la principessa Diana trova per caso una scatoletta dietro una piastrella di un muro del suo appartamento. Con grande stupore la apre,...leggi di più

Trailer del film Il favoloso mondo di Amélie

Altri film da cui sono tratte celebri frasi e dialoghi

Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i