DOWNLOAD PDF : Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito.

Dialogo dal film Star Trek 2 - L'ira di Khan

Sulu: Liberi e pronti a dirigere, Signore.

Saavik: Che rotta, Comandante?

Kirk: A discrezione del Comandante.

Spock: Signor Sulu? Le do... carta bianca.

Sulu: Sì, Signore.

David: Tutto qui?

Carol: Non credo che sarà possibile infilare altri codici nella memoria del computer. La prossima la progetteremo piùgrande.

David: E chi sarà a costruirla?

Jedda: Dottor Marcus? Ho un messaggio in arrivo sul canale superiore. È la Nave Stellare Reliant.

Carol: Sullo schermo, Jedda.

Chekov: Rispondete prego! Qui Reliant. Reliant chiama Regula 1. Ripeto, qui la USS Reliant.

Carol: Comandante, vi sentiamo. Qui Regula 1. Parlate.

Chekov: Ah! Dottor Marcus! Bene! Siamo in rotta verso di voi, dovremmo arrivare fra tre giorni.

Carol: Verso di noi? Perché? Come mai? Non vi aspettavamo così presto, Chekov. È successo qualcosa?

Chekov: No, non è successo niente. Ceti alpha 6 è stato già ispezionato.

Carol: Ma... io non riesco a capire perchè stiate venendo qui...

Chekov: Abbiamo ricevuto nuovi ordini. Al nostro arrivo a Regula 1 tutti i materiali del Progetto Genesi saranno trasferiti su questa nave per un immediato esame su Ceti Alpha 6.

David, Jedda, March, Madison: Ma Capitano! Ma com'è possibile? È impossibile!

Carol: Volete fare silenzio? Comandante Chekov! Questo è... è del tutto irregolare!

Chekov: Io ho i miei ordini, Dottore.

David: Non cedere mamma. Chi ha dato l'ordine?

Chekov: L'ordine viene dal... dall'Ammiraglio James T. Kirk.

David: Lo sapevo! Lo sapevo! È fin dall'inizio che i militari vogliono metterci le mani sopra!

Carol: Questo è assolutamente irregolare, Comandante Chekov! Non permetterò a nessuno, neanche al Comandante della Reliant di mettere piede su Regula 1!I nostri lavori e le attrezzature sono top secret!

Chekov: Mi dispiace che la prenda così, Dottore. Gli ordini dell'Ammiraglio Kirk sono confermati. La prego, si prepari a consegnarci il Genesi al nostro arrivo, Dottore. Qui Reliant, chiudo.

Khan: Davvero un ottimo lavoro, Comandante!

Chekov: Si rende conto, Signore, che cercheranno di contattare l'Ammiraglio Kirk per la conferma dell'ordine?

Saavik: Aspetti un momento! Grazie, Signore.

Kirk: Tenente, se non sbaglio lei ha cambiato pettinatura.

Saavik: Sì, ma nei limiti del regolamento.

Kirk: Mh-mh.

Saavik: Vorrei parlarle, Signore.

Kirk: L'auto espressione non sembra essere un suo problema. Forse è preoccupata per la sua prestazione sulla Kobashi Maru?

Saavik: Non ho saputo risolvere la situazione

Kirk: Non c'era nulla da risolvere: un test caratteriale.

Saavik: Posso chiederle come se l'è cavata lei con il test?

Kirk: Sì, può chiederlo. Con un po' d'umorismo.

Saavik: Umorismo ha detto... è un concetto difficile da capire. Non è affatto logico.

Kirk: Tutto si impara.

McCoy: Chi ha fermato questo dannato ascensore?

Saavik: Grazie infinite.

McCoy: Ha cambiato pettinatura?

Kirk: Non l'avevo notato.

McCoy: Meravigliosa quella birra romulana.

Uhura: Ammiraglio Kirk!

Kirk: Qui Kirk.

Uhura: Ho un urgente comunicazione per lei dal laboratorio spaziale Regula 1. Dottor Carol Marcus.

Kirk: La prendo nel mio alloggio, Uhura.

Uhura: Signorsì!

McCoy: Questo è il diluvio, non è pioggia.

Kirk: Come medico lei dovrebbe capire i pericoli della riapertura di vecchie ferite.

McCoy: Scusi...

Carol: Mi senti, Jim?

Kirk: Ti sento Carol, che cosa c'è? Qual è il problema?

Carol: Per quale motivo hai deciso di portarci via il Genesi?

Kirk: Portarvi via il Genesi? Ma che dici? Ma chi? Chi vi vuole portarvi via il Genesi?

Carol: Riesco a vederti, ma non a sentirti.

Kirk: Carol!

Carol: Jim, hai dato tu l'ordine?

Kirk: Quale ordine? Chi vi porta via il Genesi?

Carol: Ti prego, aiutaci.

Kirk: Io...

Carol: Non permetterò che abbiate il Genesi senza un'appropriata autorizzazione.

Kirk: Avere il Genesi? Chi ha detto...

Carol: Con quale autorità potete fare una simile richiesta?

Kirk: Con l'autorità di nessuno! Io non...

Carol: Jim, ti prego, fa' qualcosa!

Kirk: Carol... Uhura, che sta succedendo?

Uhura: Trasmissione in avaria sull'emittente, Signore.

Kirk: Chiami il Quartier Generale.

Uhura: Signorsì!

Kirk: Voglio parlare col Comando.

Tecnici: Non possono fare una cosa del genere!

Carol: Per favore!

Tecnici: Noi non dobbiamo accettare!

Carol: Per favore, Signori! Per favore! Si tratta di un errore, non c'è dubbio.

David: Un errore? Siamo soli qui. Hanno aspettato che tutti fossero in permesso per fare questo. È la Reliant che dev'essere a nostra disposizione e non viceversa!

Madison: È evidente che la Flotta Stellare non intenda affatto...

Carol: Non lo so, ma non posso in nessun modo oppormi ad un ordine che...

Madison: Ma è assurdo!

David: Quante volte ho tentato di metterti in guardia! I militari hanno sempre strumentalizzato gli scienziati!

Carol: La Flotta Stellare è rimasta in pace per cento anni, non posso e non voglio aderire alla tua interpretazione di questo fatto!

Jedda: Dottore, forse ha ragione. Ma per la Reliant? Sta venendo qui.

Kirk: Abbiamo un problema. Forse c'è qualcosa che non va a Regula 1, ho avuto ordine di indagare.

Spock: Se la memoria mi sostiene, Regula 1 è un laboratorio di ricerche scientifiche.

Kirk: Ho detto al Comando della Flotta che la nostra è una nave stellare piena di ragazzi. Ma... siamo l'unica nave nel quadrante. Spock, questi suoi allievi come potrebbero rispondere nel caso dovessero affrontare un emergenza?

Spock: Come per tutte le cose viventi: ciascuno secondo le sue capacità. Naturalmente, la nave è sua.

Kirk: No, questo non cambierà niente. Mi porti a Regula 1.

Spock: Come istruttore in missione di addestramento, sarei lieto di comandare l'Enterprise. Se dobbiamo compiere una missione specifica, è chiaro che a bordo è l'Ufficiale più anziano che deve prendere il comando.

Kirk: Può non essere grave. Una comunicazione alterata. Prenda lei la nave.

Spock: Ascolti, Jim: credo che lei parta da un falso presupposto. Io sono un Vulcan, non ho un ego che può essere offeso.

Kirk: Vuole ricordarmi che soltanto la logica detta le sue azioni?

SPOCK Non intendo ricordarle ciò che lei sa benissimo. Se mi permette di essere franco, lei ha commesso uno sbaglio accettando la promozione. Comandare una nave è la mansione che più le si addice. Tutto il resto, è uno spreco di materiale.

Kirk: Non penso affatto di contraddirla.

Spock: È molto saggio. In ogni caso, se dovessi invocare la logica, la logica impone chiaramente che le esigenze di molti contano più di quelle di pochi.

Kirk: O di uno.

Spock: Lei è il mio diretto superiore, ed è anche mio amico. Io sono stato, e sarò sempre, suo amico.

Kirk: Fermare energizzatori.

Sulu: Fermare energizzatori.

Kirk: Interfono. Si presenta una situazione d'emergenza. Per ordine del Comando della Flotta, da questo momento, ore 18, assumo io il comando di questa nave. L'Ufficiale in II lo annoti sul giornale di bordo. Tracciare nuova rotta per il laboratorio Spaziale Regula 1. Sala Macchine. Signor Scott!

Scott: Signorsì!

Kirk: Procederemo a velocità warp.

Scott: Signorsì!

Sulu: Rotta tracciata per Regula 1.

Kirk: Avviare motori Warp.

Saavik: Avviare motori warp.

Sulu: Pronti, Signore.

Kirk: So che nessuno di voi si aspettava questo, mi dispiace. Ma devo chiedervi di crescere più in fretta di quanto pensavate di fare. Warp 5, Signor Sulu.

Sulu: Per fortuna doveva essere una crocera d'addestramento...

Seguace: Signore! Rotta d'intercettamento Enterprise.

Khan: Eccellente! Navigatore.

Joachim: Signore! Posso parlare? Noi siamo tutti con lei. Ma rifletta su questo: siamo liberi. Abbiamo una nave e i mezzi per andare dove vogliamo. Siamo sfuggiti per sempre all'esilio su Ceti Alpha 5. Lei ha dato prova del suo superiore intelletto, e ha debellato i piani dell'Ammiraglio Kirk. Non ha bisogno di sconfiggerlo di nuovo.

Khan: Kirk vuole provocarmi. Vuole provocarmi e io lo distruggerò! Gli darò la caccia fino alle lune della Nibia, e fino ad Antares, e al suo Maelstrom, e fino alle fiamme della perdizione, prima di arrendermi a lui! Pronti a correggere la rotta!

Resta aggiornato sulle frasi dei film

Iscriviti alla NEWSLETTER

Commenti

Non ci sono commenti. Pubblica tu il primo.

Temi correlati

Questa frase è presente in:

Star Trek 2 - L'ira di Khan: approfondimenti

Leggi altri dialoghi, frasi celebri e curiosità tratte dal film Star Trek 2 - L'ira di Khan:

Breve trama del film

[da Wikipedia]
James T. Kirk sovrintende una crociera di addestramento per i cadetti dell'Accademia della Flotta Stellare sulla USS Enterprise, ora capitanata dal signor Spock. Dopo la simulazione di uno scontro dei malvagi Klingon attraverso il test della Kobayashi Maru per giudicare le capacità della tenente vulcaniana Saavik, il dottor Leonard McCoy si reca al compleanno di Kirk, dove notando una certa depressione da parte del festeggiato, gli consiglia di prendere il comando di una nuova nave anziché spendere il resto dei suoi giorni a compiere...leggi di più

Frasi di attori o personalità celebri correlate al film

Altri film da cui sono tratte celebri frasi e dialoghi

Scrivi un commento. La tua opinione è importante!

Loading...

Ricevi una bella frase

I s c r i v i t i