DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Victor Victoria

Frasi del film

Nel nostro database ci sono 9 frasi relative al film Victor Victoria. Leggile tutte.
Frasi di Victor Victoria

Riassunto e trama del film Victor Victoria

[da Wikipedia]

Parigi, 1934. La soprano senza lavoro Victoria Grant si lascia convincere dall'intrattenitore Toddy, un gay che riesce a mettersi sempre nei guai, a vestire i panni del conte polacco Victor Grazinski che recita e canta en travesti per ottenere finalmente una scrittura e non morire di fame.

Con il suo Mi naturale, l'estensione vocale, l'apparente virilità in abiti maschili e la determinazione, Victoria riesce a convincere tutti di essere "un uomo che finge di essere una donna", e ottiene un incredibile successo. Tutti meno il gangster americano King Marchan che, attratto in maniera imbarazzante da Victor, è convinto che sia una donna che si traveste e dà inizio a una sequela di gag e trabocchetti per farla venire allo scoperto, grazie anche all'aiuto della sua fidata guardia del corpo Squash, che dopo aver visto King con Victor a letto rivela di essere anch'egli omosessuale, spiazzando il capo.

Ma con la relazione iniziano anche i guai: Norma, l'amante di King, ritorna a Chicago arrabbiatissima e rivela al suo socio che King è gay; questi arriva a Parigi e lo mette alle strette perché gli venda la sua metà dell'"attività", ma Victoria rivela la sua identità a Norma. Squash intanto ha una breve relazione con Toddy, e nel frattempo l'ex capo di Toddy fa seguire Victor da un investigatore privato, Charles Bovin (Herb Tanney), per avere la certezza che si tratta della stessa soprano che ha fatto un provino da lui, rivelare la sua vera identità e accusare Toddy e Victoria di essere due truffatori, e farla pagare al suo ex intrattenitore di avergli sfasciato il locale per una rissa da lui provocata.

King non riesce a stare vicino a Victor/Victoria perché sente la sua virilità messa in dubbio e Victoria non vuole saperne di ritornare a essere nessuno e a essere costretta a mettere gli scarafaggi nelle insalate per non pagare il conto al ristorante. Decidono di lasciarsi, ma scoperto il trabocchetto tesogli dall'ex capo di Toddy, decidono di chiudere in bellezza la carriera di Victor, lasciando a Toddy l'ultimo, esilarante numero "en travesti", con lui che finge di "essere una donna, che finge di essere un uomo, che finge di essere una donna".

Anno

1982 (38 anni fa)

Titolo originale

Victor/Victoria

Genere

Commedia, Musicale

Durata

132 minuti (2 ore e 12 minuti)

Regia

Blake Edwards

Film di Blake Edwards

Data di uscita

venerdì 12 novembre 1982

Poster e locandina

Attori del film Victor Victoria

Julie Andrews nel ruolo di Victoria Grant / Conte Victor Grazinski
James Garner nel ruolo di King Marchand
Robert Preston nel ruolo di Carroll "Toddy" Todd
Lesley Ann Warren nel ruolo di Norma Cassady
Alex Karras nel ruolo di 'Squash' Bernstein
John Rhys-Davies nel ruolo di Andre Cassel
Graham Stark nel ruolo di cameriere
Peter Arne nel ruolo di Labisse
Malcolm Jamieson nel ruolo di Richard Di Nardo
Herb Tanney nel ruolo di Charles Bovin

Doppiatori italiani

Maria Pia Di Meo nel ruolo di Victoria Grant / Conte Victor Grazinski
Pino Locchi nel ruolo di King Marchand
Sergio Fiorentini nel ruolo di Carroll "Toddy" Todd
Anna Rita Pasanisi nel ruolo di Norma Cassady
Vittorio Di Prima nel ruolo di "Squash" Bernstein
Glauco Onorato nel ruolo di Andre Cassel
Gianfranco Bellini nel ruolo di cameriere
Gianni Marzocchi nel ruolo di Labisse
Sandro Iovino nel ruolo di Sal Andratti

Biografie correlate al film Victor Victoria

Sceneggiatura

Blake Edwards

Soggetto

Hans Hoemburg, dalla sceneggiatura del 1933 di Reinhold Schünzel

Musiche

Henry Mancini

Altre schede di film

Scrivi un commento su questo film. La tua opinione è importante!

Ricevi gli aggiornamenti

Inserisci la tua migliore e-mail