DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Febbre da cavallo

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 29 frasi relative al film Febbre da cavallo. Leggile tutte.
Frasi di Febbre da cavallo

Riassunto e trama del film Febbre da cavallo

[da Wikipedia]
La storia narra, attraverso una lunga analessi, delle peripezie di tre amici alle prese col vizio delle scommesse ippiche: Mandrake, indossatore morto di fame, Er Pomata, disoccupato, ricco solo di grandi risorse truffaldine, e Felice, guardamacchine abusivo. I tre trascorrono gran parte del loro tempo cercando di mettere insieme i soldi per scommettere, solitamente a Tor di Valle, e in altri ippodromi della penisola; mettono a segno furberie e truffe di ogni genere, spesso ai danni di Manzotin, al secolo Rinaldi Otello, macellaio e nemico giurato dei tre protagonisti.

Gabriella (Catherine Spaak), la storica fidanzata di Mandrake, stanca delle continue mancanze del compagno - che oltre a sperperare denaro, quando perde ai cavalli, per una sorta di complesso di colpa, non riesce a fare l'amore - chiede consiglio a una cartomante, che la induce a giocare una Tris. I tre cavalli indicati dalle carte e dallo stesso Mandrake (Soldatino, King e D'Artagnan) sono tra i peggiori in circolazione; soprattutto Soldatino, il cavallo di proprietà dell'avvocato De Marchis, che, non avendo soldi, è costretto a privarlo persino della biada.

Il caso vuole che i tre brocchi siano presenti insieme proprio in una corsa a Cesena valevole come Tris. Mandrake sembra così deciso a seguire il consiglio della compagna, ma viene convinto da Pomata a puntare su un altro cavallo (Antonello da Messina, il superfavorito). Il pronostico della cartomante risulta però esatto e così Mandrake, per salvare la propria relazione con Gabriella, si vede costretto a ideare una "super-mandrakata" (così definisce le sue geniali truffe) in combutta con Pomata, Felice, De Marchis e l'amica Mafalda (Nikki Gentile) .

Dato lo straordinario vigore trovato da Soldatino, i compari decidono che Mandrake si sostituisca, nell'imminente Gran Premio degli Assi di Tor di Valle, all'imbattibile Jean-Louis Rossini, driver dell'unica vera rivale, Bernadette, per rallentarla e vincere puntando su Soldatino, la cui quota di scommessa è ancora molto alta (e che, dopo l'abbandono del driver ufficiale, viene guidato da Pomata). Tutto va per il verso giusto finché Mandrake, preso dall'impeto della competizione e cercando di non rendere evidente la farsa, dimentica di dover perdere e conduce Bernadette alla vittoria, suscitando le ire degli amici.

Tutta la combriccola finisce in tribunale, ma, quando la condanna sembra ormai scontata, si scopre che anche il giudice è uno scommettitore incallito. Al termine di un processo ormai sui generis tutti vengono assolti. Gabriella (che segretamente aveva comunque giocato la Tris vincente, realizzando così la vincita) riesce finalmente a farsi sposare da Mandrake e tutto sembra tornare come prima, con la novità che il giudice entra a far parte del gruppo di scommettitori.

Anno

1976 (42 anni fa)

Titolo originale

Febbre da cavallo

Genere

Commedia

Durata

100 minuti (1 ora e 40 minuti)

Regia

Steno

Film di Steno

Poster e locandina

Attori del film Febbre da cavallo

Gigi Proietti nel ruolo di Bruno Fioretti, "Mandrake"
Enrico Montesano nel ruolo di Armando Pellicci, "Er Pomata"
Catherine Spaak nel ruolo di Gabriella
Mario Carotenuto nel ruolo di avvocato De Marchis
Francesco De Rosa nel ruolo di Felice Roversi
Maria Teresa Albani nel ruolo di la cartomante
Gigi Ballista nel ruolo di Conte Dallara
Nikki Gentile nel ruolo di Mafalda
Adolfo Celi nel ruolo del giudice
Ennio Antonelli nel ruolo di Otello Rinaldi, "Manzotin"
Giuseppe Castellano nel ruolo di Stelvio Mazza
Marina Confalone nel ruolo di Giuliana, la sorella di Armando
Nerina Montagnani nel ruolo di la nonna di Armando
Renzo Ozzano nel ruolo di Jean Louis Rossini

Biografie correlate al film Febbre da cavallo

Sceneggiatura

Alfredo Giannetti, Steno, Enrico Vanzina

Soggetto

Massimo Patrizi

Musiche

Franco Bixio, Fabio Frizzi, Vince Tempera

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i